Storia ed evoluzione dei sistemi sanitari

A.A. 2021/2022
6
Crediti massimi
40
Ore totali
SSD
SECS-P/12
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Quali sono stati i fattori fondamentali - dal punto di vista economico, sociale ed istituzionale - che hanno trasformato il settore sanitario da servizio per lo più locale, durante l'età preindustriale, a campo cruciale e in rapida espansione in tutti i paesi sviluppati del nostro mondo globalizzato? Come hanno preso forma nel lungo periodo i diversi sistemi di finanziamento che hanno sostenuto la crescita dei diversi sistemi sanitari europei ed internazionali e che ne sono oggi alla base? Come hanno avuto origine e come si sono diffusi i principali modelli di gestione ospedaliera? Quale il ruolo dell'azione pubblica e quale quello dell'iniziativa privata nei percorsi evolutivi dei diversi sistemi sanitari?
Partendo da queste domande, il corso intende fornire un'analisi della storia dei principali sistemi sanitari occidentali (intesi come l'insieme delle strutture assistenziali e ospedaliere, dei centri direttivi e gestionali e dei relativi paradigmi organizzativi e finanziari) a partire dalla loro embrionale modernizzazione nella prima metà dell'Ottocento alle tendenze degli ultimi decenni. La prospettiva è quella della storia economica intensa come prisma attraverso cui cogliere la complessità dei fenomeni affrontati, ricomponendone gli aspetti istituzionali, sociali ed economoco-finanziari. Particolare attenzione viene riservata anche alla loro interrelazione con gli aspetti biologici e clinici nel determinare le principali discontinuità e path-dependences nell'evoluzione dei sistemi sanitari. L'impianto del corso è quindi prettamente interpretativo e finalizzato a fornire agli studenti le competenze storiche per leggere la genealogia e l'articolazione dei sistemi sanitari contemporanei, e per valutare le attuali questioni di politica sanitaria.
Risultati apprendimento attesi
Al termine del corso, gli studenti saranno in grado di:
- Comprendere e valutare, attraverso un approccio comparativo, il ruolo dei diversi contesti istituzionali (nazionali e internazionali) nel condizionare e determinare, nel lungo periodo ma con particolare attenzione agli ultimi due secoli, i principali caratteri e le più importanti tipologie dei sistemi sanitari, nonché le loro dinamiche evolutive;
- Analizzare criticamente le scelte economico-finanziarie ed istituzionali nel settore sanitario in rapporto a inerzie e tradizioni, e a fattori di natura biologica, intesi sia come malattie sociali che come emergenze pandemiche;
- Riflettere sul ruolo dei differenti contesti nazionali nel fornire opportunità e/o nel porre vincoli all'azione delle aziende private e degli imprenditori nel campo sanitario;
- Individuare e valutare i tornanti critici nei sentieri di sviluppo di un sistema sanitario nazionale in relazione al ruolo dello Stato e del settore privato (in riferimento anche alle esperienze imprenditoriali più significative);
- Argomentare lungo l'asse spazio-temporale la tassonomia dei sistemi sanitari e le soluzioni per il loro finanziamento;
- Avere una buona famigliarità con le principali interpretazioni relative alla dinamica evolutiva dei sistemi sanitari, tanto nella loro componente pubblica che privata;
- Esaminare i nodi cruciali delle politiche sanitarie attraverso il loro contesto storico-geografico.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

SECS-P/12 - STORIA ECONOMICA - CFU: 6
Lezioni: 40 ore
Docente/i
Ricevimento:
Nel rispetto delle misure di prevenzione igienico sanitarie prescritte nel dPCM del 4 marzo, il ricevimento si tiene il martedì dalle 10:30 alle 13:30 in modalità a distanza, chiamando lo +39 347105300 o il contatto skype giuseppe.deluca.
Studio 9 - II piano edificio 3 (palazzina nuova) - Via Conservatorio 7