Consiglio di amministrazione

Il Consiglio di amministrazione ha funzioni di:

  • indirizzo strategico,
  • approvazione della programmazione finanziaria annuale e triennale e del personale, 
  • vigilanza sulla sostenibilità economico-finanziaria delle attività.

I compiti, le modalità di composizione e funzionamento sono stabilite dallo Statuto di Ateneo, al titolo 3, art. 27.

Sono di competenza del Consiglio di Amministrazione:

  1. approvare, su proposta del Rettore e previo parere del Senato accademico per gli aspetti di sua competenza, il bilancio di previsione annuale e triennale e il bilancio di esercizio e documenti allegati
  2. approvare il documento programmatorio e di sviluppo
  3. adottare, di norma entro il 31 gennaio di ciascun anno, un piano operativo di allocazione delle risorse garantendone la compatibilità in funzione degli obiettivi didattici, scientifici e organizzativi dell’Ateneo
  4. adottare, periodicamente aggiornare e verificare il Piano organizzativo pluriennale
  5. approvare le richieste di posti e le proposte di chiamata di professori e ricercatori avanzate dai Dipartimenti
  6. deliberare in ordine al reclutamento e all'assegnazione di personale tecnico-amministrativo in conformità con la programmazione pluriennale e con le esigenze di servizio;
  7. deliberare l’attivazione di posizioni dirigenziali mediante procedure concorsuali ovvero con contratto, su proposta del Direttore generale;
  8. deliberare, coerentemente con la programmazione d’Ateneo e tenuto conto delle esigenze espresse dalle strutture interessate, sulla programmazione edilizia triennale e sull'uso degli spazi;
  9. deliberare le eventuali trasformazioni del patrimonio mobiliare e immobiliare dell'Ateneo e l’assunzione di mutui o altre forme di indebitamento compatibili con le norme in vigore;
  10. deliberare la costituzione e la trasformazione dei Dipartimenti, previo parere obbligatorio del Senato accademico
  11. deliberare, previo parere obbligatorio del Senato accademico, l’attivazione o soppressione di corsi e sedi;
  12. determinare la misura delle tasse e dei contributi a carico degli studenti, sentita la Conferenza degli studenti e previo parere del Senato accademico, e stabilirne l’eventuale quota parte da vincolare a destinazioni specifiche e al potenziamento delle strutture e dei servizi didattici;
  13. adottare il Regolamento di Ateneo per l’amministrazione, la finanza e la contabilità, sentito il Senato accademico, e deliberare o esprimere il proprio parere sui regolamenti di competenza, secondo le norme stabilite dal presente Statuto;
  14. verificare l’efficienza e la compatibilità economico-finanziaria delle attività istituzionali e di quelle tecnico-amministrative anche avvalendosi degli strumenti del controllo di gestione;
  15. esaminare e approvare i contratti, le convenzioni e ogni altro atto negoziale dell’Università verso l’esterno, ivi compresi quelli proposti da singole strutture, fatti salvi i poteri di approvazione eventualmente ed espressamente riservati ai sensi del Regolamento di Ateneo per l’amministrazione, la finanza e la contabilità;
  16. autorizzare, ai sensi della normativa in vigore, l’accettazione di lasciti e donazioni;
  17. autorizzare l’uso del logo dell’Università da parte di soggetti esterni, quando non sia collegato a funzioni istituzionali, definendone modalità e condizioni;
  18. deliberare in materia di liti attive e passive, di rinunce e transazioni.
  19. Compete altresì al Consiglio di amministrazione:
    1. conferire ed eventualmente revocare, su proposta del Rettore, l’incarico di Direttore generale 
    2. assumere le competenze disciplinari relativamente ai professori e ricercatori
    3. designare e revocare i rappresentanti dell’Università presso enti pubblici e privati;
    4. designare su proposta del Rettore i componenti del Nucleo di valutazione interna e del Collegio dei Revisori dei Conti
    5. esercitare ogni altra funzione deliberativa e di vigilanza derivante dalle norme in vigore, dallo Statuto e dai Regolamenti.
CDA composizione
Componenti Carica
Prof. Elio Franzini Rettore - Presidente
Prof.ssa Maria Pia Abbracchio Prorettore Vicario
Dott. Roberto Conte Direttore Generale - Segretario
Prof. Francesco Blasi Componente interno
Prof.ssa Laura Perini Componente interno
Prof. Stefano Simonetta Componente interno
Prof.ssa Chiara Tenella Sillani Componente interno
Dott.ssa Marina Tavassi Componente esterno
Dott. Ing. Giovanni Romani Componente esterno
Dott. Andrea Cerini Componente interno PTA
Dott.ssa Silvia Panigone Componente esterno
Sig. Guglielmo Mina Rappresentante degli studenti
in attesa di designazione Rappresentante degli studenti

Questa sotto-sezione contiene, in forma sintetica, le deliberazioni assunte dal Consiglio di amministrazione.

Le proposte di delibera esaminate e approvate dal Consiglio di amministrazione dal 2018 sono disponibili con accesso riservato per:

  • tutto il personale,
  • gli specializzandi
  • i dottorandi

I membri del senato e del CDA possono accedere alla ricerca completa nell'archivio storico dei verbali e delle delibere.