Sociologia dei processi culturali

A.A. 2021/2022
6
Crediti massimi
40
Ore totali
SSD
SPS/08
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il principale obiettivo del corso è quello di introdurre studentesse e studenti allo studio dei fenomeni culturali in chiave sociologica. Nonostante si tratti di un'area della sociologia di costituzione relativamente recente, si assiste oggi a un'esplosione di studi culturali nelle scienze sociali: i principali argomenti della sociologia della cultura spaziano infatti dalla conoscenza all'arte, dalla memoria collettiva al gusto, dal genere ai media. Questo corso affronta lo studio di correnti (marxiana, funzionalista, weberiana) e autori\ci (per esempio: Durkheim, Weber, Bourdieu) di primaria importanza per lo sviluppo della disciplina, allo scopo di fornire gli strumenti concettuali e metodologici necessari ad analizzare criticamente oggetti culturali, sistemi di produzione, e pubblici. Particolare attenzione, attraverso l'analisi di studi empirici, sarà poi riservata allo studio della cultura dei consumi e alla dimensione di genere.
Risultati apprendimento attesi
Al termine del corso studentesse e studenti dovrebbero aver sviluppato capacità di comprensione delle principali definizioni del concetto di cultura in sociologia e padronanza degli strumenti interpretativi dei significati sociali condivisi. L'esame finale mira a verificare i risultati di apprendimento attesi in relazione alle dinamiche di comprensione e presentazione critica di concetti, prospettive teoriche, ambiti di discussione e casi di studio affrontati durante il corso.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Primo trimestre
In relazione alle modalità di erogazione delle attività formative per l'a.a. 2021/2022, verranno date indicazioni più specifiche nei prossimi mesi, in base all'evoluzione della situazione sanitaria.
Programma
Il programma consiste in due moduli per un totale di 6 crediti. Il primo modulo ha carattere introduttivo e affronta i temi chiave della sociologia dei processi culturali; il secondo modulo approfondisce invece due campi: la cultura dei consumi e la costruzione culturale del binarismo di genere.
La prima parte del corso è dedicata allo studio della relazione tra struttura sociale e cultura.
Lo studio di questa relazione di reciproca influenza è importante perché la produzione e condivisione di simboli, credenze, valori e pratiche sono bisogni fondamentali per l'esistenza umana. La sociologia della cultura è una ricerca sulle dinamiche di costruzione di senso e sul loro ruolo nell'orientare l'agire razionale all'interno di un determinato mondo sociale. Verranno affrontati lo studio dei modelli teorici di comprensione della produzione, distribuzione e ricezione della cultura, così come l'analisi di fenomeni specifici come le subculture, l'innovazione culturale, la costruzione culturale dei problemi sociali e dei soggetti collettivi.
La seconda parte del corso intende applicare i modelli e strumenti acquisiti nel primo modulo a due campi di studio. Il primo è quello della cultura dei consumi, che sarà intesa in particolare come strumento di distinzione sociale e costruzione di confini e identità. Il secondo campo di indagine invece si concentra sul tema delle differenze di genere, a partire dal caso della violenza e delle sue rappresentazioni mediatiche.
Prerequisiti
Conoscenze di base nell'ambito della sociologia generale.
Metodi didattici
Lezioni accompagnate da slides. Sono previsti momenti di discussione seminariale, lavori di gruppo e presentazioni a cura di studentesse e studenti.
Materiale di riferimento
I testi d'esame obbligatori consistono in un manuale e due monografici:

Sciolla, L., & Torrioni, P. M. (2020). Sociologia dei processi culturali. Cultura, individui, società. Bologna: Il Mulino.

Sassatelli, R., Santoro, M., & Semi, G. (2015). Fronteggiare la crisi: come cambia lo stile di vita del ceto medio. Bologna: Il Mulino.

Giomi, E., & Magaraggia, S. (2017). Relazioni Brutali. Genere e violenza nella cultura mediale. Bologna: Il Mulino.

La frequenza è fortemente raccomandata. Per orientarsi sui temi monografici, chi non frequenta deve inoltre leggere alcuni capitoli di libri, e può rivolgersi al docente per ulteriori suggerimenti bibliografici:
Sassatelli, R. (2004). Consumo, cultura e società. Bologna: Il Mulino. Capitoli: Introduzioni, 5, 7 e 8
Ghigi, R., & Sassatelli, R. (2018). Corpo, genere e società. Bologna: Il Mulino. Capitoli: Introduzione, 1, 2 e 7.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
Esame scritto
SPS/08 - SOCIOLOGIA DEI PROCESSI CULTURALI E COMUNICATIVI - CFU: 6
Lezioni: 40 ore
Docente/i
Ricevimento:
Causa emergenza sanitaria al momento il ricevimento si svolgerà da remoto su Teams, su appuntamento da prendere tramite email.
MS Teams