Corsi di perfezionamento

I corsi di perfezionamento offrono programmi di aggiornamento professionale, scientifico e culturale che prevedono una didattica flessibile e di breve durata, articolata in lezioni frontali ed eventuali esercitazioni.

Come funzionano e quando vengono proposti

I corsi di perfezionamento dell'Università degli Studi di Milano vengono attivati da ottobre a luglio, con bandi rettorali che riportano tutte le informazioni utili ad accedervi.

Quanto costano

Il contributo richiesto per l'iscrizione può variare da corso a corso e viene specificato nel bando, dove si trovano indicate anche le eventuali borse di studio disponibili, i criteri per l’assegnazione, i requisiti e gli eventuali documenti richiesti per poterne usufruire.

Ufficio Master e corsi di perfezionamento
via Festa del Perdono, 7 - Milano

Orari

Dal Lunedì al Venerdì, ore 9 - 12

Cosa distigue un corso di perfezionamento da un master?

Si tratta in entrambi i casi di corsi formativi post-laurea funzionali allo sviluppo di competenze professionali di qualità elevata. Mirano ad approfondire conoscenze già acquisite in precedenza, con percorsi di studio o attività lavorative, e per questo sono rivolti sia a chi intende proseguire negli studi, sia a chi è già inserito nel mondo del lavoro e riqualificarsi.

I corsi di perfezionamento hanno una durata limitata e rilasciano un attestato finale di frequenza. 

I corsi per master invece, strutturalmente più complessi e di durata superiore, danno diritto a un titolo di Master universitario e all’acquisizione di almeno 60 crediti formativi universitari (ai sensi del DM 509/99).

Sistema di gestione della Qualità

Le attività di progettazione, pianificazione ed erogazione dei corsi per master rientrano nel Sistema di Gestione della Qualità finalizzato a migliorare l'efficienza e l'efficacia del processo nell'ottica del miglioramento continuo delle attività e dell'accrescimento della soddisfazione dell'utenza. 

Il processo legato alle attività di accreditamento è certificato secondo la norma UNI EN ISO 9001:2015.

Come iscriversi

Per iscriversi è necessario essere in possesso dei requisiti indicati nel bando e superare eventuali prove di ammissione. L'iscrizione è consentita anche a chi è iscritto a un altro corso di laurea o post-laurea. 

Prima di iscriverti a un corso leggi attentamente il bando di concorso che, oltre a contenuti, obiettivi e organizzazione didattica del percorso formativo, stabilisce:

  • requisiti di accesso
  • numero di posti e le modalità di selezione,
  • costo del corso (contributo di iscrizione)
  • scadenze e modalità di presentazione della domanda di ammissione e di immatricolazione
  • contatti della segreteria organizzativa

Per presentare la domanda di ammissione on-line entro le scadenze stabilite dal bando: 

  1. Registrati al portale di Ateneo
    questa operazione non è richiesta se sei già registrato e in possesso delle credenziali di Ateneo (per es. se sei laureando o laureato presso l’Università degli Studi di Milano da non più di un anno)
  2. Tieni a portata di mano:
    • un documento di identità valido
    • il nome dell'università o della scuola dove hai conseguito il titolo di studio richiesto dal bando
    • la data di laurea o di conseguimento del titolo
  3. Compila la domanda di ammissione on-line
    accedi con le tue credenziali al servizio di ammissione ai corsi di perfezionamento e compila il modulo
  4. Controlla i dati e conferma la domanda: te ne verrà inviata una copia all'indirizzo email di ateneo o a quello indicato in fase di registrazione
  5. Salva e conserva la copia della domanda di ammissione.

 

Casi particolari

Devono integrare la domanda con documenti aggiuntivi da inviare all’Ufficio Formazione permanente e continua:

  • i possessori di titolo di studio non universitario rilasciato in Italia, riconosciuto ex lege equipollente alla Laurea, che devono produrre copia del titolo di studio e del diploma di maturità

  • i possessori di titolo di studio rilasciato all’estero che, per consentire la valutazione del titolo di studio posseduto e unicamente ai fini dell'ammissione al corso, devono consegnare, in originale o in copia autenticata:

    • titolo di studio

    • traduzione ufficiale del titolo di studio legalizzata secondo la normativa vigente nel Paese ove si è stato conseguito

    • "dichiarazione di valore in loco” rilasciata dalla Rappresentanza italiana (Ambasciata o Consolato) nel Paese in cui il titolo è stato conseguito.
      Chi ha conseguito il titolo in un Paese dell'Unione Europea può presentare, in alternativa alla traduzione e alla dichiarazione di valore in loco, il Diploma Supplement, legalizzato secondo la normativa vigente.

Sportello

dal lunedì al venerdì, ore 9-12

Telefono: 02 50312318 / 02 50312469

E-mail: perfezionamento@unimi.it

Nella scheda dedicata a ogni singolo corso viene indicato il contatto e le modalità per presentare la documentazione richiesta della segreteria organizzativa:

  • copia della domanda inserita online
  • curriculum vitae et studiorum
  • eventuali altri documenti specificati

I risultati della selezione vengono pubblicati online.

Controlla periodicamente le graduatorie: se sei tra gli ammessi puoi immatricolarti entro 5 giorni dalla pubblicazione degli esiti.

Gli ammessi al corso sono tenuti a

  1. immatricolarsi entro 5 giorni lavorativi dalla pubblicazione della graduatoria, altrimenti decadono
  2. versare la quota di iscrizione indicata nella scheda di ciascun corso, mediante pagamento con carta Pago PA. Il ritardo nel versamento comporta l’applicazione di una mora pari a 30 euro.

Tempi e condizioni del versamento del contributo di iscrizione valgono anche quando a pagarlo provvedono persone diverse dall'interessato, istituzioni, enti o aziende, pena la mancata iscrizione al corso.

I corsi di perfezionamento rientrano nell'attività istituzionale dell'Ateneo, questo fa sì che il contributo di iscrizione resti al di fuori del campo di applicazione dell'IVA, e non renda possibile il rilascio di fattura.

Al momento dell’immatricolazione i candidati che provengono da paesi stranieri sono tenuti a consegnare all’Ufficio Formazione permanente e continua copia del codice fiscale e i cittadini di paesi extra-UE devono esibire anche il permesso di soggiorno in originale.

Sportello

dal lunedì al venerdì, ore 9 -12

Telefono: 02 50312318 / 02 50312469
E-mail: perfezionamento@unimi.it

Come fare per

Le informazioni relative alla didattica - programmi e orari delle lezioni - sono disponibili presso la segreteria organizzativa del corso indicata nel bando.

Autocertificazione

E' possibile scaricare un'autocertificazione da Unimia - Servizi Sifa - Servizi di segreteria

Certificato

La richiesta va presentata allo Sportello Dottorati, Segreterie studenti, via S. Sofia 9/1, personalmente, o tramite una terza persona munita di documento di identità, di delega in carta libera e di copia fronte /retro del documento di identità del richiedente.

In alternativa può essere anche spedita munita di marca da bollo da 16 euro e con allegata 1 marca da bollo di 16 euro per ogni certificato richiesto.

La rinuncia al corso di perfezionamento va richiesta utilizzando il modulo apposito che, insieme all'originale della ricevuta di pagamento, va inviato all'Ufficio Dottorati e master -  Segreterie studenti, via S. Sofia 9/1.

La rinuncia fatta prima dell’inizio effettivo del corso dà luogo al rimborso delle eventuali somme versate, a eccezione del 10% della quota di iscrizione, e comunque di una cifra non inferiore a 100 euro, che viene in ogni caso trattenuto dall’Università come rimborso per spese generali e di segreteria.

Rimborso

Il modulo, con allegata ricevuta di pagamento originale, va spedito a:

Università degli Studi di Milano
Segreteria Dottorati, master e studenti internazionali -Segreterie Studenti
via Festa del perdono 7
20122 Milano