Stage e tirocini

NUOVE INDICAZIONI PER LO SVOLGIMENTO DEI  
TIROCINI CURRICOLARI ED EXTRACURRICULARI VALEVOLI DAL 18/05/2020

Alla luce delle indicazioni di Regione Lombardia del 15 maggio 2020 (qui pubblicate), che autorizzano la ripresa dello svolgimento dei tirocini in presenza presso la sede operativa -solo qualora sussistano determinate e ben circostanziate condizioni- si forniscono le seguenti opzioni per la gestione dei tirocini curricolari ed extracurricolari.

Si specifica che la modalità “a distanza” rimane auspicabile, ove possibile, prevedendo l’integrazione tra attività svolte a distanza dal domicilio del tirocinante e quelle svolte in presenza presso la sede operativa, in stretta analogia con quanto previsto dai lavoratori in regime di smart working (mix distanza/presenza).

Si ricorda che il mancato rispetto delle indicazioni previste e delle procedure richieste dal nostro Ateneo può determinare la sospensione/chiusura della convenzione.

 

RIPRESA DEI TIROCINI GIA’ ATTIVATI IN PRECEDENZA

Opzioni disponibili Operazioni da compiere
Prosecuzione del tirocinio in presenza presso la sede operativa indicata nel progetto formativo prevedendo eventualmente un “mix distanza- presenza”.

L’ente ospitante:

  • provvede a sottoscrivere, accettandone integralmente tutti i termini, il modulo “Tirocini in presenza” scaricabile in questa pagina;
  • acquisisce la firma del tirocinante;
  • spedisce il modulo (con copia  del protocollo aziendale di prevenzione covid-19 ovvero delle istruzioni di sicurezza integrate nel DVR già presente) all’indirizzo stage@unimi.it

L’ufficio stage di Ateneo, controllata la completezza della documentazione, invia una mail di conferma. Solo successivamente è possibile riprendere il tirocinio in presenza.

Prosecuzione del tirocinio esclusivamente in modalità assimilabili allo smart working.

L’ente ospitante, solo qualora non abbia già proceduto:

  • provvede a sottoscrivere il modulo “Procedura di adozione smart working” scaricabile in questa pagina;
  • acquisisce la firma del tirocinante;
  • spedisce il modulo all’indirizzo stage@unimi.it

L’ufficio stage di Ateneo, controllata la completezza della documentazione, invia una mail di conferma. Solo successivamente è possibile riprendere il tirocinio in smart working.

Sospensione del tirocinio per il periodo di emergenza epidemiologica L’ente ospitante deve inserire sul portale gestionale dei tirocini richiesta di sospensione indicando come motivazione: “Addendum - emergenza epidemiologica COVID-19”.

 

ATTIVAZIONE DI NUOVI TIROCINI

Opzioni disponibili Operazioni da compiere
Attivazione di un nuovo tirocinio in presenza presso la sede operativa indicata nel progetto formativo prevedendo eventualmente un “mix distanza- presenza”.

L’ente ospitante:

  • svolge la consueta procedura prevista per l’attivazione di un tirocinio, stampando il progetto formativo e firmandolo;
  • provvede a sottoscrivere, accettandone integralmente tutti i termini, il modulo “Tirocini in presenza” scaricabile in questa pagina;
  • acquisisce la firma del tirocinante;
  • carica la documentazione (progetto formativo, modulo “Tirocini in presenza”, copia del protocollo aziendale di prevenzione covid-19 ovvero istruzioni di sicurezza integrate nel DVR già presente) sul sistema nelle modalità previste dalla consueta procedura (dettaglio progetto formativo=> gestione documentale);
  • Solo per i tirocini extracurricolari carica anche le COB effettuate dall’azienda e la DID del tirocinante.

L’ufficio stage di Ateneo, controllata la completezza della documentazione, attiva il tirocinio e spedisce una mail. Solo successivamente è possibile iniziare il tirocinio.
 
Per i tirocini extracurricolari l’azienda, può scaricare dal sistema (dettaglio progetto formativo => gestione documentale) il progetto formativo firmato anche dall’Ateneo fornendone una copia al tirocinante.

Attivazione del tirocinio esclusivamente in modalità assimilabili allo smart working.

L’ente ospitante:

  • svolge la consueta procedura prevista per l’attivazione di un tirocinio, stampando il progetto formativo e firmandolo;
  • provvede a sottoscrivere, accettandone integralmente tutti i termini, il modulo “Procedura di adozione smart working” scaricabile in questa pagina;
  • acquisisce la firma del tirocinante;
  • carica la documentazione (progetto formativo e modulo “Procedura di adozione smart working”) sul sistema nelle modalità previste dalla consueta procedura (dettaglio progetto formativo=> gestione documentale;
  • Solo per i tirocini extracurricolari carica anche le COB effettuate dall’azienda e la DID del tirocinante.

L’ufficio stage di Ateneo, controllata la completezza della documentazione, attiva il tirocinio e spedisce una mail. Solo successivamente è possibile iniziare il tirocinio.
 
Per i tirocini extracurricolari l’azienda, può scaricare dal sistema (dettaglio progetto formativo => gestione documentale) il progetto formativo firmato anche dall’Ateneo fornendone una copia al tirocinante.

 

Si precisa inoltre che:

  • l’Ufficio Stage non effettua ricevimento al pubblico;
  • rimane attivo il servizio di risposta email. È sospeso il ricevimento telefonico;
  • è possibile la ripresa dei tirocini in presenza solo se sussistono le condizioni necessarie per lo svolgimento dell’attività lavorativa che costituisce l’oggetto della formazione del tirocinante (e quindi che non vi siano restrizioni all’esercizio dell’attività o alla mobilità, in base ai codici Ateco e alle ordinanze in essere). In assenza di tali presupposti, il tirocinio non può essere attivato / riattivato. Qualora, nel corso del tempo, tali presupposti venissero a mancare, il tirocinio dovrà essere sospeso o interrotto dandone immediata comunicazione all’ente promotore tramite i consueti canali;
  • i tirocinanti, curricolari ed extracurricolari, sono assicurati dall’INAIL per un’eventuale infezione da COVID-19 con le seguenti precisazioni, peraltro valide per qualsiasi evenienza:
    - per i tirocinanti extracurricolari: è compreso l’infortunio in itinere (tragitto casa-sede del tirocinio);
    - per i tirocinanti curricolari: non è compreso l’infortunio in itinere: la copertura assicurativa è limitata ai rischi direttamente collegati alle attività rientranti del progetto formativo.

Lo stage (o tirocinio) è un’esperienza formativa di cui esistono diverse tipologie:

  • uno studente può svolgere solo stage/tirocini curricolari (anche più di uno, attivato secondo la  medesima procedura)
  • chi ha concluso un percorso di studio da non più di 12 mesi, può svolgere stage/tirocini extracurricolari.

Il Cosp gestisce le procedure per l’attivazione di tirocini presso Enti e Imprese pubbliche e private per gli studenti iscritti, i laureati e i diplomati post laurea presso in nostro Ateneo.

Per attivare correttamente gli stage/tirocini ogni ente/impresa che accoglie un tirocinante, deve disporre di:

  • una Convenzione di tirocini di formazione e orientamento, che definisce i rapporti con l’Ateneo  (maggiori informazioni nella sezione dedicata in questa pagina)
  • un Progetto Formativo per ogni tirocinante che contiene gli obiettivi e le modalità di svolgimento, i tutor (aziendale e universitario), eventuali indennità e le garanzie assicurative (responsabilità civile ed infortuni, PAT Inail d’ateneo)

Per informazioni: stage@unimi.it

Sportello informativo e Attivazione Stage extracurricolari
Via Santa Sofia 9/1 - Milano

  • Martedì e venerdì dalle ore 9:30 alle ore 12:30
  • Giovedì dalle ore 14:00 alle ore 16:00

Ricevimento telefonico (02.503.12032)

  • Martedì dalle ore 14.00 alle ore 16.30
  • Mercoledì e Giovedì dalle ore 10.00 alle ore 12.30
Nuove disposizioni di Regione Lombardia sui tirocini
Stage - Tirocini in presenza
Stage – Smart Working

La Convenzione è un documento obbligatorio per legge che regolamenta i rapporti tra Università (soggetto promotore) ed ente/impresa/libero professionista/associazione (soggetto ospitante) e disciplina i diritti e doveri di entrambi e dei futuri tirocinanti.

La convenzione quindi non riguarda un singolo tirocinante e il suo periodo di tirocinio, ma è un documento che ha una durata di 24 mesi e che nel tempo può riguardare più tirocinanti.

Come aderire a una convenzione

Le aziende interessate ad aderire alla Convenzione di tirocini, devono effettuare una richiesta di adesione attraverso il portale dei servizi placement di Ateneo:

  1. Registrarsi
  2. Effettuare il login alla pagina Accesso aziende>Gestione tirocini>Convenzioni>Aderisci alla convenzione
  3. Compilare e inviare il form di adesione: l'ufficio approverà la richiesta e l'azienda riceverà notifica email di approvazione
  4. Stampare, firmare e inviare l'atto di adesione firmato (insieme alla copia di del documento di identità del firmatario, se firmata nel formato cartaceo) alla casella di posta: convenzioni.stage@unimi.it
  5. L’ufficio attiverà la convenzione, il soggetto ospitante riceverà email di notifica e potrà inserire i progetti formativi di tirocini.
Assistenza e servizi on line

Cosp - Centro di Ateneo per l'Orientamento allo Studio e alle Professioni

Sportello informativo presso la sede del COSP e sportello Attivazione Stage extracurricolari

Via Santa Sofia 9/1 – Milano.

  • Martedì e venerdì dalle ore 9.30 alle ore 12.30
  • Giovedì dalle ore 14.00 alle ore 16.00

Ricevimento telefonico (02.503.12032):

  • Martedì dalle ore 14.00 alle ore 16.30
  • Mercoledì e Giovedì dalle ore 10.00 alle ore 12.30

Tirocinio in farmacia, pratica legale anticipata, tirocini in tribunale, consulenti del lavoro, i mestieri delle lettere, progetto Ulisse (Informatica e Economia).

Tirocini presso le sedi in Italia e all’estero del MAECI – Ministero degli Affari esteri e della cooperazione internazionale e presso la CRUI

Altri tirocini all'estero
Cartina geografica del mondo

Sono molte le opportunità offerte dall'Ateneo per gli studenti e i laureati che vogliono fare uno stage all'estero.

Scopri i bandi, i progetti e le procedure di attivazione per partire per uno stage internazionale.