Gestione e valutazione dell'innovazione nel settore della salute

A.A. 2021/2022
6
Crediti massimi
40
Ore totali
SSD
SECS-P/08
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso si propone di illustrare il ruolo della tecnologia e dell'innovazione nello sviluppo economico e come possa costituire un fattore competitivo importante per le aziende. Particolare attenzione viene data ai modelli di evoluzione tecnologica e alle implicazioni di natura manageriale. Sono poi esaminati i temi delle innovazioni di prodotto e di processo e delle modalità con cui nelle imprese viene affrontata la questione dell'innovazione, sotto il profilo dei modelli di business e delle scelte strategiche adottate.
In particolare, organizzare l'innovazione nelle aziende del settore della salute è tanto strategico quanto complesso. Molti fattori interni ed esterni, alcuni controllabili altri meno, influiscono sulla buona riuscita del processo di sviluppo di nuovi prodotti e servizi. Il corso intende illustrare come il processo di innovazione contribuisce alla competitività dell'azienda, focalizzandosi sull'organizzazione del processo di sviluppo nuovi prodotti, l'organizzazione della ricerca e sviluppo, la valutazione dei progetti di innovazione e gli strumenti a supporto al processo stesso nelle sue diverse fasi.
Sempre più l'innovazione trae vantaggio dal coinvolgimento di attori esterni all'azienda, siano essi lead users, fornitori strategici, partner o chiunque detenga una competenza complementare al progetto che si vuole sviluppare. Dal concetto di innovazione chiusa esploreremo dunque cosa voglia dire organizzarsi in maniera più permeabile verso l'esterno (open innovation e ecosistemi di innovazione) per migliorare la produttività del processo di innovazione.
Risultati apprendimento attesi
Al termine del corso, lo studente sarà in grado di:
· Comprendere come il processo di sviluppo nuovi prodotti sia complesso in quando inter-funzionale, trasversale e per definizione rischioso, che necessita di una chiara strategia, un coerente sistema organizzativo, appropriate metodologie e strumenti e tecnologie a supporto.
· Individuare quali possano essere le fonti di innovazione, sia per nuovi business sia per migliorare i business esistenti
· Comprendere i principali vantaggi, ostacoli e punti di attenzione da considerare nell'organizzare un processo di innovazione che sia più aperto verso l'esterno in ciascuna delle fasi di cui si compone (generazione dell'idea, sviluppo tecnologico e introduzione sul mercato)
· Conoscere i principali strumenti di valutazione dell'innovazione
· Analizzare i potenziali rischi legati a progetti collaborativi complessi che coinvolgono intere supply chain.
Inoltre, tramite il lavoro di apprendimento per casi studio, la discussione in aula, le presentazioni individuali e di gruppo, lo svolgimento di assignment, il partecipante svilupperà autonomia di giudizio, capacità di auto-apprendimento e abilità comunicative.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

In relazione alle modalità di erogazione delle attività formative per l'a.a. 2021/22, verranno date indicazioni più specifiche nei prossimi mesi, in base all'evoluzione della situazione sanitaria.
Programma
Nell'ambito del corso saranno sviluppati i seguenti argomenti:
Innovazione, società e sviluppo economico.
· Innovazione e responsabilità sociale
· Le nuove tecnologie emergenti: opportunità e criticità
· Fonti di innovazione
· I modelli di diffusione ed evoluzione della tecnologia
· L'affermazione del dominant design
Innovazione e competitività
· Fattori di complessità nell'organizzare l'innovazione in azienda.
· Il comportamento dell'impresa innovativa
· Innovazione disruptive e tecnologia disruptive
· Le strategie di protezione dell'innovazione

L'organizzazione del processo di innovazione
· Organizzare e valutare l'innovazione in azienda
· La selezione dei progetti di innovazione
· Organizzare la ricerca in azienda: modelli centralizzati e decentralizzati
· Il modello stage-gate e gli approcci del design thinking
· L'innovazione collaborativa
Tecnologia e commercializzazione del nuovo prodotto
· Il processo di adozione di un nuovo prodotto
· La commercializzazione dei prodotti ad alta complessità tecnologica
· La commercializzazione dei prodotti a bassa complessità tecnologica

Ulteriori indicazioni relative al programma verranno pubblicate sul sito internet https://ariel.unimi.it
Prerequisiti
Nessuno
Metodi didattici
Le metodologie didattiche del corso prevedono:
· lezioni frontali
· casi studio con discussioni guidate
· presentazioni di assignment individuali o di gruppo
Materiale di riferimento
Gli studenti, frequentanti e non, sono tenuti a preparare l'esame sulle slides dei docenti e su ulteriori proposte bibliografiche verranno puntualmente segnalate prima o durante il corso.
I docenti metteranno a disposizione degli studenti sul sito internet https://ariel.unimi.it, nella parte dedicata all'insegnamento, le slides e il materiale di supporto utile alla comprensione degli argomenti trattati.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
Studenti frequentanti
L'effettiva acquisizione da parte degli studenti frequentanti dei risultati di apprendimento attesi sarà accertata attraverso:
· Esame scritto con domande a risposta multipla e domande a risposta aperta (voto in trentesimi) - 70%
· Lavoro di gruppo (voto in trentesimi) - 30%
· Partecipazione in classe ed eventuali assignment individuali o di gruppo (valutabile da 0 ad un massimo di 1,5 punti)

Il voto finale (espresso in trentesimi) sarà il risultato di una media ponderata dei voti attribuiti all'esame scritto e al lavoro di gruppo, più un'eventuale valutazione della partecipazione in classe e del lavoro individuale.
I criteri per la valutazione della prova scritta terranno conto della correttezza dei contenuti, della chiarezza argomentativa e delle capacità di analisi critica e di rielaborazione.

Studenti non frequentanti
L'effettiva acquisizione da parte degli studenti frequentanti dei risultati di apprendimento attesi sarà accertata attraverso:
· Esame scritto con domande a risposta multipla e domande a risposta aperta (voto in trentesimi) - 70%
· Assignment individuale sui temi trattati durante il corso (voto in trentesimi) - 30%

I criteri per la valutazione della prova scritta e per l'assignment individuale terranno conto della correttezza dei contenuti, della chiarezza argomentativa e delle capacità di analisi critica e di rielaborazione.
SECS-P/08 - ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE - CFU: 6
Lezioni: 40 ore
Docente: Zamboni Silvia
Docente/i
Ricevimento:
Su richiesta via teams
Teams virtual room