Garante degli studenti e dei dottorandi

Il Garante degli studenti e dei dottorandi è una figura istituzionale che svolge il ruolo di riferimento per gli studenti, in quanto dotata di imparzialità ed indipendenza di giudizio, nonché estranea ai ruoli dell’Università o a qualsiasi tipo di rapporto con l’Ateneo.

Il Garante è nominato dal Senato Accademico su proposta del Rettore per:

  • promuovere il dialogo diretto tra studenti e docenti
  • vigilare sul rispetto dei regolamenti
  • raccogliere denunce o segnalazioni e sollecitare migliorie o interventi di tutela, come previsto all'art. 35 dello Statuto d'Ateneo e dal Regolamento per la disciplina del Garante degli studenti e dei dottorandi.

Attualmente il ruolo è ricoperto dal professor Emilio Dolcini, già docente di Diritto penale all'Università Statale e tra i più importanti esponenti della dottrina penalistica italiana.

I compiti del Garante degli studenti e dei dottorandi

Il Garante è il punto di riferimento per il rispetto della normativa relativa agli studenti in ogni ambito della loro vita in Università. I suoi compiti sono:

  • esaminare gli esposti degli studenti riguardo ad atti e comportamenti di organi, strutture, uffici o singoli soggetti dell'Ateneo che violano la normativa vigente o il Codice etico d'Ateneo, tutelando la parte lesa da possibili ritorsioni

  • operare per dirimere le questioni e comunicare osservazioni e conclusioni all'organo competente e al denunciante  

  • vigilare sulla corretta applicazione della normativa vigente relativa alla didattica, al diritto allo studio e alla carriera degli studenti.

Quando e come rivolgerti al Garante

Puoi rivolgerti al Garante per segnalare problemi di natura amministrativa e/o didattica, come ad esempio:

  • problemi nelle procedure di Segreteria
  • mancanza o carenza di servizi
  • anomalie nelle procedure informatiche
  • organizzazione delle lezioni
  • modalità e criteri di valutazione degli esami
  • difficoltà nei rapporti con singoli docenti.
Come contattare il Garante

Puoi fissare un incontro o segnalare particolari problemi scrivendo un’email a garantedeglistudenti@unimi.it.

Si raccomanda, laddove possibile, di utilizzare il proprio indirizzo di posta istituzionale (nome.cognome@studenti.unimi.it) e di indicare il  corso di studio eventualmente oggetto della segnalazione.

Il Garante riceve solo su appuntamento nella prima o seconda settimana del mese in una delle sale del Rettorato, in via Festa del Perdono 7. A causa deIle misure imposte per il covid-19, i ricevimenti sono temporaneamente sospesi fino a nuova comunicazione nel mese di settembre.