Multilevel, Mutiparty and Multisector Cross-Border Litigation in Europe

Azione: Erasmus+ Jean Monnet Modules 2020

Lo J.M. Module avrà ad oggetto 3 aree principali: A) Relazioni e conflitti tra giudici nazionali, corti europee e tribunali internazionali. B) Azione di classe transfrontaliera. C) Problematiche processuali derivanti da controversie civili transfrontaliere nei settori del diritto commerciale, finanziario, della concorrenza e della proprietà industriale, del lavoro, dei consumatori e della famiglia.

Coordinatore Unimi: Albert Henke

Studiosi coinvolti:

  • Prof. Albert Henke, Università degli Studi di Milano (Italia)
  • Prof. Alan Uzelac, University of Zagreb (Croazia)
  • Prof. Diego P. Fernández Arroyo, Sciences Po, Paris (Francia)
  • Prof.Gilles Cuniberti, University of Luxembourg (Lussemburgo)
  • Prof. Fernando Gascón- Inchausti, Universidad Complutense de Madrid (Spagna)
  • Prof. Maria Teresa Carinci, Università degli Studi di Milano (Italia)
  • Prof. Francesco Rossi dal Pozzo, Università degli Studi di Milano (Italia)
  • Prof. Stefaan Voet, Katholieke Universiteit Leuven (Belgio)
  • Prof. Francesca Marinelli, Università degli Studi di Milano (Italia)
  • Prof. Pietro Ortolani, Radboud University (Olanda)
  • Dr. Apostolos Anthimos, European University Cyprus (Cipro)

Obiettivi:

Il Modulo, articolato in corsi, conferenze, tavole rotonde, seminari, workshops, Oxford-style debates e visite di studio e rivolto a studenti pre- e post-laurea, nonché a professionisti (giudici, avvocati, notai), italiani e stranieri, mira ad individuare, attraverso un approccio multidisciplinare, le principali questioni processuali collegate al contenzioso transnazionale in diversi settori giuridici e derivanti dall’assenza di regimi armonizzati nei diversi Stati membri della UE, a contribuire al dibattito accademico a livello nazionale ed europeo, a produrre una serie di outputs scientifici e a gettare le basi per una fruttuosa cooperazione accademica a livello internazionale, anche in vista della partecipazione congiunta, con altre Università, Istituti e Centri di Ricerca, a bandi di ricerca internazionale.

Utenza target:

  • La Host Institution
  • Docenti e studenti della Host Institution
  • Accademici italiani e stranieri
  • Ph.D e LL.M. candidates, italiani e stranieri
  • Giudici, avvocati, notai
  • Funzionari di enti e istituzioni attivi nel settore di rilevanza dello Jean Monnet Module
  • Istituti e Centri di Ricerca del settore, italiani e stranieri
  • Policy makers a livello nazionale ed europeo

Impatto:

La Host Institution amplierà la sua gamma di corsi accademici sugli studi relativi all'UE; offrirà una prospettiva europea ad una disciplina tradizionalmente insegnata da un punto di vista prettamente domestico; aumenterà la sua attrattiva internazionale

Gli studenti (pre- e post-laurea) acquisiranno competenze in un settore strategico per una futura carriera giuridica internazionale, migliorando così il loro livello di occupabilità.

Il coinvolgimento di accademici italiani e stranieri favorirà il confronto e lo scambio di idee, nonchè l'individuazione di aree di comune interesse per possibili future collaborazioni scientifiche a livello nazionale ed internazionale.

Il Modulo offrirà a giudici, avvocati e notai una sistematizzazione di problematiche giuridiche relative al contenzioso transnazionale, sempre più frequenti e rilevanti nell’esercizio quotidiano della loro professione

Poiché le attività del modulo saranno implementate anche nel quadro del Centre of Research on European and Transnational Dispute Settlement (https://sites.unimi.it/translitigation/), il Modulo sarà l’occasione per lo sviluppo di relazioni scientifiche ed istituzionali con Centri e Istituti di Ricerca, in Italia e all’estero.

Gli outputs scientifici del Modulo potranno rappresentare un prezioso strumento di valutazione per i policy makers, a livello sia nazionale che europeo.

Tipo di accordo
Area di studio
Periodo di validità
Da 24-10-2020 A 23-10-2023