Erasmus KA107 incoming

Studenti Incoming

Per trascorrere un periodo di mobilità Erasmus+ KA107 presso l’Università degli Studi di Milano bisogna partecipare alle selezioni bandite dalla propria università.

Ai candidati si richiede la conoscenza dell’italiano o dell’inglese.

Gli studenti selezionati ricevono dall’Università degli Studi di Milano un supporto economico pari a 850 euro al mese, per far fronte alle spese di soggiorno.

Ecco una breve check-list per gli studenti selezionati per un soggiorno di studio all’Università degli Studi di Milano.

1) Invia tu stesso, o assicurati che la tua università abbia inviato all’Ufficio Accordi e Relazioni Internazionali dell’Università degli Studi di Milano

  • copia del passaporto
  • Transcript of Records
  • curriculum vitae
  • lettera motivazionale
  • bozza di Learning Agreement, ricevuti i quali l’ufficio ti invierà una lettera di accettazione.

    I documenti vanno inviati entro il:
    30 giugno, per mobilità nel primo semestre o nell’intero anno accademico
    30 novembre, per mobilità nel secondo semestre

2) richiedi visto per studio e codice fiscale all’ambasciata o al consolato italiano nel tuo paese di residenza, portando con te la lettera di accettazione ricevuta dall’Ufficio Accordi e Relazioni Internazionali dell’Università degli Studi di Milano.
Il visto serve a richiedere il permesso di soggiorno una volta in Italia.

3) invia copia del visto per studio e del codice fiscale all’Ufficio Accordi e Relazioni Internazionali dell’Università degli Studi di Milano.

Può interessarti

Per il visto per studio e codice fiscale cerca l'ambasciata o consolato italiano più vicino.

Presentati all’Ufficio Accordi e relazioni internazionali dell’Università degli Studi di Milano entro 8 giorni per:

  • completare la procedura di iscrizione, consegnando:
    • copia del passaporto
    • assicurazione medica
    • assicurazione per responsabilità civile
    • assicurazione contro gli infortuni.

Se non hai già stipulato le assicurazioni per responsabilità civile e contro gli infortuni puoi acquistare quella dell’Università degli Studi di Milano al costo di 15,50 euro.

  • richiedere il permesso di soggiorno per motivi di studio consegnando:
    • modulo di richiesta contenuto nel  kit per permesso di soggiorno, disponibile presso gli uffici postali
    • marca da bollo da 16 euro (in vendita nelle tabaccherie)
    • passaporto
    • assicurazione medica
    • lettera di accettazione dell’Università di Milano
    • visto per motivi di studio
  • Registrati online ai corsi prescelti - in base al piano di studi indicato nel Learning Agreement -  accedendo alla piattaforma Unimia con le credenziali ricevute al momento dell’iscrizione.
    Eventuali modifiche al Learning Agreement devono essere approvate sia dal coordinatore della tua università che dal referente dell’Università degli Studi di Milano.

  • Se vuoi puoi frequentare i corsi di italiano per studenti Erasmus+, dopo aver sostenuto il test online per verificare il tuo livello di conoscenza della lingua.

Ritira il Transcript of Records, che riporta i crediti acquisiti e gli esami sostenuti con i relativi voti, presso l’Ufficio Accordi e relazioni internazionali.

Docenti incoming

I docenti interessati a svolgere un periodo di mobilità presso l’Università di Milano devono candidarsi presso l’Università di appartenenza presentando:

  • copia del passaporto
  • curriculum vitae
  • bozza di Mobility Agreement
  • lettera motivazionale

Le candidature selezionate vengono inoltrate all’Università di Milano per essere valutate dai coordinatori accademici.

I docenti selezionati ricevono una lettera di invito, via e-mail, che serve per richiedere alla rappresentanza italiana nel loro paese di origine (Ambasciata o Consolato) il visto e il codice fiscale necessario per riscuotere il contributo finanziario assegnato.