Tirocinio (terzo anno)

A.A. 2021/2022
25
Crediti massimi
250
Ore totali
SSD
MED/48
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
- Individuare i principali obiettivi riabilitativi, definendone le priorità, le diverse fasi di attuazione e indicando gli indici di risultato
- Progettare un percorso riabilitativo, con attenzione a differenziare l'intervento nelle sue diverse modalità di: rieducazione, assistenza ed educazione.
- Saper cogliere le dinamiche relazionali, definire la metodologia di intervento e l'organizzazione di un setting in coerenza con gli obiettivi individuati
- Analizzare il razionale dell'esercizio terapeutico, individuando la logica della proposta terapeutica e le regole dell'agire del terapista
- Attuare il programma terapeutico attraverso le tecniche apprese (psicomotorie, neuro-motorie, neuropsicologiche)
- Definire i punti di forza e i limiti dell'intervento
- Saper presentare un caso clinico nella forma scritta e verbale
- Sviluppare la capacità critica e di verifica del lavoro
- Partecipare alle attività del contesto operativo dimostrando affidabilità, disponibilità, iniziativa e sensibilità al lavoro interdisciplinare d'equipe.
Risultati apprendimento attesi
Al termine del corso lo studente dovrà:
- dimostrare conoscenze e capacità di comprensione delle esperienze osservate.
-sviluppare capacità di applicare le conoscenze nei termini di individuazione degli obiettivi riabilitativi e di progettazione e realizzazione del programma terapeutico per i disordini del neurosviluppo in ambito neuromotorio, neurocognitivo e psicopatologico.
- sviluppare abilità tecniche e di ragionamento clinico nell'ambito del processo di intervento.
Programma e organizzazione didattica

Sezione: Bosisio Parini

Responsabile
Le lezioni saranno svolte in presenza a piccoli gruppi nel rispetto delle indicazioni di Ateneo relative al distanziamento sociale e contemporaneamente a distanza in modalità sincrona. Parte delle ore sarà svolta a distanza in modalità sincrona sulla piattaforma Microsoft Teams. In ogni caso gli studenti potranno accedere alle lezioni e al materiale didattico anche da remoto.

Il programma e il materiale di riferimento non subiranno variazioni.

L'esame si svolgerà in modalità scritta e orale secondo le modalità riportate nella sezione dedicata della scheda d'insegnamento. Come da decreto rettorale del 31 luglio 2020 attualmente in vigore, gli esami scritti si svolgeranno in presenza, nel rispetto nelle norme di sicurezza vigenti, garantendo agli studenti internazionali, a quelli residenti fuori regione oltre che agli studenti con gravi patologie la possibilità di svolgere l'esame da remoto, anche in data differente.
Programma
-Presentazione degli obiettivi di tirocinio
-Linee guida per la valutazione del segno, l'analisi delle risorse, l'organizzazione del programma riabilitativo e la verifica del risultato.
-Esperienze pratiche di progettazione di programmi di interventi neuromotori, neuro-psicomotori e neurocognitivi.
-Esperienze pratiche di progettazione di programmi di intervento per la prevenzione psicomotoria (primaria e secondaria).
-La ricerca in riabilitazione: modelli, strumenti e contenuti metodologici. Guida alla preparazione e presentazione della tesi di laurea.
-Verifiche delle esperienze di tirocinio in piccolo e grande gruppo
Prerequisiti
Conoscenza dello sviluppo neuroevolutivo tipico e atipico e della relativa metodologia di osservazione e valutazione delle funzioni e della partecipazione.
Metodi didattici
-Lezioni frontali
-Analisi di casi su filmati video
-Discussione delle esperienze di tirocinio in piccolo e grande gruppo
Materiale di riferimento
-Giannoni P, Zerbino L. - Fuori schema - Springer Verlag, 2000
-Ambrosini C. Wille A.M. - Manuale di terapia psicomotoria dell'età evolutiva, Cuzzolin
-Rosano M. - Psicomotricità dell'età evolutiva - Piccin, 1992
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
Esame scritto e orale: discussione di case report (osservazione funzionale, profilo neuro e psicomotorio, obiettivi e programma di intervento), domande di approfondimento sulla teoria a sostegno delle osservazioni (metodologia dell'osservazione e della valutazione, metodologia e pianificazione del programma di intervento)
Valutazione delle relazioni di tirocinio
Lo studente deve svolgere una osservazione neuro e psicomotoria del profilo funzionale di un bambino e redigere il programma per l'intervento riabilitativo.
Vengono valutate la correttezza delle osservazioni, la terminologia, la capacità di sintesi e di correlare le osservazioni con le conoscenze teoriche di riferimento.
La valutazione è espressa in trentesimi.
MED/48 - SCIENZE INFERMIERISTICHE E TECNICHE NEURO-PSICHIATRICHE E RIABILITATIVE - CFU: 25
Pratica - Esercitativa: 250 ore

Sezione: Don Gnocchi

Responsabile
Le lezioni saranno svolte in presenza a piccoli gruppi nel rispetto delle indicazioni di Ateneo relative al distanziamento sociale e contemporaneamente a distanza in modalità sincrona. Parte delle ore sarà svolta a distanza in modalità sincrona sulla piattaforma Microsoft Teams. In ogni caso gli studenti potranno accedere alle lezioni e al materiale didattico anche da remoto.

Il programma e il materiale di riferimento non subiranno variazioni.

L'esame si svolgerà in modalità scritta e orale secondo le modalità riportate nella sezione dedicata della scheda d'insegnamento. Come da decreto rettorale del 31 luglio 2020 attualmente in vigore, gli esami scritti si svolgeranno in presenza, nel rispetto nelle norme di sicurezza vigenti, garantendo agli studenti internazionali, a quelli residenti fuori regione oltre che agli studenti con gravi patologie la possibilità di svolgere l'esame da remoto, anche in data differente.
Programma
-Presentazione degli obiettivi di tirocinio
-Linee guida per la valutazione del segno, l'analisi delle risorse, l'organizzazione del programma riabilitativo e la verifica del risultato.
-Esperienze pratiche di progettazione di programmi di interventi neuromotori, neuro-psicomotori e neurocognitivi.
-Esperienze pratiche di progettazione di programmi di intervento per la prevenzione psicomotoria (primaria e secondaria).
-La ricerca in riabilitazione: modelli, strumenti e contenuti metodologici. Guida alla preparazione e presentazione della tesi di laurea.
-Verifiche delle esperienze di tirocinio in piccolo e grande gruppo
Prerequisiti
Conoscenza dello sviluppo neuroevolutivo tipico e atipico e della relativa metodologia di osservazione e valutazione delle funzioni e della partecipazione.
Metodi didattici
-Lezioni frontali
-Analisi di casi su filmati video
-Discussione delle esperienze di tirocinio in piccolo e grande gruppo
Materiale di riferimento
-Giannoni P, Zerbino L. - Fuori schema - Springer Verlag, 2000
-Ambrosini C. Wille A.M. - Manuale di terapia psicomotoria dell'età evolutiva, Cuzzolin
-Rosano M. - Psicomotricità dell'età evolutiva - Piccin, 1992
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
Esame scritto e orale: discussione di case report (osservazione funzionale, profilo neuro e psicomotorio, obiettivi e programma di intervento), domande di approfondimento sulla teoria a sostegno delle osservazioni (metodologia dell'osservazione e della valutazione, metodologia e pianificazione del programma di intervento)
Valutazione delle relazioni di tirocinio
Lo studente deve svolgere una osservazione neuro e psicomotoria del profilo funzionale di un bambino e redigere il programma per l'intervento riabilitativo.
Vengono valutate la correttezza delle osservazioni, la terminologia, la capacità di sintesi e di correlare le osservazioni con le conoscenze teoriche di riferimento.
La valutazione è espressa in trentesimi.
MED/48 - SCIENZE INFERMIERISTICHE E TECNICHE NEURO-PSICHIATRICHE E RIABILITATIVE - CFU: 25
Pratica - Esercitativa: 250 ore