Scienze pedagogiche e antroposociologiche

A.A. 2021/2022
5
Crediti massimi
50
Ore totali
SSD
M-DEA/01 M-PED/01 SPS/07
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
- Indicare le caratteristiche fondamentali della pedagogia e della relazione educativa.
- Discutere la specificità della relazione educativa con il bambino in età pre-scolare e scolare.
- Argomentare la stretta relazione esistente tra lavoro educativo e intervento sul corpo dell'educando, anche nella sua evoluzione storica.
- Analizzare criticamente i rapporti tra relazione educativa e relazione di cura, evidenziandone le diverse aree di sovrapposizione.
- Indicare le caratteristiche fondamentali della ricerca educativa, con particolare attenzione alla ricerca osservativa.
- Conoscere strumenti operativi per interagire con alterità diverse, imparando a lavorare con e non su realtà individuali particolari.
- Conoscere i processi di trasmissione e interazione culturale, di costruzione dell'identità e del legame sociale, con attenzione ai contesti della contemporaneità.
- Conoscere le basi dell'antropologia culturale con riferimento alle diversità culturali, alla problematica della comunicazione e al metodo etnografico basato sull'osservazione e il rapporto diretto.
- Conoscere la sociologia in generale, le prospettive teoriche fondamentali, il linguaggio delle scienze sociali, l'ordine e il mutamento, l'analisi dei gruppi, della salute della scienza, dello sviluppo, della sicurezza sociale.
Risultati apprendimento attesi
- Conoscenza e comprensione: le lezioni consentono agli studenti di conoscere i principali argomenti studiati dalle scienze pedagogiche, antropologiche e sociologiche e forniscono le basi per interpretare il buon funzionamento di una relazione educativa nel contesto del terapista.
- Capacità di applicare conoscenza e comprensione: gli studenti vengono messi in grado di applicare le loro conoscenze al fine di analizzare la variabilità umana.
- Autonomia di giudizio: attraverso le discussioni gli studenti acquisiscono la capacità di integrare le conoscenze, gestirne la complessità e formulare giudizi sulla base di informazioni incomplete o limitate.
- Capacità di comunicare: attraverso le discussioni gli studenti imparano a comunicare chiaramente le proprie conclusioni.
- Capacità di apprendimento: lezioni frontali, attività pratiche e discussioni forniscono agli studenti le capacità di apprendimento necessarie per continuare a studiare in modo in gran parte autonomo.
Programma e organizzazione didattica

Sezione: Bosisio Parini

Responsabile
Modulo di Pedagogia
Le lezioni saranno svolte a distanza in modalità sincrona sulla piattaforma Zoom.
L'esame si svolgerà in forma scritta su piattaforma Exam.net

Modulo di Sociologia
Le lezioni saranno svolte a distanza in modalità asincrona tramite slides e commento audio
L'esame consisterà nella presentazione di una tesina scritta da parte degli studenti.

Modulo di Discipline Demoetnoantropologiche
Le lezioni saranno svolte in modalità sincrona tramite Microsoft Teams.
L'esame consisterà nella presentazione di una tesina scritta da parte degli studenti.

In ogni caso gli studenti potranno accedere alle lezioni e al materiale didattico anche da remoto.
Il programma e il materiale di riferimento non subiranno modifiche.
Prerequisiti
Non sono richieste conoscenze preliminari.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
La verifica dell'apprendimento avviene mediante una prova scritta con domande aperte, la valutazione di un elaborato scritto e una prova orale.
La valutazione finale, espressa in trentesimi, viene e viene calcolata applicando la media ponderata dei voti maturati nelle prove dei diversi moduli di insegnamento ed è pubblicata sul sito Ariel del CdS.
Discipline demoetnoantropologiche
Programma
-Genealogia della conoscenza: alle origini del come conosciamo ciò che conosciamo
-Cognizione motoria e processi percettivi: prospettive (neuro)scientifiche del "Sé"
-La ragion pratica e l'agire nel mondo..
Metodi didattici
Lezioni frontali e discussioni.
Materiale di riferimento
-Platone, La Repubblica.
-Trabattoni Franco, La filosofia antica: profilo critico-storico, Carocci.
-E. Husserl, L'idea della fenomenologia (a cura di C. Sini), Biblioteca Filosofica Laterza.
-H.Arendt, "La banalità del male"
-G.Orwell, "La fattoria degli animali".
-F. Caruana, A. Borghi, Il cervello in azione. 2016. Il Mulino. [Cap. IV "Le basi sensorimotorie dell'intersoggettivià"]
-Carlo Sini, Figure dell'enciclopedia filosofica, Jaka Book
Pedagogia generale e sociale
Programma
-I fondamenti epistemologici della pedagogia e delle altre scienze umane;
-Modelli di funzionamento della relazione educativa;
-Elementi di storia della pedagogia;
-Elementi di gestione del colloquio e del conflitto;
- Il bambino maltrattato: fenomenologia del crimine ed indicatori aspecifici
Metodi didattici
Lezioni frontali, lavori di gruppo, esercitazioni, role playing e visioni di filmati.
Materiale di riferimento
-F. Fenzio, "Manuale di Consulenza Pedagogica in ambito Familiare, Giuridico e Scolastico", Terza Edizione, Ed. Youcanprint, Lecce. 2019.
-P. Di Blasio, "Psicologia del bambino maltrattato", Ed. Il Mulino, Bologna, 2000.
Sociologia generale
Programma
-Introduzione alla sociologia.
-Introduzione alla sociologia dell'educazione.
-La riflessione di Ivan Illich su educazione e scolarizzazione
Metodi didattici
Lezioni frontali e discussioni.
Materiale di riferimento
- Cavalli A. (2016), Incontro con la sociologia, Bologna: Il Mulino. (Cap. I, II, III, V)
-Illich I. (2010), Descolarizzare la società: una società senza scuola è possibile?, Sesto San Giovanni: Mimesis (o qualsiasi altra edizione)
Moduli o unità didattiche
Discipline demoetnoantropologiche
M-DEA/01 - DISCIPLINE DEMOETNOANTROPOLOGICHE - CFU: 2
Lezioni: 20 ore
Docente: Casartelli Luca

Pedagogia generale e sociale
M-PED/01 - PEDAGOGIA GENERALE E SOCIALE - CFU: 2
Lezioni: 20 ore
Docente: Zannini Lucia

Sociologia generale
SPS/07 - SOCIOLOGIA GENERALE - CFU: 1
Lezioni: 10 ore
Docente: Borghi Paolo

Sezione: Don Gnocchi

Responsabile
Modulo di Pedagogia
Le lezioni saranno svolte a distanza in modalità sincrona sulla piattaforma Zoom.
L'esame si svolgerà in forma scritta su piattaforma Exam.net

Modulo di Sociologia
Le lezioni saranno svolte a distanza in modalità asincrona tramite slides e commento audio
L'esame consisterà nella presentazione di una tesina scritta da parte degli studenti.

Modulo di Discipline Demoetnoantropologiche
Le lezioni saranno svolte in modalità sincrona tramite Microsoft Teams.
L'esame consisterà nella presentazione di una tesina scritta da parte degli studenti.

In ogni caso gli studenti potranno accedere alle lezioni e al materiale didattico anche da remoto.
Il programma e il materiale di riferimento non subiranno modifiche.
Prerequisiti
Non sono richieste conoscenze preliminari.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
La verifica dell'apprendimento avviene mediante una prova scritta con domande aperte, la valutazione di un elaborato scritto e una prova orale.
La valutazione finale, espressa in trentesimi, viene e viene calcolata applicando la media ponderata dei voti maturati nelle prove dei diversi moduli di insegnamento ed è pubblicata sul sito Ariel del CdS.
Discipline demoetnoantropologiche
Programma
-Genealogia della conoscenza: alle origini del come conosciamo ciò che conosciamo
-Cognizione motoria e processi percettivi: prospettive (neuro)scientifiche del "Sé"
-La ragion pratica e l'agire nel mondo..
Metodi didattici
Lezioni frontali e discussioni.
Materiale di riferimento
-Platone, La Repubblica.
-Trabattoni Franco, La filosofia antica: profilo critico-storico, Carocci.
-E. Husserl, L'idea della fenomenologia (a cura di C. Sini), Biblioteca Filosofica Laterza.
-H.Arendt, "La banalità del male"
-G.Orwell, "La fattoria degli animali".
-F. Caruana, A. Borghi, Il cervello in azione. 2016. Il Mulino. [Cap. IV "Le basi sensorimotorie dell'intersoggettivià"]
-Carlo Sini, Figure dell'enciclopedia filosofica, Jaka Book
Pedagogia generale e sociale
Programma
-I fondamenti epistemologici della pedagogia e delle altre scienze umane;
-Modelli di funzionamento della relazione educativa;
-Elementi di storia della pedagogia;
-Elementi di gestione del colloquio e del conflitto;
- Il bambino maltrattato: fenomenologia del crimine ed indicatori aspecifici
Metodi didattici
Lezioni frontali, lavori di gruppo, esercitazioni, role playing e visioni di filmati.
Materiale di riferimento
-F. Fenzio, "Manuale di Consulenza Pedagogica in ambito Familiare, Giuridico e Scolastico", Terza Edizione, Ed. Youcanprint, Lecce. 2019.
-P. Di Blasio, "Psicologia del bambino maltrattato", Ed. Il Mulino, Bologna, 2000.
Sociologia generale
Programma
-Introduzione alla sociologia.
-Introduzione alla sociologia dell'educazione.
-La riflessione di Ivan Illich su educazione e scolarizzazione
Metodi didattici
Lezioni frontali e discussioni.
Materiale di riferimento
- Cavalli A. (2016), Incontro con la sociologia, Bologna: Il Mulino. (Cap. I, II, III, V)
-Illich I. (2010), Descolarizzare la società: una società senza scuola è possibile?, Sesto San Giovanni: Mimesis (o qualsiasi altra edizione)
Moduli o unità didattiche
Discipline demoetnoantropologiche
M-DEA/01 - DISCIPLINE DEMOETNOANTROPOLOGICHE - CFU: 2
Lezioni: 20 ore
Docente: Casartelli Luca

Pedagogia generale e sociale
M-PED/01 - PEDAGOGIA GENERALE E SOCIALE - CFU: 2
Lezioni: 20 ore
Docente: Zannini Lucia

Sociologia generale
SPS/07 - SOCIOLOGIA GENERALE - CFU: 1
Lezioni: 10 ore
Docente: Borghi Paolo

Docente/i
Ricevimento:
su appuntamento
Dipartimento di Scienze Biomediche per la Salute