Plant breeding

A.A. 2021/2022
6
Crediti massimi
56
Ore totali
SSD
AGR/07
Lingua
Inglese
Obiettivi formativi
Plant breeding has deeply modified the agriculture all over the world permitting a dramatic increase in crop production through the utilization of modern biotechnological techniques. For this reason the deep study of this discipline is fundamental for a full comprehension of the modern agriculture.
Risultati apprendimento attesi
In this course the students will acquire the knowledge regarding the fundamental techniques used in plant breeding, from classical plant breeding (e.g. recurrent selection, inbred line extraction, backcrossing, hybrid varieties and mutagenesis ) to modern molecular tools (e.g. marker assisted selection, genetic modified crops).
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Primo semestre
Il corso verrà tenuto dal docente frontalmente in aula. Le lezioni inoltre saranno fruibili in sincrono su piattaforma Teams
Programma
Genetica quantitativa e genetica di popolazione. Mutazioni cromosomiche e geniche. Propagazione vegetale e struttura genetica: allogamia, autogamia e propagazione vegetativa. Costituzione genetica delle principali culture: popolazioni naturali, ecotipi, popolazioni sintetiche, cloni, linee inbred, ibridi. Fondamenti del miglioramento genetico delle piante: ereditabilità dei caratteri e selezione, selezione ricorrente, estrazione inbred line, backcrossing, varietà ibride e mutagenesi chimico-fisica. La rivoluzione verde e le sue basi genetiche. La selezione assistita da marker (utilizzando, RFLP, SSR, CAPS, RAPD e SNP) e analisi QTL. Genetica diretta e inversa. Isolamento genico: cromosoma walking e gene tagging. Tilling (Targeting Induced Local Lesion in Genome) ed Ecotilling. Elementi essenziali della genomica: sequenziamento di nuova generazione e analisi in silico. Piante geneticamente modificate (colture GM): resistenza a parassiti ed erbicidi e altri esempi. Implementazione di nuove tecnologie nel miglioramento genetico delle piante: tecnologia della ZFN, mutagenesi diretta da oligonucleotidi (ODM), cisgenesi e intragenesi, RdDM), agroinfiltrazione.
Prerequisiti
E' consigliabile l'aver seguito un corso di genetica base
Metodi didattici
Il corso verrà tenuto dal docente frontalmente in aula e inoltre le lezioni saranno fruibili in sincrono sulla piattaforma Teams con l'impego di dispositivi di supporto (slide, materiali video, documenti).
Materiale di riferimento
1. slides del corso.
2. Breeding Field Crops. John Milton Poehlman David Allen Sleper / Iowa State University Press /Ames
3. More Food: Road to Survival, G. Gavazzi, R. Pilu chapters:13,14 and 16
4. articoli suggeriti durante il corso
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
La verifica dell' apprendimento si svolgerà attraverso una prova orale con tipologie di
domande chiuse, strutturate e aperte.
I criteri di valutazione riguarderanno la qualità delle conoscenze teoriche possedute e adeguatezza dei riferimenti alle fonti;
- capacità di applicazione e utilizzo delle conoscenze e delle metodologie proposte
in rapporto ai contesti reali;
- capacità di rielaborazione autonoma e personale degli apprendimenti.
AGR/07 - GENETICA AGRARIA - CFU: 6
Esercitazioni: 8 ore
Laboratori: 8 ore
Lezioni: 40 ore
Docente/i
Ricevimento:
per appuntamento
Ufficio