Archivistica informatica

A.A. 2021/2022
9
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
M-STO/08
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso intende sviluppare gli strumenti conoscitivi e metodologici necessari per affrontare il tema della formazione e conservazione dei nuovi archivi digitali, anche con riferimento alla normativa attuale e agli standard di settore; ha inoltre l'obiettivo di affrontare il tema della valorizzazione degli archivi storici mediante l'impiego delle risorse descrittive informatiche.
Risultati apprendimento attesi
Alla fine del corso ci si aspetta che gli studenti siano in possesso delle conoscenze necessarie per un primo approccio alle questioni relative alla formazione e gestione degli archivi digitali, e che abbiano consapevolezza e cognizione delle criticità della conservazione a lungo termine dei documenti informatici e delle possibili soluzioni operative. Ci si aspetta inoltre che gli studenti siano in grado di accedere alle fonti documentarie storiche mediante l'impiego di risorse descrittive digitali (in special modo mediante i sistemi informativi archivistici).
In sede di esame gli studenti dovranno dimostrare di sapere comunicare in modo chiaro e corretto i contenuti appresi e di avere padronanza del lessico specialistico della materia.
Le lezioni saranno supportate da una o più visite guidate ad archivi correnti e di deposito e da alcune testimonianze di professionisti attivi nell'ambito della gestione dei sistemi di conservazione di archivi ibridi e digitali, o esperti nell'uso di software di descrizione archivistica.
Gli studenti non frequentanti potranno avvalersi degli strumenti didattici eventualmente messi a disposizione dal docente su Ariel e approfondire gli argomenti principali tramite letture concordate con il docente.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Secondo semestre
In relazione alle modalità di erogazione delle attività formative per l'a.a. 2021/22, verranno date indicazioni più specifiche nei prossimi mesi, in base all'evoluzione della situazione sanitaria.
Programma
Titolo del corso: Dagli archivi informatizzati agli archivi digitali
Unità didattica 1: argomento L'informatizzazione degli archivi. Sistemi informativi archivistici. Gli standard per la descrizione archivistica. Analisi dei principali software per la gestione degli archivi informatizzati.
Unità didattica 2: argomento Le risorse di rete per la ricerca archivistica. Le piattaforme, i portali, i siti per la fruizione degli archivi digitali.
Unità didattica 3: argomento Il documento informatico. Formazione e gestione di un sistema documentario digitale. La conservazione digitale.
Prerequisiti
Non vi sono prerequisiti specifici differenti da quelli richiesti per l'ammissione al corso di laurea magistrale in Scienze storiche.
Metodi didattici
La frequenza delle lezioni è fortemente consigliata, anche se non obbligatoria. L'insegnamento è costituito da lezione frontali volte innanzitutto all'acquisizione delle conoscenze, delle competenze e del linguaggio proprio della disciplina. La discussione in aula col docente è parte integrante del metodo didattico e mira a promuovere presso lo studente lo spirito critico e la capacità di applicare le competenze e le conoscenze acquisite.
L'insegnamento si avvale di materiale didattico anche multimediale presente nella piattaforma Ariel.
Materiale di riferimento
Studenti frequentanti:
-Programma per 6 cfu:
conoscenza degli argomenti trattati a lezione (unità didattiche 1 e 2)
manuale: Archivi e informatica, a cura di Maria Guercio, Stefano Pigliapoco e Federico Valacchi, con introduzione di Antonio Romiti, Torre del lago, Civita editoriale, 2010.
La conoscenza di uno fra i seguenti volumi:
Pigliapoco S., Guida alla gestione informatica dei documenti, Torre del lago, Civita editoriale, 2020.
Valacchi F., Diventare archivisti: competenze tecniche di un mestiere sul confine, Milano, Bibliografica, 2015.

-Programma per 9 cfu:
conoscenza degli argomenti trattati a lezione (unità didattiche 1, 2 e 3)
manuale: Archivi e informatica, a cura di Maria Guercio, Stefano Pigliapoco e Federico Valacchi, con introduzione di Antonio Romiti, Torre del lago, Civita editoriale, 2010.
La conoscenza dei seguenti volumi:
Pigliapoco S., Guida alla gestione informatica dei documenti, Torre del lago, Civita editoriale, 2020.
Valacchi F., Diventare archivisti: competenze tecniche di un mestiere sul confine, Milano, Bibliografica, 2015.

Studenti non frequentanti:
-Programma per 6 cfu:
manuale: Archivi e informatica, a cura di Maria Guercio, Stefano Pigliapoco e Federico Valacchi, con introduzione di Antonio Romiti, Torre del lago, Civita editoriale, 2010.
La conoscenza dei seguenti volumi:
Pigliapoco S., Guida alla gestione informatica dei documenti, Torre del lago, Civita editoriale, 2020.
Valacchi F., Diventare archivisti: competenze tecniche di un mestiere sul confine, Milano, Bibliografica, 2015.

Programma per 9 cfu:
manuale: Archivi e informatica, a cura di Maria Guercio, Stefano Pigliapoco e Federico Valacchi, con introduzione di Antonio Romiti, Torre del lago, Civita editoriale, 2010.

La conoscenza dei seguenti volumi:
Pigliapoco S., Guida alla gestione informatica dei documenti, Torre del lago, Civita editoriale, 2020.
Valacchi F., Diventare archivisti: competenze tecniche di un mestiere sul confine, Milano, Bibliografica, 2015.
La conoscenza dei seguenti articoli:
Angrisano E., L'archivio di Sibilla Aleramo tra poesia, pazzia e dispersione documentaria. In: Il privilegio della parola scritta. Gestione, conservazione e valorizzazione di carte e libri di persona. Campus di Fisciano, 10-12 aprile 2019, Roma, Associazione Italiana Biblioteche, 2020, pp. 29-42.
Angrisano E., L'ex ospedale psichiatrico San Niccolò di Siena: una realtà polimorfa fra architettura, archivio e biblioteca, Bibliothecae.it, Alma Mater Studiorum, vol. 8, 2019, 2, pp. 312-344.
Bilotto A., L'archeologia del documento d'impresa. L'«archivio del prodotto», in «Rassegna degli Archivi di Stato», LXII (2002), pp. 293-306.
Martorano A., L'archivio di Anna Banti: assenze e presenze documentarie. In: Il privilegio della parola scritta. Gestione, conservazione e valorizzazione di carte e libri di persona. Campus di Fisciano, 10-12 aprile 2019, Roma, Associazione italiana biblioteche, pp. 161-176.
Martorano A., Gli archivi d'impresa dalla carta al digitale, in Archivi A. XII, n. 1, (gennaio-giugno 2017), pp. 47-78.
Romiti A., Il Metodo Storico e la teoria del vincolo unico "polimorfo". In: L'adozione del metodo storico in archivistica: origine, sviluppo, prospettive: seminario, Salerno, 25 maggio 2007, a cura di Raffaella Maria Zaccaria, Salerno, Laveglia & Carlone, 2009, pp. 25-47.
Vitali S., La descrizione archivistica al tempo degli standard e dei sistemi informatici, in Archivistica. Teorie, metodi, pratiche, a cura di Maria Guercio e Linda Giuva, Roma, Carocci, 2014, pp. 179-210.
Valacchi F., Pezzi di cose di cose nel mondo. Il processo di integrazione delle descrizioni archivistiche nei sistemi interculturali. In JLIS.IT; 7.2; Firenze, University of Florence—Dipartimento di Storia, Archeologia, Geografia, Arte e Spettacolo (SAGAS); pp. 333-369.

Gli studenti che intendono sostenere l'esame da non frequentanti sono pregati di contattare preventivamente la docente.
Gli studenti internazionali o Erasmus incoming sono invitati a prendere tempestivamente contatto col docente titolare del corso per concordare il programma d'esame.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
- Modalità: prova orale.
- Tipologia di prova: interrogazione orale.
- Parametri di valutazione: capacità di dimostrare e elaborare le conoscenze acquisite, capacità di riflettere criticamente sul lavoro svolto; qualità dell'esposizione, competenza nell'uso del lessico della disciplina, efficacia comunicativa e chiarezza.
- Tipo di valutazione utilizzata: voto in trentesimi.
Le modalità d'esame per studenti con disabilità e/o con DSA dovranno essere concordate col docente, in accordo con l'Ufficio competente.
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica A
M-STO/08 - ARCHIVISTICA, BIBLIOGRAFIA E BIBLIOTECONOMIA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B
M-STO/08 - ARCHIVISTICA, BIBLIOGRAFIA E BIBLIOTECONOMIA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C
M-STO/08 - ARCHIVISTICA, BIBLIOGRAFIA E BIBLIOTECONOMIA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Docente/i
Ricevimento:
Il ricevimento si svolge in modalità telematica previo appuntamento da concordare inviando una email all'indirizzo elisabetta.angrisano@unimi.it
Via Festa del Perdono 7, cortile Legnaia, settore C, ultimo piano: al momento, fino a nuovo avviso, è sospeso il ricevimento in sede.