Tecnologie del condizionamento ed elementi di logistica

A.A. 2021/2022
6
Crediti massimi
56
Ore totali
SSD
AGR/15
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
L'insegnamento si propone di fornire agli studenti le conoscenze relative alle tecnologie di condizionamento dei prodotti alimentari per il mantenimento della loro qualità nel corso della distribuzione a livello commerciale. L'insegnamento si propone inoltre di trasmettere agli studenti la capacità di effettuare studi di shelf life packaging-dipendente attraverso approcci procedurali e previsionali con la finalità di ottimizzare e rendere più sostenibile una soluzione di packaging.
Risultati apprendimento attesi
Al termine dell'insegnamento gli studenti sapranno scegliere l'opportuno sistema di confezionamento di un alimento insieme alla sua logistica distributiva.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Secondo semestre
In relazione alle modalità di erogazione delle attività formative per l'a.a. 2021/2022, verranno date indicazioni più specifiche nei prossimi mesi, in base all'evoluzione della situazione sanitaria.
Programma
Proprietà chimiche e fisiche, utili alla caratterizzazione dei materiali impiegati per il condizionamento degli alimenti. Idoneità funzionale ed alimentare di materiali e contenitori. Permeabilità a gas e vapori; migrazione; Esercizi di calcolo. - Tecnologie di packaging Riempimento a caldo, Condizionamento asettico, Post-sterilizzazione non convenzionale, Condizionamento sotto-vuoto, Condizionamento in atmosfera modificata, Imballaggio funzionale. -La Shelf life degli alimenti confezionati e la sostenibilità del packaging. Shelf-life dei prodotti agro-alimentari confezionati "Shelf-life prodotto dipendente": richiami di cinetica chimica e test accelerati di conservazione. Esercizi di calcolo. "Shelf-life packaging dipendente": procedure di valutazione e di previsione della conservabilità di un prodotto sensibile agli scambi gassosi e/o ai trasferimenti di umidità. Esercizi di calcolo. La sostenibilità del packaging per alimenti nella supply chain: il processo di eco-design delle soluzioni di confezionamento. Logistica Distributiva: Definizioni, terminologia, finalità.
Prerequisiti
Lo studente deve possedere dimestichezza con le unità di misura più importanti e con le relazioni fondamentali di descrizione quantitativa dei fenomeni chimici e chimico-fisici di interesse nelle operazioni della Tecnologia Alimentare. Deve avere inoltre competenze di base nell'area dei materiali di confezionamento e delle loro principali caratteristiche.
Metodi didattici
Lezioni frontali.
Seminari con esperti del settore.
Esercitazioni numeriche.
Analisi casi studio guidati (tradizionali, multimediali)
Materiale di riferimento
Appunti di classe personali.
Presentazioni e materiale fornito dal docente e caricato su Ariel.
Testo di approfondimento: Piergiovanni, L. e Limbo, S. 2010. Food Packaging. Materiali, tecnologie e qualità degli alimenti. Springer.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
L'esame consiste in una prova scritta ed in una prova orale, volto a valutare la comprensione e la padronanza degli argomenti trattati a lezione. La prova scritta consta di:
-Un questionario con 15 domande a risposta multipla: (20 punti)
-Quattro domande aperte (min 200 parole, (30 punti)
-Due esercizio di calcolo (10 punti)
Saranno previste due prove in itinere che saranno strutturate nella stessa modalità della prova completa ma ciascuna sarà composta da: 8 domande a risposta multipla, 2 domande aperte, 1 esercizio di calcolo.
Il Colloquio finale consisterà nella valutazione e discussione di argomenti e/o assegnazioni. Le valutazioni saranno sempre basate sul rigore argomentativo, la proprietà di linguaggio e la completezza.
AGR/15 - SCIENZE E TECNOLOGIE ALIMENTARI - CFU: 6
Esercitazioni: 16 ore
Lezioni: 40 ore
Docente: Limbo Sara
Docente/i
Ricevimento:
su appuntamento
Ufficio presso ex Edificio Industrie Agrarie