Laboratorio: moda e gioielli: stili, significati e comunicazione

A.A. 2021/2022
3
Crediti massimi
20
Ore totali
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il laboratorio si sviluppa in tre parti con tipologie di lezione diverse.
La prima parte illustra i diversi stili della gioielleria dagli inizi del Novecento fino agli ultimi decenni del secolo scorso in relazione alle tendenze della moda e alle correnti artistiche. La seconda parte è un approfondimento su alcune maison di grande successo (Bulgari, Tiffany, Cartier, Van Cleef & Arpels, Buccellati). La terza parte prevede delle lezioni di taglio più pratico con relatori ospiti e visite all'esterno e propone l'analisi della comunicazione di un brand attraverso i contributi di specialisti, per esempio: ufficio stampa di una maison della gioielleria, agenzia di pubblicità, visita presso un gioielliere o maison di bijoux dove esiste un archivio per vedere pezzi storici e parlare del loro approccio al mercato contemporaneo.
Risultati apprendimento attesi
Conoscenze: Il corso si propone di fornire agli studenti competenze riguardanti la storia e le caratteristiche dell'industria del gioiello in Italia e in altri paesi, con particolare riferimento agli aspetti economici e culturali della filiera.
Competenze: Capacità di interagire in ambito professionale all'interno dell'industria orafa, con competenze trasversali a diverse figure.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Periodo
Primo semestre
Lezioni si svolgeranno in modalità a distanza in forma sincrona tramite Teams.
Gli studenti potranno trovare sul sito Ariel dell'insegnamento tutte le informazioni per accedere alle lezioni, nonché eventuali cambiamenti del programma e del materiale di riferimento (bibliografia ecc.) in caso di lockdown.
Le modalità e i criteri per partecipare alle lezioni in presenza, che prevedono una prenotazione tramite apposita app, saranno indicate sul portale di Ateneo.
Programma
La prima parte del corso illustra i diversi stili della gioielleria dagli inizi del Novecento fino agli ultimi decenni del secolo scorso in relazione alle tendenze della moda e alle correnti artistiche. Una serie di interventi ragionati presentano, attraverso un'ampia selezione di ritratti, fotografie, dipinti, filmati, illustrazioni, la storia del costume di un periodo, con approfondimenti sugli stili e gli strumenti di comunicazione.

La seconda parte è un approfondimento su alcune maison di grande successo (Bulgari, Tiffany, Cartier, Van Cleef & Arpels, Buccellati). La storia dei grandi gioiellieri, la loro origine, lo stile che li ha resi famosi, i pezzi cult, ma anche lo sviluppo del business: tutti i grandi gioiellieri sono anche stati grandi uomini d'affari e ottimi comunicatori. Nel corso delle lezioni si analizza la loro storia anche attraverso la pubblicità, i testimonial, etc. fino ai giorni nostri.

A fine corso lo studente avrà acquisito una conoscenza dei diversi stili della gioielleria e del bijoux, del rapporto tra abito e gioiello nei decenni del Novecento. Gli studenti conosceranno la storia e i gioielli iconici delle più importanti maison della gioielleria.

Temi delle lezioni:
1. Che cos'è un gioiello: stili, significati e comunicazione
2. La rivoluzione dell'Art Nouveau
3. La Belle Epoque: lo Stile Ghirlanda e lo Stile Edoardiano. Un trionfo di diamanti e di perle
4. Il Déco: Follie e "joie de vivre" negli Anni Ruggenti. L'influenza delle correnti pittoriche e delle scoperte archeologiche
5. Gli anni '30 e il fascino del "tutto bianco e tutto diamante". Il gioiello creativo di Chanel e Elsa Schiapparelli
6. Venti di guerra: La moda e la gioielleria nel periodo bellico. I bijoux non preziosi e lo stile anni '40
7. Gli anni '50, il ritorno del lusso. La maison Cartier
8. Gli anni '60 e i gioiellieri artisti. La maison Van Cleef & Arpels
9. I gioiellieri degli anni '70 e '80. La maison Tiffany
10. Il valore del design e la relazione con il mondo della moda. La maison Bulgari
Prerequisiti
Non sono richieste conoscenze preliminari.
Metodi didattici
Il docente utilizzerà solamente lezioni frontali.
Materiale di riferimento
Mara Cappelletti, Stile e stili dei gioielli, Dispensa del corso
Mara Cappelletti (a cura di), Stile Milano Storie di eleganza, Nexo 2020
Melissa Gabardi, Il gioiello italiano del XX secolo, Silvana Editoriale, Cinisello Balsamo 2016
Testi in inglese:
David Bennett e Daniela Mascetti, Understanding Jewelry, Antique Collectors' Club Ltd., Woodbridge, Suffolk (UK) 1989
Deanna Farneti Cera, Fashion Jewellery Made in Italy, Antique Collectors' Club Ltd., Woodbridge, Suffolk (UK) 2013
Sitografia:
https://www.vam.ac.uk
https://www.metmuseum.org/
https://www.britishmuseum.org/
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
La prova d'esame sarà scritta con consegna di una breve tesi su un tema a scelta dello studente.
- CFU: 3
Laboratori Umanistici: 20 ore