Studiare a Giurisprudenza

Organizzazione della didattica

Le attività didattiche a Giurisprudenza sono organizzate in due semestri:

  • lezioni del primo semestre, dal 25 settembre all'11 dicembre 2019
  • lezioni del secondo semestre, dal 24 febbraio al 20 maggio 2020.


Le lezioni degli insegnamenti non presenti sull'orario del primo semestre, si terranno nel secondo semestre.

Appelli d'esame

- Dal 12 dicembre 2019 al 21 febbraio 2020, 4 appelli
- Dal 21 maggio al 31 luglio 2020, 3 appelli
- Dal 1 settembre 2020 al 25 settembre 2020, 2 appelli.

Programmi dei corsi

I programmi dei corsi di laurea di Giurisprudenza sono disponibili sui siti dei corsi:

Tirocini e stage

Stage di formazione e orientamento 
possono essere attivati presso tribunali, studi professionali, aziende, enti, associazioni e istituzioni possono per:

  • gli studenti regolarmente iscritti ai Corsi di Laurea in Giurisprudenza e in Scienze dei Servizi Giuridici 
  • chi ha conseguito la laurea da non più di 12 mesi.

Praticantato

Gli studenti iscritti all’ultimo anno del Corso di Laurea Magistrale in Giurisprudenza possono contemporaneamente svolgere i primi 6 mesi di praticantato (dei 18 necessari sulla base della normativa per l’ordinamento della professione di Avvocato).

Erasmus
L’area di Giurisprudenza partecipa al Programma Erasmus + anche nella forma della mobilità per placement, che offre agli studenti l’opportunità di effettuare all’estero uno Student Placement (tirocinio formativo) presso imprese, centri di ricerca e formazione, o organizzazioni di altro tipo.

Premi di studio

L’Università degli Studi di Milano offre premi di studio destinati a studenti o laureati, grazie a finanziamenti propri o esterni.

Accordi internazionali

Giuriprudenza favorisce la collaborazione e lo scambio con organizzazioni e istituzioni internazionali che operano in settori di interesse giuridico.  

Bandi di mobilità internazionale

Vedi i bandi di mobilità internazionale rivolti a studenti e laureati di Giurispudenza

Mobilità internazionale

Giurisprudenza offre ogni anno a circa 120 studenti la possibilità di trascorrere un soggiorno di studio all’estero presso università europee ed extraeuropee partner, non solo nell’ambito del Programma Erasmus +, ma anche in prestigiose università nord-americane, sud-americane e asiatiche, grazie   convenzioni appositamente sottoscritte.

Giurisprudenza offre un Double Degree Program in Law, grazie all’accordo con l’omonima Facoltà dell’Università di Tolosa e Cergy-Pointoise e organizza periodicamente, Summer School all’estero, in collaborazione con università straniere.

Erasmus+ a Giurisprudenza

Le informazioni e i contatti per gli studenti interessati a svolgere un periodo di studi presso un ateneo europeo.

La prova finale

L'ammissione alla prova finale è subordinata all'acquisizione di un certo numero di CFU e alla predisposizione di un elaborato di tesi.

Il numero di CFU richiesti e le modalità con cui deve essere realizzato l'elaborato di tesi sono specifiche di ciascun Corso di Laurea.

Moot Courts - Competizioni Giuridiche

Gli studenti di Giurisprudenza della Statale si sono più volte distinti e partecipano ogni anno a competizioni giuridiche internazionali o nazionali, che possono assumere la forma di un processo simulato davanti a un vero e proprio collegio giudicante (Moot Court competition) oppure consistere nella risoluzione di controversie tramite un negoziato o una mediazione (competizioni di mediazione e negoziazione).

La partecipazione a queste competizioni viene riconosciuta anche in termini di crediti formativi e di punteggi aggiuntivi in sede di laurea.