Teorie e tecniche della comunicazione radio-televisiva

A.A. 2021/2022
6
Crediti massimi
40
Ore totali
SSD
SPS/08
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso è articolato in lezioni di inquadramento storico sull'evoluzione dei sistemi radiotelevisivi e in incontri con protagonisti delle varie professionalità in atto nelle produzioni radiofoniche e televisive. Viene analizzata la ideazione, preparazione, produzione e messa in onda di un programma televisivo e di uno radiofonico con partecipazione in loco alla registrazione/messa in onda.
Risultati apprendimento attesi
Al termine del corso ci si attende che lo studente abbia acquisito:
Conoscenze: saprà padroneggiare gli aspetti salienti dell'evoluzione dei mezzi radiofonici e televisivi, i cambiamenti tecnologici, degli apparati produttivi e nei linguaggi.
Competenze: si saprà confrontare con alcune delle professionalità richieste nelle odierne produzioni radiotelevisive.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Secondo semestre
In relazione alle modalità di erogazione delle attività formative per l'a.a. 2021/2022, verranno date indicazioni più specifiche nei prossimi mesi, in base all'evoluzione della situazione sanitaria.
Programma
L'obiettivo del corso è avvicinare gli studenti ai fondamenti della narrazione audiovisiva così come si è sviluppata in televisione e in radio.

L'insegnamento prevede lezioni live tramite l'app di Teams con il supporto di testi, slide e supporti audiovisivi e fonti web. Il corso, inoltre, prevede l'intervento di alcuni esperti del settore radio tv nell'ottica di fornire agli studenti e studentesse una visione sui processi produttivi e sulle figure professionali. Verrà privilegiato il settore audio (radio e podcast) rispetto a quello televisivo.
In particolare, verranno affrontate le seguenti prospettive:
- elementi di storia della radio della tv
- elementi di analisi del discordo mediatico
- elementi di antropologia dei media
- analisi dei pubblici
- analisi delle professionalità della radio e della televisione
Prerequisiti
Nessuno.
Metodi didattici
L'insegnamento prevede lezioni in presenza che online su Teams con il supporto di testi, slide e supporti audiovisivi e fonti web. Il corso, inoltre, prevede l'intervento di alcuni esperti del settore radio tv nell'ottica di fornire agli studenti e studentesse una visione sui processi produttivi e sulle figure professionali.
Materiale di riferimento
Irene Piazzoni, Storia delle televisioni in Italia. Dagli esordi alle web tv, Carocci, 2014
Arjun Appadurai, Modernità in polvere, Raffaello Cortina, 2012
Peppino Ortoleva, Miti a bassa intensità. Racconti, media e vita quotidiana, Einaudi, 2019

Dispensa di testi online

Un testo a scelta tra:
Fonju Ndemesah, La radio e il Machete, il ruolo dei media nel genocidio in Rwanda, Infinito Edizioni, 2009
Massimo Cirri Sette tesi sulla magia della radio, Bompiani, 2017
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
Esame Orale.
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica A
SPS/08 - SOCIOLOGIA DEI PROCESSI CULTURALI E COMUNICATIVI - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B
SPS/08 - SOCIOLOGIA DEI PROCESSI CULTURALI E COMUNICATIVI - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Docente/i
Ricevimento:
previo appuntamento via mail