Sistemi digitali in agricoltura

campo verde e giallo
Sistemi digitali in agricoltura
Scheda del corso
A.A. 2024/2025
Laurea triennale
L-P02 - Professioni Tecniche Agrarie, Alimentari e Forestali
Laurea triennale
180
Crediti
Accesso
Programmato
3
Anni
Sede
Milano
Lingua
Italiano
Le lauree professionalizzanti sono nuovi corsi di studio universitari di durata triennale che mirano a un forte orientamento verso il contesto lavorativo e a una diretta spendibilità operativa delle competenze acquisite.
In particolare, il corso di laurea professionalizzante in Sistemi digitali in agricoltura è progettato per formare figure tecniche che coniugano, da un lato, conoscenze generali dei sistemi agrari e, dall'altro, avanzate capacità di configurazione e interazione sui sistemi hardware e software integrati coi processi aziendali e di estrazione e gestione dei dati utili a ottimizzare le attività produttive in ambito agrario, zootecnico e di piccola trasformazione.
Il percorso formativo si caratterizza per una forte sinergia tra università e aziende del settore dell'Agricoltura 4.0 relativo alle tecnologie digitali per macchine e impianti agricoli e sistemi ICT di campo e allevamento. Con questo approccio, il corso mira a sviluppare competenze qualificate di tecnologo dei sistemi digitali che, unitamente a conoscenze tecniche proprie del dominio agrario, permetteranno ai laureati di operare in modo specialistico a supporto delle aziende del settore primario nella scelta e nell'utilizzo di sistemi hardware e software per l'agricoltura.
Al fine di ottenere una figura professionale dotata degli strumenti tecnici e delle competenze specificate, il corso di studio in Sistemi digitali in agricoltura ha i seguenti obiettivi formativi:
conoscenza generale ma completa dei sistemi agrari nel loro complesso e dei principali problemi legati alla sostenibilità delle produzioni;
conoscenze di base nelle discipline scientifiche inerenti i principi fondamentali dei processi di produzione, del funzionamento delle tecnologie utilizzate e degli aspetti economico-organizzativi delle attività;
conoscenza dei criteri di configurazione e acquisizione di elevate capacità operative per la gestione di tecnologie hardware e software impiegate nei processi aziendali;
acquisizione di approfondite capacità operative nella estrazione, gestione ed elaborazione di dati utili alle attività produttive;
sviluppo della capacità di relazionarsi efficacemente e professionalmente con chi analizza o pianifica i processi produttivi;
acquisizione di adeguate capacità di lavoro in gruppo, di comunicazione, anche in lingua inglese, e di aggiornamento autonomo, finalizzate a un rapido ed efficace inserimento in contesti lavorativi differenti.
Gli obiettivi formativi del corso di studio mirano inoltre a sviluppare le competenze, abilità e autonomia operativa necessarie all'esercizio delle professioni di perito agrario laureato e/o di agrotecnico laureato per le quali la laurea professionalizzante in Sistemi digitali in agricoltura è abilitante.
I laureati in Sistemi digitali in agricoltura possiedono un profilo professionale di impronta fortemente tecnica, caratterizzato da competenze operative e gestionali relative alle tecnologie digitali specificamente applicate in ambiti produttivi agrari, zootecnici e di prima trasformazione. Il profilo professionale si completa grazie all'acquisizione di conoscenze di base sui principali itinerari tecnici di produzione agraria, sulle tecnologie impiegate, l'organizzazione delle attività e i contorni delle maggiori problematiche affrontate dal sistema agricolo moderno.
Questa integrazione di conoscenze risulta di fondamentale rilevanza per il profilo professionale, permettendo ai laureati in Sistemi digitali in agricoltura di declinare le loro competenze specialistiche in modo ottimale, adattandole alle peculiari esigenze delle imprese con cui collaborano e interfacciandosi efficacemente con i processi produttivi in cui esse operano.
I laureati in Sistemi digitali in agricoltura svolgono ruoli di assistenza tecnica di prossimità in ambito agro-informatico e agro-elettronico, con funzioni di supporto alle aziende del settore agrario nella scelta delle tecnologie digitali confacenti alle loro esigenze, di intervento nella configurazione dei sistemi hardware e software, di loro interfacciamento con altre tecnologie aziendali locali o in cloud, di gestione del loro ordinario utilizzo, col fine di garantire il pieno impiego delle funzionalità di tali sistemi a beneficio delle attività produttive in cui vengono adottati in un'ottica di agricoltura 4.0.
I laureati, inoltre, operano sui dati generati dai sistemi digitali, configurando l'acquisizione e la registrazione dei parametri di interesse, utilizzando funzionalità di elaborazione o di visualizzazione incluse nei software, integrando i dati aziendali con quelli provenienti da altre fonti esterne, esportando dati di specifico interesse in formati utili per il loro impiego in report aziendali o per ulteriore elaborazione con applicativi esterni, identificando situazioni di criticità o di allarme mediante confronto tra dati di processo e benchmark esterni all'azienda, supportando l'imprenditore o chi pianifica e analizza i processi aziendali tramite la ricerca e l'estrazione di specifiche informazioni dai database aziendali.
Grazie all'ampiezza formativa del corso e ai molteplici ambiti disciplinari previsti per lo svolgimento dei tirocini aziendali, i laureati si possono agevolmente inserire in imprese operanti in diversi contesti agrari: grandi colture agro-industriali, orticoltura, produzioni frutticole e vitivinicole, allevamento zootecnico e produzioni animali.
In questi contesti significativi, capillarmente diffusi nel territorio nazionale in numerosi distretti produttivi specializzati, i laureati in Sistemi digitali in agricoltura possono trovare naturale sbocco occupazionale in:
aziende produttrici di tecnologie digitali e ICT per l'agricoltura;
aziende o industrie costruttrici di macchine e impianti per l'agricoltura;
aziende agricole, zootecniche, frutticole, vitivinicole, orticole, ecc.;
società di servizi e assistenza tecnica per l'agricoltura;
società di contoterzismo;
società di vendita, assistenza e riparazione di macchine agricole e impianti per l'agricoltura;
aziende di produzione, installazione, assistenza, manutenzione e sensoristica e automazione per l'agricoltura.
Il conseguimento della laurea professionalizzante in Sistemi digitali in agricoltura, come previsto dagli ordinamenti legislativi vigenti, abilita all'esercizio delle professioni di perito agrario laureato e/o di agrotecnico laureato.

Statistiche occupazionali (Almalaurea)
Percorsi consigliati dopo laurea
Il corso di laurea professionalizzante in Sistemi digitali in agricoltura è fortemente orientato verso il contesto lavorativo e non prevede la prosecuzione degli studi in una laurea magistrale.
La frequenza delle attività formative è fortemente consigliata e viene attentamente monitorata da parte del corso di studi. La frequenza ai laboratori del 2° anno e ai tirocini del 3° anno è obbligatoria.
Immatricolazione
Requisiti e conoscenze richieste per l'accesso
Per essere ammessi al corso di laurea occorre essere in possesso di un diploma di scuola secondaria di secondo grado o di altro titolo di studio conseguito all'estero, riconosciuto idoneo, e possedere un'adeguata preparazione iniziale. In particolare, si richiede una buona conoscenza delle discipline scientifiche di base, con un grado di approfondimento pari a quello derivante dalla preparazione della Scuola Media Superiore, nonché capacità logiche e di comprensione, e un'adeguata capacità di elaborazione scritta e di esposizione orale in lingua italiana.

Modalità di verifica delle conoscenze e della preparazione personale
Secondo le disposizioni di legge (art. 4 del DM 446/2020), il corso di studio è a numero programmato, commisurato alle esigenze del mondo del lavoro e alla disponibilità di tirocini annuali esterni. Per l'anno accademico 2024-25 il numero di posti disponibili per l'iscrizione al primo anno è fissato a 50. L'accesso è regolamentato dal test obbligatorio TOLC-LP, volto ad accertare la preparazione iniziale degli studenti in termini di conoscenze matematiche di base e di capacità di comprensione e logica elementare.
Il test valido per l'accesso al corso di laurea è il TOLC-LP, un test online erogato dal CISIA (Consorzio Interuniversitario Sistemi Integrati per l'Accesso - https://www.cisiaonline.it). La struttura e gli argomenti del test e altre informazioni utili sono disponibili alla pagina https://www.cisiaonline.it/area-tematica-tolc-lauree-professionalizzanti/home-tolc-lp/
Il TOLC-LP può essere sostenuto presso l'Università degli Studi di Milano o presso una qualsiasi altra Università aderente al CISIA. Procedure di iscrizione e scadenze sono indicate nel bando di ammissione pubblicato alla pagina https://agricoltura-digitale.cdl.unimi.it/it/iscriversi
I risultati del test saranno comunicati in forma riservata a ciascun studente evidenziando le eventuali carenze emerse dal test stesso.

Obblighi formativi aggiuntivi e modalità per il recupero OFA
A studenti e studentesse ammessi/e al corso di studio che nella sezione di Matematica del TOLC-LP non raggiungono un punteggio superiore a 5 sono assegnati obblighi formativi aggiuntivi (OFA). Per chi avrà ricevuto gli OFA verranno organizzate nel periodo ottobre-dicembre attività di supporto online con tutor in affiancamento, seguite da una prova finale di accertamento che potrà essere sostenuta solo durante il primo anno. Se tale prova non verrà superata, lo studente/la studentessa non potrà sostenere alcun esame del secondo e terzo anno prima di aver superato l'esame di Fondamenti di calcolo e di fisica per l'agricoltura. Ulteriori informazioni alla pagina https://agricoltura-digitale.cdl.unimi.it/it/studiare/le-matricole

Posti disponibili: 50 + 3 riservati a cittadini Extra UE

Bando di ammissione

Consulta il bando per scoprire le date e i contenuti del test e tutte le informazioni su come iscriverti.

Sessione: 1

Domanda di ammissione: dal 14/03/2024 al 30/05/2024

Domanda di immatricolazione: dal 06/06/2024 al 20/06/2024

Leggi il Bando

Sessione: 2

Domanda di ammissione: dal 24/06/2024 al 15/07/2024

Domanda di immatricolazione: dal 18/07/2024 al 01/08/2024

Leggi il Bando

Sessione: 3

Domanda di ammissione: dal 05/08/2024 al 05/09/2024

Domanda di immatricolazione: dal 12/09/2024 al 19/09/2024

Leggi il Bando

Manifesto ed elenco insegnamenti
Primo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua SSD
Obbligatorio
Biologia applicata ai sistemi agrari 6 64 Italiano BIO/01 BIO/04 BIO/05
Elementi di chimica generale e agraria 6 56 Italiano AGR/13 CHIM/03 CHIM/06
Fondamenti di calcolo e di fisica per l'agricoltura 6 72 Italiano FIS/01 MAT/07
Secondo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua SSD
Obbligatorio
Coltivazione, qualità e sicurezza dei prodotti vegetali 12 116 Italiano AGR/02 AGR/03 AGR/04 AGR/11 AGR/12
Economia ed organizzazione del sistema agroalimentare 6 48 Italiano AGR/01
Informatica per le tecnologie digitali in agricoltura 6 48 Italiano INF/01
Macchine, impianti e strutture produttive per l'agricoltura 6 60 Italiano AGR/08 AGR/09 AGR/10
Zootecnia, qualità e sicurezza dei prodotti di origine animale 6 64 Italiano AGR/18 AGR/19
Periodo non definito
Per queste attività non è previsto un periodo di offerta (es. corsi online a frequenza libera).
Attività formative Crediti Ore totali Lingua SSD
Obbligatorio
Accertamento di lingua inglese - livello b1 (3 CFU) 3 0 Inglese
annuale
Attività formative Crediti Ore totali Lingua SSD
Obbligatorio
Laboratorio arboricoltura e tecnologie post-raccolta 10 106 Italiano
Laboratorio di tecnologie digitali per la zootecnia 10 104 Italiano
Laboratorio di tecnologie per le produzioni vegetali 10 96 Italiano
Laboratorio macchine e tecnologie per agricoltura di precisione 10 120 Italiano
Laboratorio risorse idriche e agro-ambientali 10 80 Italiano
Primo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua SSD
Obbligatorio
Tecnologie digitali e iot per l'agricoltura 6 48 Italiano ING-INF/05
Secondo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua SSD
Obbligatorio
Salute e sicurezza sul lavoro 3 24 Italiano
Regole di composizione
- Lo studente dovrà inoltre acquisire 6 cfu scegliendo liberamente tra gli insegnamenti attivati per gli altri corsi di laurea della Facoltà e dell'Ateneo, oppure destinandoli ad altre attività formative valutabili in crediti. Si veda anche il paragrafo Struttura del corso - Presentazione del piano di studi.
sarà attivato dall'A.A. 2025/2026
Periodo non definito
Per queste attività non è previsto un periodo di offerta (es. corsi online a frequenza libera).
Attività formative Crediti Ore totali Lingua SSD
Obbligatorio
Deontologia professionale 4 32 Italiano
Attività conclusive
Per queste attività non è previsto un periodo di offerta (es. corsi online a frequenza libera).
Attività formative Crediti Ore totali Lingua SSD
Obbligatorio
Tirocinio aziendale 50 0 Italiano
Prova finale 4 0 Italiano
Gli esami successivi al primo anno potranno essere sostenuti solo dopo aver superato l'esame di Fondamenti di calcolo e di fisica per l'agricoltura o l'OFA di Matematica. Il tirocinio esterno pratico valutativo potrà essere iniziato solo dopo aver superato tutti gli esami obbligatori al primo e secondo anno.
Altre informazioni
Sede
Milano
Tutor per la mobilità internazionale e l'Erasmus
Tutor per trasferimenti
Tutor per riconoscimento crediti
Contatti

Le tasse universitarie per gli studenti iscritti ai corsi di laurea, di laurea magistrale e a ciclo unico sono suddivise in due rate con modalità di calcolo e tempi di pagamento diversi:

  • l'importo della prima rata è uguale per tutti
  • l'importo della seconda rata varia in base al valore ISEE Università, al Corso di laurea di iscrizione e alla posizione (in corso/fuori corso da un anno oppure fuori corso da più di un anno).
  • per i corsi on line è prevista una rata suppletiva.

Sono previste:

  • agevolazioni per gli studenti con elevati requisiti di merito
  • importi diversificati in base al Paese di provenienza per gli studenti internazionali con reddito e patrimonio all'estero
  • agevolazioni per gli studenti internazionali con status di rifugiato

Altre agevolazioni 

L’Ateneo fornisce agevolazioni economiche a favore dei propri studenti con requisiti particolari (merito, condizioni economiche o personali, studenti internazionali)

Maggiori informazioni