Medicina Veterinaria

La Facoltà di Medicina Veterinaria dell’Università Statale di Milano offre un ambiente stimolante per lo studio e la ricerca nell’area della Medicina Veterinaria, delle Produzioni Animali, delle Biotecnologie Veterinarie.

Trasferita da Milano a Lodi nel 2018, dispone di nuovissime strutture disegnate dall’architetto giapponese Kengo Kuma, un ospedale didattico dove gli studenti si avvicinano progressivamente alle attività clinico-assistenziali, nelle diverse specie animali, sotto la guida dello Staff medico, un centro zootecnico sperimentale per apprendere i diversi aspetti dell’allevamento animale.

L’offerta di percorsi didattici costantemente legati alle realtà professionali e alle esigenze del territorio è forte di un sapere e un’esperienza consolidati che ha radici in una delle più antiche scuole dedicate allo studio delle malattie degli animali e del loro allevamento, la Scuola Veterinaria nata nel 1791 e confluita nell’Ateneo nel 1932.

Lodi - Via dell'Università 6

26900 Lodi

Presidente del Comitato di Direzione
Prof. Gustavo Gandini

Dall’anno accademico 2021/2022 la presentazione del piano di studio sarà vincolante per sostenere gli esami non obbligatori. 

Torna al 100% l’occupabilità delle aule per attività didattiche, commissioni d'esame e di laurea, a seguito del decreto legge n.139 dell’8 Ottobre 2021.

Regole per l'accesso degli studenti stranieri all'Università degli Studi di Milano

In base alle disposizioni nazionali vigenti, tutti gli studenti devono essere in possesso e devono esibire la certificazione verde COVID 19.

 

Pubblicati online il Decreto del Rettore del 26 luglio e le indicazioni tecnico-operative in vista della ripresa dell'attività didattica in presenza a settembre 2021.

Offerta a.a. 2021/2022
A.A. 2021/2022
Allevamento e benessere animale
A.A. 2021/2022
Allevamento e benessere degli animali d'affezione
A.A. 2021/2022
Biotecnologia
A.A. 2021/2022
Medicina veterinaria a ciclo unico
A.A. 2021/2022
Scienze delle produzioni animali
A.A. 2021/2022
Scienze biotecnologiche veterinarie
A.A. 2021/2022
Scienze e tecnologie delle produzioni animali

Perché studiare Veterinaria all’Università Statale di Milano: le caratteristiche particolari e i punti di forza della facoltà.



Sede

La Facoltà di Medicina Veterinaria ha sede a Lodi in via dell’Università 6. Si compone di un edificio centrale dedicato alla didattica, di un Ospedale Veterinario Universitario e di un Centro Zootecnico Didattico Sperimentale

 

 

Aule

Dispone di 23 aule di cui 4 presso l’Ospedale Veterinario Universitario e 19 presso la struttura centrale

 

Segreteria Didattica e Studenti

via Dell'Università 6 - 26900 Lodi 
Capo ufficio: Dr.a Silvia Milanesi

Segreterie studenti

via Dell'Università 6 - 26900 Lodi

Eventi di Facoltà

Le azioni dell’Università Statale di Milano a sostegno dell’imprenditorialità giovanile e dei percorsi professionalizzanti negli ambiti della responsabilità sociale, della cultura e dello sport al centro dell’incontro, in presenza solo con Green Pass, organizzato dall’Ateneo e da Fondazione UniMi, con le testimonianze degli studenti sui programmi “Statale al Bekka”, “Save the Children” e “Sistema Musei” e la presentazione in anteprima della piattaforma di crowdfunding targata UniMi.

Le azioni dell’Università Statale di Milano a sostegno dell’imprenditorialità giovanile e dei percorsi professionalizzanti negli ambiti della responsabilità sociale, della cultura e dello sport, al centro dell’incontro in streaming organizzato dall’Ateneo e da Fondazione UniMi, con le testimonianze degli studenti sui programmi “Statale al Bekka”, “Save the Children” e “Sistema Musei” e la presentazione in anteprima della piattaforma di crowdfunding targata UniMi.

I progressi delle neuroscienze nella cura delle disfuzioni mentali al centro del webinar ECM organizzato dall’International Society for Affective Disorders del King's College di Londra e tenuto da esperti italiani, europei e internazionali. Un’alternanza di interventi su epigenetica ed esposizione prenatale ai disturbi d’ansia, impatto della pandemia da Covid-19 nella qualità della vita, nuove tecniche per il trattamento della depressione, tecnologia e benessere mentale e altro ancora.