Comitato per lo sport

Il Comitato per lo sport universitario promuove e incentiva le attività sportive dell’intera comunità di Ateneo e sovrintende agli indirizzi di gestione degli impianti disponibili e ai programmi di sviluppo delle diverse attività

Il Comitato ha un mandato biennale rinnovabile, è costituito con decreto del Rettore ed è composto da:

  • Il delegato del Rettore per lo sport, con funzioni di Presidente
  • 2 membri designati dagli enti sportivi universitari legalmente riconosciuti che organizzano l’attività sportiva degli studenti su base nazionale e internazionale
  • 1 docente e 1 rappresentante del personale tecnico-amministrativo designati dal Senato accademico
  • 2 studenti designati dalla Conferenza degli studenti e dal Direttore generale.

Il Comitato definisce le modalità di utilizzo degli impianti sportivi d’intesa con gli enti locali che li rendono disponibili e predispone programmi di edilizia sportiva e relative proposte di finanziamento.

La realizzazione dei programmi di sviluppo delle attività sportive deliberati dal Comitato, e la gestione degli impianti sportivi universitari sono affidati, mediante convenzione, al Centro Universitario Sportivo Italiano (CUSI), che opera attraverso la sua emanazione territoriale, il CUS Milano.

Ogni anno il Comitato presenta al Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca una relazione sugli impianti sportivi in dotazione, il programma delle attività per l’anno successivo completo di piano finanziario.
 

Il Comitato per lo sport universitario è previsto dall'articolo 56 dello Statuto di Ateneo.

La rete degli atenei italiani

L'Ateneo aderisce alla rete "UniSport Italia" - creata nel 2018 - che comprende più di 40 università impegnate a valorizzare le potenzialità dello sport come strumento di formazione, ricerca, innovazione e benessere.