Tirocinio interno presso laboratori universitari (stage interno)

A.A. 2020/2021
6
Crediti massimi
96
Ore totali
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
L'insegnamento si articola in diversi percorsi formativi alternativi il cui scopo è di insegnare le principali tecniche sperimentali con cui si affrontano i diversi temi di ricerca, la modalità di elaborazione ed analisi dei dati sperimentali e le linee guida per la stesura di un elaborato scientifico.
Risultati apprendimento attesi
Alla fine del corso lo studente avrà acquisito competenze relative al metodo scientifico applicato alla biologia sperimentale, conoscerà le regole alla base della buona pratica di laboratorio, sarà in grado di utilizzare tecniche e strumentazione di base, e avrà le informazioni necessarie per organizzare il quaderno di laboratorio. Lo studente, inoltre, sarà in grado di scrivere un elaborato scientifico e di leggere e analizzare un articolo scientifico.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
annuale
Metodi didattici:
I tirocini formativi prevedono 24 giorni di attività didattica di laboratorio per un totale di 96 ore (6 CFU). A causa dell'emergenza sanitara nell'AA 2020-2021 verranno effettuati in modalità mista:
- 12 giorni di lezioni teoriche a distanza su diverse piattaforme telematiche, quali Microsoft Teams, ZOOM and SKYPE (dettagli più precisi saranno forniti dai docenti dei diversi percorsi) in preparazione alle attività che si svolgeranno in laboratorio in presenza;
- 12 giorni di attività pratiche di laboratorio in presenza: i 12 studenti che di solito compongono un percorso saranno divisi in due gruppi da sei e svolgeranno lezioni pratiche in due laboratori indipendenti;
- Soltanto un percorso alla volta sarà svolto nei laboratori didattici per evitare assembramenti nei bagni, nei corridoi, all'ingresso dei laboratori;
- Tutte le attività in presenza saranno filmate, così da permetterne la visione a chi per vari motivi non dovesse riuscire a partecipare alle attività pratiche;
- Gli studenti, al momento di accedere ai laboratori, avranno a disposizione mascherina, guanti e camice monouso, oltre a una visiera personale da utilizzare nei 12 pomeriggi di attività in laboratorio; all'esterno dei laboratori, verranno messi a disposizione degli studenti degli armadietti per la custodia degli oggetti personali per tutta la durata del laboratorio in presenza.
- A tutela della salute di ciascuno, in conformità con le disposizioni dell'Autorità e nel rispetto della Privacy verrà rilevata la temperatura corporea all'accesso in laboratorio. Sarà precluso l'ingresso a chiunque:
presenti una temperatura corporea superiore a 37.5°C;
manifesti sintomi evidenti associabili a COVID-19.

- Prima dell'inizio del tirocinio ogni studente dovrà dichiarare di:

· Non aver avuto, nei 14 giorni precedenti, contatti stretti con soggetti positivi a COVID-19;
· Non aver avuto contatti stretti con persone che potrebbero essere potenzialmente COVID-19 positivi o che sono in attesa di effettuare tampone di controllo;
· Non aver avuto contatto con famigliari o conviventi entrati a loro volta in contatto con una persona positiva a COVID-19.
· Nei casi casi affermativi, è necessario che lo studente si consideri "a rischio di contagio" e dia corso alle misure di confinamento indicate dalle autorità sanitarie. In caso di dubbio o quando non sia possibile informarsi con tempestività e certezza, è raccomandabile assumere un atteggiamento di prudenza e chiedere di optare per la modalità di frequenza del laboratorio da remoto.

Programma e materiale di riferimento:
Il programma e il materiale di riferimento potranno subire variazioni. Gli studenti sono invitati a consultare i programmi dei diversi percorsi sul sito: http://ariel.unimi.it

Modalità di verifica dell'apprendimento e criteri di valutazione:
Come in precedenza l'esame si svolgerà in forma orale attraverso piattaforme telematiche (per ulteriori dettagli fare riferimento alle indicazioni fornite dai docenti di ciascun percorso) o, laddove la regolamentazione lo consentisse, in presenza, sempre in forma orale. La modalità di verifica dell'apprendimento e i criteri di valutazione non subiranno variazioni. In particolare, Lo studente alla fine del percorso deve consegnare un elaborato in cui sono riportati e discussi i risultati ottenuti negli esperimenti svolti. Insieme all'elaborato lo studente consegna l'analisi di un articolo scientifico che gli è stato assegnato dalla commissione d'esame costituita dai docenti del suo percorso. Se l'elaborato e l'analisi dell'articolo sono approvati dalla commissione lo studente può sostenere l'esame orale altrimenti deve riscrivere l'elaborato e/o l'analisi dell'articolo. L'esame orale deve essere sostenuto, dopo l'approvazione dell'elaborato, nella data concordata tra i docenti e gli studenti del percorso. Oggetto dell'esame orale sono le diverse esperienze svolte in laboratorio e l'articolo assegnato. I docenti verificano che lo studente abbia compreso le tecniche sperimentali utilizzate, gli obiettivi di ogni esperimento svolto, le modalità corrette di analisi dei risultati.
In caso di insufficienza l'esame orale può essere ripetuto una volta sola in data concordata con i docenti del percorso entro sei mesi dalla fine del tirocinio. Il voto di esame viene convertito in punti che entrano nel calcolo del voto di laurea. Dopo la seconda bocciatura, lo studente dovrà ripetere tutto il tirocinio l'anno successivo.
Programma
Il Tirocinio interno presso laboratori Universitari offre agli studenti la possibilità di scegliere un percorso tra i 10 proposti:

1. Ecotossicologia
2. Fisiologia e Biologia Cellulare
3. Immunologia e Genomica Funzionale
4. Dall'organismo alle molecole: fattori trascrizionali e regolazione dello sviluppo e del differenziamento
5. Approcci molecolari per lo studio di oncosoppressori e del loro ruolo nel prevenire la trasformazione neoplastica
6. Proteine eterologhe: analisi funzionali, studio di promotori, imaging
7. Interazioni animali-ambiente e monitoraggio ambientale
8. Approcci sperimentali su modelli animali per lo studio della biologia dello sviluppo
9. Biologia cellulare e genetica molecolare del cancro
10. Neurobiologia

In ogni percorso sono previste attività di laboratorio su specifici temi di ricerca. I programmi dei diversi percorsi sono consultabili sul sito: http://ariel.unimi.it
Prerequisiti
Lo studente dovrà possedere i requisiti richiesti per l'iscrizione al terzo anno: tutti gli esami del I anno e 30 CFU (al 25 settembre 2020) relativi agli esami del II anno, inclusi quelli dell'insegnamento di Chimica Biologica. Inoltre, è consigliato aver acquisito competenze negli insegnamenti indicati dal docente responsabile del percorso scelto (consultare il sito Ariel; http://ariel.unimi.it)
Metodi didattici
Modalità di erogazione: tradizionale. Esperienze di laboratorio con il diretto coinvolgimento degli studenti che saranno impegnati nella realizzazione di diversi esperimenti su specifiche tematiche di ricerca. Gli studenti saranno coinvolti, inoltre, a partecipare attivamente alla discussione dei risulati per migliorare le proprie capacità critiche, rielaborando i dati acquisiti e comunicando i risulati in maniera appropriata.
Materiale di riferimento
Tutto il materiale necessario per le attività previste e i protocolli sperimentali sono pubblicati sul sito: http://ariel.unimi.it
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
Lo studente alla fine del percorso deve consegnare un elaborato in cui sono riportati e discussi i risultati ottenuti negli esperimenti svolti. Insieme all'elaborato lo studente consegna l'analisi di un articolo scientifico che gli è stato assegnato dalla commissione d'esame costituita dai docenti del suo percorso. Se l'elaborato e l'analisi dell'articolo sono approvati dalla commissione lo studente può sostenere l'esame orale altrimenti deve riscrivere l'elaborato e/o l'analisi dell'articolo. L'esame orale deve essere sostenuto, dopo l'approvazione dell'elaborato, nella data concordata tra i docenti e gli studenti del percorso. Oggetto dell'esame orale sono le diverse esperienze svolte in laboratorio e l'articolo assegnato. I docenti verificano che lo studente abbia compreso le tecniche sperimentali utilizzate, gli obiettivi di ogni esperimento svolto, le modalità corrette di analisi dei risultati.
In caso di insufficienza l'esame orale può essere ripetuto una volta sola in data concordata con i docenti del percorso entro sei mesi dalla fine del tirocinio. Il voto di esame viene convertito in punti che entrano nel calcolo del voto di laurea. Dopo la seconda bocciatura, lo studente dovrà ripetere tutto il tirocinio l'anno successivo.
Docente/i
Ricevimento:
Giovedi 12.00-13.00
Ricevimento:
su richiesta via e-mail
Ricevimento:
martedì 10.20-12.30
3° piano Torre C edifici biologici
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via email
Ufficio, via Celoria 26, Dipartimento di Bioscienze, Torre C, piano 7
Ricevimento:
Lunedi 10.00-18.00 (previo appuntamento)
Dipartimento di Bioscienze, Via Celoria 26, 20133 Milano. Piano VI Torre B
Ricevimento:
su richiesta, via email
via G. Celoria, 26 20133 Milano, torre B, sesto piano
Ricevimento:
martedi' 11.30-12.30 per appuntamento via email
7C
Ricevimento:
Piano 5, Torre B
Ricevimento:
Martedi' /Venerdì ore 14.30-16.00
4 Piano- Torre A
Ricevimento:
Contattare tramite email o telefono per fissare un appuntamento
via Celoria 26, torre C, piano 2
Ricevimento:
martedì 8,30 -9
Torre C , piano IV
Ricevimento:
su appuntamento
3° piano torre C edifici biologici
Ricevimento:
Mercoledi 10.30-12.30 e Venerdi 10.30-11.30
Ufficio Via Celoria 26 Torre A Piano 4
Ricevimento:
Su appuntamento
V piano Torre A, Via Celoria 26
Ricevimento:
su richiesta, via email
via G. Celoria, 26 20133 Milano, torre A, sesto piano
Ricevimento:
previo appuntamento
Dipartimento di Bioscienze
Ricevimento:
mercoledì 14.30-15.30
Via Celoria 26, piano terra, torre A
Ricevimento:
Thursday - Giovedì 17-18 (previo appuntamento)
office 2b
Ricevimento:
Su appuntamento
INGM Padiglione Invernizzi Via F. Sforza 35, 20122 Milano