Semeiotica e patologia degli apparati i (att.prof.)

A.A. 2020/2021
6
Crediti massimi
150
Ore totali
SSD
MED/09 MED/10 MED/11 MED/14 MED/18
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
· fornire gli strumenti per condurre con competenza un colloquio medico che tenga conto della consapevolezza sulla salute dei pazienti e della necessità di una valutazione medica e psicosociale completa.
· fornire gli strumenti propedeutici (in termini sia di linguaggio che di manualità) per un corretto approccio semeiologico al malato come primo atto medico della metodologia clinica.
· fornire gli strumenti per acquisire la capacità di eseguire con competenza un esame obbiettivo completo
· fornire gli strumenti per acquisire la capacità di eseguire manovre semiologiche specifiche per organo/distretto ivi comprese manovre strumentali di base.
· integrare le conoscenze acquisite durante il corso di semiotica e sistematica nell'ambito dello sviluppo di un ragionamento clinico-diagnostico attraverso una valutazione , un piano e un elenco di problemi.
· fornire i criteri per un corretto approccio diagnostico di ordine biochimico e strumentale .
Risultati apprendimento attesi
· Dimostrare di conoscere i singoli componenti e l'organizzazione generale di un colloquio medico completo
· Essere in grado di raccogliere la storia clinica del paziente.
· Aver acquisito le conoscenze necessarie di manualità per un corretto approccio semeiologico al malato, come primo atto medico della metodologia clinica.
· Conoscenza delle competenze cliniche di base necessarie per raggiungere gli obiettivi delle competenze, inclusi i processi di intervista, diagnosi fisica, comunicazione e ragionamento clinico.
· Saper esprimere in termini di linguaggio adeguato sia la storia clinica del paziente che i dati semeiologici rilevati con l'esame clinico.
· Presentare una cronologia completa e formulare un elenco di problemi.
· Comunicare in modo efficace, sia oralmente che per iscritto, con pazienti, famiglie, colleghi e supervisori al fine di trasmettere informazioni pertinenti
· Aver acquisito la capacità di completare la raccolta dei dati clinici e i dati della semeiotica clinica con una corretta impostazione della richiesta di esami di semeiotica strumentale, con particolare riferimento alla semeiotica ultrasonora (bed-side e d'urgenza).
Programma e organizzazione didattica

Linea: Policlinico

Responsabile
Fino a che non verrà nuovamente autorizzata la frequenza nei reparti, saranno disponibili on line risorse a taglio pratico in sostituzione delle attività professionalizzanti
Prerequisiti
Le attività professionalizzanti perseguono e sono parte integrante degli obiettivi e dei risultati degli apprendimenti attesi dall'insegnamento, in quanto conferiscono le abilità e capacità utili ad applicare le conoscenze nella pratica clinica.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
Al termine dell'insegnamento viene effettuato un esame orale; la prova prevede l'interrogazione orale da parte di almeno due docenti responsabili di moduli diversi (circa 15-20 minuti per ciascun docente).
Nel corso della prova vengono valutati: le conoscenze degli argomenti trattati, la capacità di ragionamento critico sullo studio realizzato; le qualità dell'esposizione e il corretto uso di un lessico specialistico. Dopo valutazione collegiale dei docenti coinvolti nell'esame, il voto viene verbalizzato in trentesimi.
Malattie apparato cardiovascolare
Programma
Le attività professionalizzanti perseguono e sono parte integrante degli obiettivi e dei risultati degli apprendimenti attesi dall'insegnamento, in quanto conferiscono le abilità e capacità utili ad applicare le conoscenze nella pratica clinica.
Metodi didattici
Frequenza nei reparti di degenza, ambulatori, day hospital, sala operatoria, attività di pronto soccorso, discussione casi clinici
Materiale di riferimento
Harrison. Principi di medicina interna. Con Contenuto digitale (fornito elettronicamente)

di Dennis L. Kasper, Anthony S. Fauci, Dan L. Longo
Malattie apparato respiratorio
Programma
Le attività professionalizzanti perseguono e sono parte integrante degli obiettivi e dei risultati degli apprendimenti attesi dall'insegnamento, in quanto conferiscono le abilità e capacità utili ad applicare le conoscenze nella pratica clinica.
Metodi didattici
Frequenza nei reparti di degenza, ambulatori, day hospital, sala operatoria, attività di pronto soccorso, discussione casi clinici
Materiale di riferimento
Harrison' s principles of internal medicine (Harrison - Jameson - Loscalzo - Fauci - Kasper - Hauser - Longo, edition 2018)
Con specifico riferimento ai capitoli dedicati alla patologia respiratoria
Annualmente verranno fornite le voci bibliografiche più aggiornate relative agli argomenti trattati, facendo preferenzialmente riferimento ad articoli originali e/o revisioni recentemente pubblicati in giornali scientifici ad elevato impatto
Nefrologia
Programma
Le attività professionalizzanti perseguono e sono parte integrante degli obiettivi e dei risultati degli apprendimenti attesi dall'insegnamento, in quanto conferiscono le abilità e capacità utili ad applicare le conoscenze nella pratica clinica.
Metodi didattici
Frequenza nei reparti di degenza, ambulatori, day hospital, sala operatoria, attività di pronto soccorso, discussione casi clinici
Materiale di riferimento
Harrison' s principles of internal medicine (Harrison - Jameson - Loscalzo - Fauci - Kasper - Hauser - Longo, edition 2018)
Con specifico riferimento ai capitoli dedicati alla patologia renale
Annualmente verranno fornite le voci bibliografiche più aggiornate relative agli argomenti trattati, facendo preferenzialmente riferimento ad articoli originali e/o revisioni recentemente pubblicati in giornali scientifici ad elevato impatto
Medicina interna
Programma
Le attività professionalizzanti perseguono e sono parte integrante degli obiettivi e dei risultati degli apprendimenti attesi dall'insegnamento, in quanto conferiscono le abilità e capacità utili ad applicare le conoscenze nella pratica clinica.
Metodi didattici
Frequenza nei reparti di degenza, ambulatori, day hospital, sala operatoria, attività di pronto soccorso, discussione casi clinici
Materiale di riferimento
Harrison's, Principles of Internal Medicine, 21th ed, McGraw-Hill international, (also available as ebook in the digital library of the University of Milano)
Chirurgia generale
Programma
Le attività professionalizzanti perseguono e sono parte integrante degli obiettivi e dei risultati degli apprendimenti attesi dall'insegnamento, in quanto conferiscono le abilità e capacità utili ad applicare le conoscenze nella pratica clinica.
Metodi didattici
Frequenza nei reparti di degenza, ambulatori, day hospital, sala operatoria, attività di pronto soccorso, discussione casi clinici
Materiale di riferimento
Chirurgia Generale- F. Minni - CEA ed. ISBN : 978-8808320490, Gennaio 2019
Sabiston- Trattato di Chirurgia 20° edizione - EDRA ed.. ISBN : 978-8821446917, Marzo 2019
Moduli o unità didattiche
Chirurgia generale
MED/18 - CHIRURGIA GENERALE - CFU: 1
Attivita' professionalizzante: 25 ore

Malattie apparato cardiovascolare
MED/11 - MALATTIE DELL'APPARATO CARDIOVASCOLARE - CFU: 1
Attivita' professionalizzante: 25 ore

Malattie apparato respiratorio
MED/10 - MALATTIE DELL'APPARATO RESPIRATORIO - CFU: 1
Attivita' professionalizzante: 25 ore

Medicina interna
MED/09 - MEDICINA INTERNA - CFU: 2
Attivita' professionalizzante: 50 ore

Nefrologia
MED/14 - NEFROLOGIA - CFU: 1
Attivita' professionalizzante: 25 ore

Linea: San Donato

Responsabile
Fino a che non verrà nuovamente autorizzata la frequenza nei reparti, saranno disponibili on line risorse a taglio pratico in sostituzione delle attività professionalizzanti
Prerequisiti
Le attività professionalizzanti perseguono e sono parte integrante degli obiettivi e dei risultati degli apprendimenti attesi dall'insegnamento, in quanto conferiscono le abilità e capacità utili ad applicare le conoscenze nella pratica clinica.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
Al termine dell'insegnamento viene effettuato un esame orale; la prova prevede l'interrogazione orale da parte di almeno due docenti responsabili di moduli diversi (circa 15-20 minuti per ciascun docente).
Nel corso della prova vengono valutati: le conoscenze degli argomenti trattati, la capacità di ragionamento critico sullo studio realizzato; le qualità dell'esposizione e il corretto uso di un lessico specialistico. Dopo valutazione collegiale dei docenti coinvolti nell'esame, il voto viene verbalizzato in trentesimi.
Malattie apparato cardiovascolare
Programma
Le attività professionalizzanti perseguono e sono parte integrante degli obiettivi e dei risultati degli apprendimenti attesi dall'insegnamento, in quanto conferiscono le abilità e capacità utili ad applicare le conoscenze nella pratica clinica.
Metodi didattici
Frequenza nei reparti di degenza, ambulatori, day hospital, sala operatoria, attività di pronto soccorso, discussione casi clinici
Materiale di riferimento
Harrison. Principi di medicina interna. Con Contenuto digitale (fornito elettronicamente)

di Dennis L. Kasper, Anthony S. Fauci, Dan L. Longo
Malattie apparato respiratorio
Programma
Le attività professionalizzanti perseguono e sono parte integrante degli obiettivi e dei risultati degli apprendimenti attesi dall'insegnamento, in quanto conferiscono le abilità e capacità utili ad applicare le conoscenze nella pratica clinica.
Metodi didattici
Frequenza nei reparti di degenza, ambulatori, day hospital, sala operatoria, attività di pronto soccorso, discussione casi clinici
Materiale di riferimento
Harrison' s principles of internal medicine (Harrison - Jameson - Loscalzo - Fauci - Kasper - Hauser - Longo, edition 2018)
Con specifico riferimento ai capitoli dedicati alla patologia respiratoria
Annualmente verranno fornite le voci bibliografiche più aggiornate relative agli argomenti trattati, facendo preferenzialmente riferimento ad articoli originali e/o revisioni recentemente pubblicati in giornali scientifici ad elevato impatto
Nefrologia
Programma
Le attività professionalizzanti perseguono e sono parte integrante degli obiettivi e dei risultati degli apprendimenti attesi dall'insegnamento, in quanto conferiscono le abilità e capacità utili ad applicare le conoscenze nella pratica clinica.
Metodi didattici
Frequenza nei reparti di degenza, ambulatori, day hospital, sala operatoria, attività di pronto soccorso, discussione casi clinici
Materiale di riferimento
Harrison' s principles of internal medicine (Harrison - Jameson - Loscalzo - Fauci - Kasper - Hauser - Longo, edition 2018)
Con specifico riferimento ai capitoli dedicati alla patologia renale
Annualmente verranno fornite le voci bibliografiche più aggiornate relative agli argomenti trattati, facendo preferenzialmente riferimento ad articoli originali e/o revisioni recentemente pubblicati in giornali scientifici ad elevato impatto
Medicina interna
Programma
Le attività professionalizzanti perseguono e sono parte integrante degli obiettivi e dei risultati degli apprendimenti attesi dall'insegnamento, in quanto conferiscono le abilità e capacità utili ad applicare le conoscenze nella pratica clinica.
Metodi didattici
Frequenza nei reparti di degenza, ambulatori, day hospital, sala operatoria, attività di pronto soccorso, discussione casi clinici
Materiale di riferimento
Harrison's, Principles of Internal Medicine, 21th ed, McGraw-Hill international, (also available as ebook in the digital library of the University of Milano)
Chirurgia generale
Programma
Le attività professionalizzanti perseguono e sono parte integrante degli obiettivi e dei risultati degli apprendimenti attesi dall'insegnamento, in quanto conferiscono le abilità e capacità utili ad applicare le conoscenze nella pratica clinica.
Metodi didattici
Frequenza nei reparti di degenza, ambulatori, day hospital, sala operatoria, attività di pronto soccorso, discussione casi clinici
Materiale di riferimento
Chirurgia Generale- F. Minni - CEA ed. ISBN : 978-8808320490, Gennaio 2019
Sabiston- Trattato di Chirurgia 20° edizione - EDRA ed.. ISBN : 978-8821446917, Marzo 2019
Moduli o unità didattiche
Chirurgia generale
MED/18 - CHIRURGIA GENERALE - CFU: 1
Attivita' professionalizzante: 25 ore
Docente: Bonavina Luigi
Turni:
Gruppo 1
Docente: Bonavina Luigi
Gruppo 2
Docente: Bonavina Luigi
Gruppo 3
Docente: Bonavina Luigi
Gruppo 4
Docente: Bonavina Luigi

Malattie apparato cardiovascolare
MED/11 - MALATTIE DELL'APPARATO CARDIOVASCOLARE - CFU: 1
Attivita' professionalizzante: 25 ore
Docente: Guazzi Marco
Turni:
Gruppo 1
Docente: Guazzi Marco
Gruppo 2
Docente: Guazzi Marco
Gruppo 3
Docente: Guazzi Marco

Malattie apparato respiratorio
MED/10 - MALATTIE DELL'APPARATO RESPIRATORIO - CFU: 1
Attivita' professionalizzante: 25 ore
Docente: Valenti Vincenzo
Turni:
Gruppo 1
Docente: Valenti Vincenzo
Gruppo 2
Docente: Valenti Vincenzo
Gruppo 3
Docente: Valenti Vincenzo
Gruppo 4
Docente: Valenti Vincenzo

Medicina interna
MED/09 - MEDICINA INTERNA - CFU: 2
Attivita' professionalizzante: 50 ore
Docente: Froldi Marco
Turni:
Gruppo 1
Docente: Froldi Marco
Gruppo 2
Docente: Froldi Marco
Gruppo 3
Docente: Froldi Marco
Gruppo 4
Docente: Froldi Marco

Nefrologia
MED/14 - NEFROLOGIA - CFU: 1
Attivita' professionalizzante: 25 ore
Turni:
Gruppo 1
Docente: Messa Piergiorgio
Gruppo 2
Docente: Alfieri Carlo Maria
Gruppo 3
Docente: Alfieri Carlo Maria
Gruppo 4
Docente: Alfieri Carlo Maria

Linea: San Giuseppe

Responsabile
Fino a che non verrà nuovamente autorizzata la frequenza nei reparti, saranno disponibili on line risorse a taglio pratico in sostituzione delle attività professionalizzanti
Prerequisiti
Le attività professionalizzanti perseguono e sono parte integrante degli obiettivi e dei risultati degli apprendimenti attesi dall'insegnamento, in quanto conferiscono le abilità e capacità utili ad applicare le conoscenze nella pratica clinica.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
Nel corso della prova vengono valutati: le conoscenze degli argomenti trattati, la capacità di ragionamento critico sullo studio realizzato; le qualità dell'esposizione e il corretto uso di un lessico specialistico. Dopo valutazione collegiale dei docenti coinvolti nell'esame, il voto viene verbalizzato in trentesimi.
Malattie apparato cardiovascolare
Programma
Le attività professionalizzanti perseguono e sono parte integrante degli obiettivi e dei risultati degli apprendimenti attesi dall'insegnamento, in quanto conferiscono le abilità e capacità utili ad applicare le conoscenze nella pratica clinica.
Metodi didattici
Frequenza nei reparti di degenza, ambulatori, day hospital, sala operatoria, attività di pronto soccorso, discussione casi clinici
Materiale di riferimento
Harrison. Principi di medicina interna. Con Contenuto digitale (fornito elettronicamente)

di Dennis L. Kasper, Anthony S. Fauci, Dan L. Longo
Malattie apparato respiratorio
Programma
Le attività professionalizzanti perseguono e sono parte integrante degli obiettivi e dei risultati degli apprendimenti attesi dall'insegnamento, in quanto conferiscono le abilità e capacità utili ad applicare le conoscenze nella pratica clinica.
Metodi didattici
Frequenza nei reparti di degenza, ambulatori, day hospital, sala operatoria, attività di pronto soccorso, discussione casi clinici
Materiale di riferimento
Harrison' s principles of internal medicine (Harrison - Jameson - Loscalzo - Fauci - Kasper - Hauser - Longo, edition 2018)
Con specifico riferimento ai capitoli dedicati alla patologia respiratoria
Annualmente verranno fornite le voci bibliografiche più aggiornate relative agli argomenti trattati, facendo preferenzialmente riferimento ad articoli originali e/o revisioni recentemente pubblicati in giornali scientifici ad elevato impatto
Nefrologia
Programma
Le attività professionalizzanti perseguono e sono parte integrante degli obiettivi e dei risultati degli apprendimenti attesi dall'insegnamento, in quanto conferiscono le abilità e capacità utili ad applicare le conoscenze nella pratica clinica.
Metodi didattici
Frequenza nei reparti di degenza, ambulatori, day hospital, sala operatoria, attività di pronto soccorso, discussione casi clinici
Materiale di riferimento
Harrison' s principles of internal medicine (Harrison - Jameson - Loscalzo - Fauci - Kasper - Hauser - Longo, edition 2018)
Con specifico riferimento ai capitoli dedicati alla patologia renale
Annualmente verranno fornite le voci bibliografiche più aggiornate relative agli argomenti trattati, facendo preferenzialmente riferimento ad articoli originali e/o revisioni recentemente pubblicati in giornali scientifici ad elevato impatto
Medicina interna
Programma
Le attività professionalizzanti perseguono e sono parte integrante degli obiettivi e dei risultati degli apprendimenti attesi dall'insegnamento, in quanto conferiscono le abilità e capacità utili ad applicare le conoscenze nella pratica clinica.
Metodi didattici
Frequenza nei reparti di degenza, ambulatori, day hospital, sala operatoria, attività di pronto soccorso, discussione casi clinici
Materiale di riferimento
Harrison's, Principles of Internal Medicine, 21th ed, McGraw-Hill international, (also available as ebook in the digital library of the University of Milano)
Chirurgia generale
Programma
Le attività professionalizzanti perseguono e sono parte integrante degli obiettivi e dei risultati degli apprendimenti attesi dall'insegnamento, in quanto conferiscono le abilità e capacità utili ad applicare le conoscenze nella pratica clinica.
Metodi didattici
Frequenza nei reparti di degenza, ambulatori, day hospital, sala operatoria, attività di pronto soccorso, discussione casi clinici
Materiale di riferimento
Chirurgia Generale- F. Minni - CEA ed. ISBN : 978-8808320490, Gennaio 2019
Sabiston- Trattato di Chirurgia 20° edizione - EDRA ed.. ISBN : 978-8821446917, Marzo 2019
Moduli o unità didattiche
Chirurgia generale
MED/18 - CHIRURGIA GENERALE - CFU: 1
Attivita' professionalizzante: 25 ore

Malattie apparato cardiovascolare
MED/11 - MALATTIE DELL'APPARATO CARDIOVASCOLARE - CFU: 1
Attivita' professionalizzante: 25 ore

Malattie apparato respiratorio
MED/10 - MALATTIE DELL'APPARATO RESPIRATORIO - CFU: 1
Attivita' professionalizzante: 25 ore

Medicina interna
MED/09 - MEDICINA INTERNA - CFU: 2
Attivita' professionalizzante: 50 ore

Nefrologia
MED/14 - NEFROLOGIA - CFU: 1
Attivita' professionalizzante: 25 ore

Docente/i
Ricevimento:
MERCOLEDI (ore 11-12 previo appuntamento)
IRCCS Policlinico San Donato - U.O. Chirurgia Generale
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail