Attivare un tirocinio curricolare

NUOVE INDICAZIONI PER LO SVOLGIMENTO DEI  
TIROCINI CURRICOLARI ED EXTRACURRICULARI VALEVOLI DAL 18/05/2020

Alla luce delle indicazioni di Regione Lombardia del 15 maggio 2020 (qui pubblicate), che autorizzano la ripresa dello svolgimento dei tirocini in presenza presso la sede operativa -solo qualora sussistano determinate e ben circostanziate condizioni- si forniscono le seguenti opzioni per la gestione dei tirocini curricolari ed extracurricolari.

Si specifica che la modalità “a distanza” rimane auspicabile, ove possibile, prevedendo l’integrazione tra attività svolte a distanza dal domicilio del tirocinante e quelle svolte in presenza presso la sede operativa, in stretta analogia con quanto previsto dai lavoratori in regime di smart working (mix distanza/presenza).

Si ricorda che il mancato rispetto delle indicazioni previste e delle procedure richieste dal nostro Ateneo può determinare la sospensione/chiusura della convenzione.

 

RIPRESA DEI TIROCINI GIA’ ATTIVATI IN PRECEDENZA

Opzioni disponibili Operazioni da compiere
Prosecuzione del tirocinio in presenza presso la sede operativa indicata nel progetto formativo prevedendo eventualmente un “mix distanza- presenza”.

L’ente ospitante:

  • provvede a sottoscrivere, accettandone integralmente tutti i termini, il modulo “Tirocini in presenza” scaricabile in questa pagina;
  • acquisisce la firma del tirocinante;
  • spedisce il modulo (con copia  del protocollo aziendale di prevenzione covid-19 ovvero delle istruzioni di sicurezza integrate nel DVR già presente) all’indirizzo stage@unimi.it

L’ufficio stage di Ateneo, controllata la completezza della documentazione, invia una mail di conferma. Solo successivamente è possibile riprendere il tirocinio in presenza.

Prosecuzione del tirocinio esclusivamente in modalità assimilabili allo smart working.

L’ente ospitante, solo qualora non abbia già proceduto:

  • provvede a sottoscrivere il modulo “Procedura di adozione smart working” scaricabile in questa pagina;
  • acquisisce la firma del tirocinante;
  • spedisce il modulo all’indirizzo stage@unimi.it

L’ufficio stage di Ateneo, controllata la completezza della documentazione, invia una mail di conferma. Solo successivamente è possibile riprendere il tirocinio in smart working.

Sospensione del tirocinio per il periodo di emergenza epidemiologica L’ente ospitante deve inserire sul portale gestionale dei tirocini richiesta di sospensione indicando come motivazione: “Addendum - emergenza epidemiologica COVID-19”.

 

ATTIVAZIONE DI NUOVI TIROCINI

Opzioni disponibili Operazioni da compiere
Attivazione di un nuovo tirocinio in presenza presso la sede operativa indicata nel progetto formativo prevedendo eventualmente un “mix distanza- presenza”.

L’ente ospitante:

  • svolge la consueta procedura prevista per l’attivazione di un tirocinio, stampando il progetto formativo e firmandolo;
  • provvede a sottoscrivere, accettandone integralmente tutti i termini, il modulo “Tirocini in presenza” scaricabile in questa pagina;
  • acquisisce la firma del tirocinante;
  • carica la documentazione (progetto formativo, modulo “Tirocini in presenza”, copia del protocollo aziendale di prevenzione covid-19 ovvero istruzioni di sicurezza integrate nel DVR già presente) sul sistema nelle modalità previste dalla consueta procedura (dettaglio progetto formativo=> gestione documentale);
  • Solo per i tirocini extracurricolari carica anche le COB effettuate dall’azienda e la DID del tirocinante.

L’ufficio stage di Ateneo, controllata la completezza della documentazione, attiva il tirocinio e spedisce una mail. Solo successivamente è possibile iniziare il tirocinio.
 
Per i tirocini extracurricolari l’azienda, può scaricare dal sistema (dettaglio progetto formativo => gestione documentale) il progetto formativo firmato anche dall’Ateneo fornendone una copia al tirocinante.

Attivazione del tirocinio esclusivamente in modalità assimilabili allo smart working.

L’ente ospitante:

  • svolge la consueta procedura prevista per l’attivazione di un tirocinio, stampando il progetto formativo e firmandolo;
  • provvede a sottoscrivere, accettandone integralmente tutti i termini, il modulo “Procedura di adozione smart working” scaricabile in questa pagina;
  • acquisisce la firma del tirocinante;
  • carica la documentazione (progetto formativo e modulo “Procedura di adozione smart working”) sul sistema nelle modalità previste dalla consueta procedura (dettaglio progetto formativo=> gestione documentale;
  • Solo per i tirocini extracurricolari carica anche le COB effettuate dall’azienda e la DID del tirocinante.

L’ufficio stage di Ateneo, controllata la completezza della documentazione, attiva il tirocinio e spedisce una mail. Solo successivamente è possibile iniziare il tirocinio.
 
Per i tirocini extracurricolari l’azienda, può scaricare dal sistema (dettaglio progetto formativo => gestione documentale) il progetto formativo firmato anche dall’Ateneo fornendone una copia al tirocinante.

 

Si precisa inoltre che:

  • l’Ufficio Stage non effettua ricevimento al pubblico;
  • rimane attivo il servizio di risposta email. È sospeso il ricevimento telefonico;
  • è possibile la ripresa dei tirocini in presenza solo se sussistono le condizioni necessarie per lo svolgimento dell’attività lavorativa che costituisce l’oggetto della formazione del tirocinante (e quindi che non vi siano restrizioni all’esercizio dell’attività o alla mobilità, in base ai codici Ateco e alle ordinanze in essere). In assenza di tali presupposti, il tirocinio non può essere attivato / riattivato. Qualora, nel corso del tempo, tali presupposti venissero a mancare, il tirocinio dovrà essere sospeso o interrotto dandone immediata comunicazione all’ente promotore tramite i consueti canali;
  • i tirocinanti, curricolari ed extracurricolari, sono assicurati dall’INAIL per un’eventuale infezione da COVID-19 con le seguenti precisazioni, peraltro valide per qualsiasi evenienza:
    - per i tirocinanti extracurricolari: è compreso l’infortunio in itinere (tragitto casa-sede del tirocinio);
    - per i tirocinanti curricolari: non è compreso l’infortunio in itinere: la copertura assicurativa è limitata ai rischi direttamente collegati alle attività rientranti del progetto formativo.

 

NOVITA’

INDICAZIONI RELATIVE ALL’ACQUISIZIONE DEI CFU di STAGE (Attivati con il COSP) per coloro che intendano laurearsi nelle sessioni estiva e autunnale

Nel documento qui pubblicato si riportano alcune indicazioni in merito alle modalità di conseguimento dei Cfu.

E’ importante che gli studenti che si trovano in tale situazione, si rivolgano al proprio tutor di stage/referente stage del proprio Corso di studio.

MODULO SCARICABILE per l’ATTESTAZIONE della PERCENTUALE DI COMPLETAMENTO DELLO STAGE

 

Attivazione tirocini curriculari

Si tratta di periodi di tirocinio svolti da studenti regolarmente iscritti all’Ateneo presso Enti ed Imprese esterni all'Ateneo.

Questa tipologia di stage inizia e si conclude entro la data di conseguimento del titolo di studio e può essere svolta al fine di:

  • riconoscere i CFU nel proprio piano di studi;
  • svolgere attività di ricerca per tesi/prova finale;
  • acquisire informazioni ed esperienze utili per il proprio percorso professionale ed ingresso nel mercato del lavoro, indipendentemente dai CFU.

Gli attori del processo di stage

  • Ogni corso di laurea regolamenta le attività accettate, la loro durata, il riconoscimento in piano di studi ed eventualmente i periodi in cui è possibile svolgere un tirocinio
  • Il COSP si occupa delle procedure amministrative.

Per informazioni: stage@unimi.it

Sportello informativo e Attivazione Stage extracurricolari
Via Santa Sofia 9/1 - Milano

  • Martedì e venerdì dalle ore 9:30 alle ore 12:30
  • Giovedì dalle ore 14:00 alle ore 16:00

Ricevimento telefonico (02.503.12032)

  • Martedì dalle ore 14.00 alle ore 16.30
  • Mercoledì e Giovedì dalle ore 10.00 alle ore 12.30
Nuove disposizioni di Regione Lombardia sui tirocini
Stage - Tirocini in presenza
La procedura di attivazione

È necessario contattare la Segreteria Didattica del proprio Corso di studi e/o il docente tutor per le seguenti informazioni:

  1. attività che si possono svolgere;
  2. eventuali vincoli di anno o soglie di cfu per poter accedere al tirocinio;
  3. durata dei tirocini al fine del riconoscimento dei cfu;
  4. CFU conseguibili.

Ogni corso di studi prevede regole e modalità diverse per il riconoscimento dei cfu. 
Consulta il sito del tuo corso alla sezione Studiare - Stage e tirocini.

L’attivazione del tirocinio è sempre subordinata all'approvazione da parte di un docente tutor, anche se non sono necessari i cfu. L’approvazione del docente può avvenire in modalità telematica, oppure attraverso una lettera tutor da allegare al progetto formativo al momento del caricamento sul sistema online.

Altre informazioni utili:

L’ente/impresa

  1. si registra ai servizi placement
  2. aderisce alla convenzione di tirocini

Il tirocinante 

  1. accede a Unimia - Lavoro e stage
  2. seleziona gestisci il tuo cv e accede a Almago
  3. rende visibile e completa il suo curriculum vitae: al primo accesso il sistema chiederà la conferma dei dati di carriera e personali, permettendo poi la compilazione di ulteriori campi del CV.

Attenzione: la presentazione del progetto formativo deve essere effettuata almeno 2 settimane prima dell'inizio delle attività concordato da ente/tirocinante.

Ente/Impresa

  1. Si autentica a Accesso aziende
  2. Sceglie Gestione tirocini- Progetti formativi- Inserisci nuovo progetto formativo
  3. Inserisce il progetto formativo di tirocinio dello studente: il  form può essere compilato anche in più fasi, lasciando il progetto in bozza, se necessario.
  4. Salva il progetto: al termine della procedura, il progetto formativo viene inviato all'approvazione.

Tutor accademico e COSP

Il docente tutor, diverso a seconda del corso di laurea, e il COSP approvano il progetto formativo inviato.

Ente/impresa

  1. scarica il progetto formativo approvato
  2. firma e timbra il documento
  3. fa firmare il progetto allo studente
  4. carica il progetto firmato e timbrato sul portale
  5. carica altri eventuali documenti previsti dal Corso di laurea (lettera tutor se prevista dal Corso, certificato formazione sicurezza generale per tirocini professionali in Farmacia). Per maggiori informazioni  vedi Tutor tirocini curricolare - Riconoscimento cfu - Lettera tutor"

Il COSP

  1. verifica i documenti caricati e, in caso di ritardo nel caricamento dei documenti, se necessario modifica la data di inizio del tirocinio posticipandola al primo giorno utile successivo concordandolo con l'ente ospitante e/o il tirocinante.
  2. attiva il tirocinio

I tirocinanti

  1. solo dopo l’attivazione possono iniziare le attività.
  2. non è necessario recarsi allo sportello COSP per la consegna dei documenti.
Dopo l'attivazione

Come gestire eventi particolari durante il tirocinio e come chiuderlo.

Eventi durante il tirocinio: Assenze, trasferte, Interruzioni (Annullamento, Sospensione), proroghe, infortuni

Chiusura del tirocinio: Chiusura anticipata, Valutazioni fine attività, Attestazione delle attività svolte e competenze acquisite