Trasferimento interno corsi magistrali

Requisiti

Possono presentare domanda di trasferimento gli iscritti a una magistrale che:

  • hanno rinnovato l’iscrizione al corso di laurea magistrale di provenienza;
  • sono in regola con il pagamento delle tasse degli anni precedenti.
Modalità di trasferimento

L'ammissione è necessaria per la valutazione dei requisiti curricolari e/o per sostenere il test di ingresso o la prova di verifica della preparazione iniziale.

La domanda di ammissione va presentata accedendo all'apposito servizio online entro le scadenze stabilite dal bando di ammissione o dal manifesto degli studi del corso di destinazione e deve essere versato contestualmente il contributo di ammissione previsto.

Le date dei test di ammissione o delle prove verifiche della preparazione in ingresso o dei colloqui sono pubblicate nei bandi di ammissione e nei singoli manifesti degli studi: è necessario presentarsi al primo colloquio utile tra le date indicate.

Eventuali esoneri dai test e dalle prove sono indicati nei bandi di ammissione o nei manifesti degli studi.

Gli ammessi possono presentare la domanda di trasferimento entro le scadenze stabilite per l’immatricolazione dai bandi di ammissione o dai Manifesti degli studi del corso di destinazione.

La domanda di trasferimento va presentata online da Unimia, servizi SIFA > Servizi di segreteria > Trasferimenti > Domanda di trasferimento interno.

Per presentare domanda di trasferimento, è richiesto un contributo di 91 euro, che comprende 16 euro per imposta di bollo.

Il pagamento si effettua tramite Pago PA e viene generato al termine della procedura online della domanda di trasferimento.