Badge - Carta La Statale

Cos'è e a cosa serve?

"Carta La Statale" è il nuovo badge personale elettronico d’Ateneo che permette di accedere ai servizi universitari e che può diventare una carta prepagata se attivata come Carta Flash La Statale o come Carta Flash Up Studio La Statale.

Il nuovo badge ha una durata di 7 anni e:

  • serve per essere riconosciuto agli esami senza dover esibire un documento di identità;
  • può essere attivato come una delle carte prepagate Intesa Sanpaolo;
  • è l’unico strumento per il pagamento delle borse di studio, per cui è necessario attivarlo come prepagata Carta Flash Up Studio La Statale;
  • serve per accedere alle biblioteche e ai servizi bibliotecari (per prestiti, fotocopie, etc.);
  • permette ai beneficiari di accedere alle mense universitarie e ai punti di ristoro a condizioni agevolate;
  • permette di utilizzare la Casetta dell’acqua in Città Studi;
  • permette di fruire di sconti e servizi destinati agli studenti.

Informativa Privacy

Consulta il documento sull'informativa sul trattamento dei dati personali per il badge "Carta La Statale" e "Carte prepagate Intesa Sanpaolo".

Come si riceve? Chi lo riceve?

Il badge “Carta La Statale” viene inviato all’indirizzo indicato dallo studente come "recapito" nella pagina personale Unimia.

Solo chi ha fornito un recapito estero riceve, via email, dalla Segreteria Studenti, le istruzioni sulle modalità di consegna.

Il badge viene prodotto e inviato solo dopo il controllo del documento, della foto e del recapito forniti dagli studenti. Chi non ha ricevuto il badge deve correggere i dati secondo le istruzioni presenti su Unimia.

Sempre dalla sezione “Carta La Statale” di Unimia si può :

  • attivare il badge universitario
  • bloccare il badge in caso di furto e/o smarrimento
  • attivare la Carta Flash La Statale bancaria prepagata al portatore.

Per avere informazioni sul badge e per ricevere assistenza in caso di problemi (anche nel caso di smagnetizzazioni, blocchi di sicurezza eseguiti dalla banca), accedi al Servizio Infostudenti e invia un messaggio selezionando la voce “Badge Universitario”.

Cosa fare quando lo si riceve?

Una volta ricevuto il badge è obbligatorio attivarlo, accedendo alla sezione “Carta La Statale” della pagina personale Unimia e cliccare su "Attivalo Subito".

L’attivazione del badge è obbligatoria perché:

  • garantisce che lo studente lo abbia effettivamente ricevuto;
  • evita che il badge venga bloccato, per la vostra sicurezza.
Come è fatto?

Il badge ha sul fronte i dati bancari, che vengono resi operativi solo nel caso in cui si decida di trasformarlo in Carta Flash La Statale.

Sul retro invece ci sono:

  • nome e cognome
  • foto
  • codice fiscale
  • codice utente (che  serve solo per l’attivazione del badge: da non confondere con il numero di matricola).
Cosa fare in caso di...

Il badge “Carta La Statale” deve essere riconsegnato esclusivamente in caso di rinuncia agli studi e di trasferimento verso altro Ateneo e solo se non è stato attivato come Carta prepagata Intesa Sanpaolo.

Il badge rimane valido sia per il proseguimento degli studi sia in caso di trasferimento ad altri corsi di laurea della Statale.

In entrambi i casi, se il badge è attivato anche come Carta Flash La Statale o come Carta Flash Up Studio La Statale, non va riconsegnato e si verrà contattati direttamente dalla banca.

In caso di furto o smarrimento, il badge “Carta La Statale” va innanzitutto bloccato dalla pagina personale Unimia, seguendo le istruzioni.

Il nuovo badge va chiesto inviando un messaggio al Servizio Infostudenti (selezionare la voce “Badge Universitario”) e con allegati: la ricevuta di pagamento dei 10 euro richiesti e la scansione della denuncia di smarrimento o furto effettuata presso le Forze dell’Ordine.

 

Se il badge è attivo anche come "Carta Flash La Statale" o come "Carta Flash Up Studio La Statale" va bloccato anche in Banca, telefonando gratuitamente al numero verde 800.303.303 (da fisso o da cellulare) o dall'estero a pagamento al +39 011 8019200 (secondo le tariffe applicate dal gestore telefonico), 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Per trasferire eventuali fondi presenti sulla carta è necessario recarsi - con la nuova carta e una copia della denuncia di smarrimento o furto - presso una filiale di Intesa Sanpaolo.