Dottorato in fisica, astrofisica e fisica applicata

Dottorati
Dottorato
A.A. 2022/2023
Area
Tecnico scientifica
Dottorato
3
Anni
Dipartimento di Fisica "Aldo Pontremoli" - Via Celoria, 16 - Milano
Inglese
Coordinatore di Dottorato
La tematica generale del corso di dottorato è la Fisica in settori d'avanguardia della ricerca fondamentale e applicata. Lo spettro della ricerca copre tutte le principali tematiche della Fisica attuale come indicato dai 5 curricula proposti con l'obiettivo di facilitare l'inserimento dei dottorandi in settori specifici.
La necessaria formazione di base è garantita da un insieme consistente di corsi attivati appositamente per il Dottorato e da corsi eccezionalmente mutuati dalla Laurea Magistrale con verifica alla fine del primo anno di corso, mediante esami. Inoltre gli allievi sono tenuti a seguire almeno una Scuola Internazionale con verifica mediante seminario pubblico. Il corso prevede inoltre varie occasioni di discussione e scambio trasversale tra gli allievi di diversi curricula, in particolare un Workshop alla fine dell'anno accademico.
La formazione è integrata da cicli coordinati di seminari di alta qualificazione ("Physics Colloquia"). L'allievo dovrà inoltre dedicarsi a ricerche originali, sotto la guida di un tutore e di un co-tutore, e illustrerà con seminari annuali, rivolti a tutta la comunità scientifica delle strutture, i progressi compiuti. Sono previsti stages presso Laboratori Nazionali ed Internazionali e Laboratori di Ricerca presso Enti privati, riguardanti la Fisica Fondamentale o l'Alta Tecnologia.
Il corso di dottorato è erogato interamente in lingua inglese.
Classi di laurea magistrale - Classes of master's degrees:
LM-6 Biologia,
LM-8 Biotecnologie industriali,
LM-9 Biotecnologie mediche, veterinarie e farmaceutiche,
LM-11 Scienze per la conservazione dei beni culturali,
LM-17 Fisica,
LM-18 Informatica,
LM-20 Ingegneria aerospaziale e astronautica,
LM-21 Ingegneria biomedica,
LM-22 Ingegneria chimica,
LM-25 Ingegneria dell'automazione,
LM-27 Ingegneria delle telecomunicazioni,
LM-28 Ingegneria elettrica,
LM-29 Ingegneria elettronica,
LM-30 Ingegneria energetica e nucleare,
LM-32 Ingegneria informatica,
LM-33 Ingegneria meccanica,
LM-40 Matematica,
LM-44 Modellistica matematico-fisica per l'ingegneria,
LM-53 Scienza e ingegneria dei materiali,
LM-54 Scienze chimiche,
LM-58 Scienze dell'universo,
LM-71 Scienze e tecnologie della chimica industriale,
LM-74 Scienze e tecnologie geologiche,
LM-75 Scienze e tecnologie per l'ambiente e il territorio,
LM-79 Scienze geofisiche,
LM-82 Scienze statistiche.
Dipartimento di Fisica "Aldo Pontremoli" - Via Celoria, 16 - Milano
Titolo Docente/i
Osservazioni da terra di emissioni polarizzate a microonde per la rimozione dei segnali di foreground da misure di fondo cosmico di microonde.
Curriculum: Astrofisica
Osservazioni di fondo cosmico a microonde mediante interferometria bolometrica.
Curriculum: Astrofisica
Strumentazione avanzata per misure della polarizzazione del fondo cosmico di microonde.
Curriculum: Astrofisica
Simulazioni numeriche delle performances cosmologiche delle future surveys di redshift (Euclid, DESI); sviluppo di modelli "forward" e generazione di campioni simulati con applicazione di tecniche di Machine Learning.
Requisiti: Preparazione di base in Cosmologia osservativa e teorica. Elementi di programmazione (python,c,c++,fortran)
Curriculum: Astrofisica
B. Granett
F. Tosone
Simulazioni numeriche della struttura a grande scala in presenza di energia oscura e neutrini massicci. Studio del lensing gravitazionale delle mappe di temperatura e polarizzazione del fondo cosmico nelle microonde attraverso tecniche di ray-tracing.
Requisiti: Conoscenze di cosmologia teorica e osservativa. Conoscenza di base di fisica del neutrino. Elementi di programmazione (python,c,c++,fortran)
Curriculum: Astrofisica
C. Carbone
Applicazioni cosmologiche delle onde gravitazionali (GW): effetti della struttura a grande scala sui segnali GW dalla cross-correlazione con surveys di galassie e mappe del fondo cosmico nelle microonde.
Requisiti: Conoscenza di Relatività Generale, Cosmologia e teoria quantistica dei campi.
Curriculum: Astrofisica
C. Carbone
Diagnostiche di massa per galassie e ammassi di galassie e dinamica dei sistemi stellari
Curriculum: Astrofisica
Lenti gravitazionali.
Curriculum: Astrofisica
Misure cosmologiche di materia oscura: effetti su gravitational lensing e clustering delle galassie.
Requisiti: Conoscenza di Relatività Generale, Cosmologia e teoria quantistica dei campi.
Curriculum: Astrofisica
Accrescimento su buchi neri.
Curriculum: Astrofisica
Dinamica di dischi protostellari e formazione planetaria.
Curriculum: Astrofisica
Misura e modellizzazione della struttura a grande scala dell'Universo: stima dei parametri cosmologici e della massa del neutrino, tests della Relatività Generale ed effetti di Non-Gaussianità primordiale.
Requisiti: Preparazione di base in Relatività Generale, Cosmologia osservativa e teorica. Elementi di programmazione (python,c,c++,fortran)
Curriculum: Astrofisica
LSPE/STRIP: misure della polarizzazione del CMB dall'Osservatorio del teide, Tenerife.
Curriculum: Astrofisica
Missione spaziale LiteBIRD per la verifica dell'inflazione cosmica: caratterizzazione ottica e RF del Medium-High Frequency Telescope.
Curriculum: Astrofisica
Missione spaziale Planck: analisi dettagliata di effetti sistematici del Low Frequency Instrument.
Curriculum: Astrofisica
Nubi molecolari e formazione stellare.
Curriculum: Astrofisica
Tecniche computazionali innovative per futuri esperimenti di misura della radiazione cosmica di fondo.
Requisiti: Formazione astrofisica di base, buona conoscenza di almeno un linguaggio di programmazione
Curriculum: Astrofisica
Computazione quantistica su sistemi a variabili continue.
Curriculum: Fisica della materia
Fluttuazioni di non-equilibrio in fluidi complessi (progetto spaziale ESA TechNES).
Curriculum: Fisica della materia
Sviluppo e caratterizzazione di sistemi neuromorfi basati su materiali nanostrutturati per approcci computazionali non convenzionali.
Curriculum: Fisica della materia
Apprendimento automatico quantistico.
Curriculum: Fisica della materia
Studio di sistemi e interfacce alla nanoscala mediante microscopia a scansione di sonda.
Curriculum: Fisica della materia
Studio della biomeccanica di sistemi cellulari e biomolecolari mediante microscopia a scansione di sonda.
Curriculum: Fisica della materia
Teoria delle misurazioni quantistiche e metrologia quantistica.
Curriculum: Fisica della materia
Teoria quantistica della superconduttività in materiali soggetti ad alte pressioni.
Requisiti: Conoscenze di meccanica quantistica, sistemi a molti corpi e struttura della materia
Curriculum: Fisica della materia
Simulazione atomistica di materiali polimerici complessi soggetti a deformazione meccanica in condizioni estreme.
Requisiti: Conoscenze di base di simulazioni numeriche, fisica statistica, meccanica dei continui e struttura della materia
Curriculum: Fisica della materia
Diagnostica di fronti d'onda di radiazione con momento angolare orbitale.
Curriculum: Fisica della materia
Teoria dei sistemi quantistici aperti.
Curriculum: Fisica della materia
Studio delle proprietà elettroniche di nanoparticelle disperse in matrici di semiconduttori mediante spettroscopia di fotoemissione.
Requisiti: Preparazione di base in fisica dello stato solido
Curriculum: Fisica della materia
Simulazione di sistemi complessi, gas atomici ultra-freddi e sistemi quantistici fortemente correlati.
Curriculum: Fisica della materia
Applicazioni di tecniche di Intelligenza Computazionale e Machine Learning in Fisica.
Curriculum: Fisica della materia
Fotocatodi ultraveloci e a minima emittanza termica per la prossima generazione di sorgenti coerenti di raggi X.
Curriculum: Fisica della materia
D. Sertore (INFN), C. Pagani (INFN)
Simulazione efficiente di sistemi quantistici e sistemi quantistici aperti.
Curriculum: Fisica della materia
Routing nei computer quantistici mediante metodi di intelligenza artificiale.
Requisiti: Algebra lineare
Curriculum: Fisica della materia
Algoritmi di quantum machine learning per la simulazione di sistemi a stato solido.
Requisiti: Algebra lineare
Curriculum: Fisica della materia
Reti neurali quantistiche.
Requisiti: Algebra lineare
Curriculum: Fisica della materia
Algoritmi di intelligenza artificiale per la compilazione quantistica.
Requisiti: Algebra lineare
Curriculum: Fisica della materia
Computazione quantistica sicura.
Requisiti: Algebra lineare
Curriculum: Fisica della materia
Modellizzazione dell'assembling di nanoparticelle metalliche in nanofilamenti e nanofoams e studio delle loro proprietà di trasporto.
Requisiti: Conoscenze di base fisica dei solidi e delle superfici
Curriculum: Fisica della materia
Sviluppo di potenziali tipo machine-learning (Gaussian process regression and neural network) per la modellizzazione di nanocatalizzatori.
Requisiti: Conoscenze di base fisica dei solidi e delle superfici
Curriculum: Fisica della materia
Proprietà del positronio confinato in nanocavità nella materia condensata; positronio Rydberg in campi elettrici e magnetici.
Requisiti: Conoscenza di base di meccanica quantistica, fisica atomica e metodi numerici
Curriculum: Fisica della materia
Proprietà fondamentali dell'antimateria: decoerenza con positroni, effetto Aharonov-Bohm, laser cooling del Positronio.
Requisiti: Conoscenza di base di meccanica quantistica e di tecniche sperimentali
Curriculum: Fisica della materia
F. Castelli 12584, M. Giammarchi (INFN)
Interferometria quantistica con antimateria, test di CPT e del Principio di Equivalenza Debole.
Requisiti: Conoscenza di base di meccanica quantistica e di tecniche sperimentali
Curriculum: Fisica della materia
F. Castelli 12584, M. Romé 15783, M. Giammarchi (INFN)
Fluttuazioni di equilibrio e non-equilibrio in processi di sedimentazione in condizioni di gravità normale e in microgravità.
Curriculum: Fisica della materia
Fluidodinamica e reologia di materiali soffici e fluidi complessi.
Curriculum: Fisica della materia
Studio teorico computazionale di spettroscopie di livelli elettronici di core e di fenomeni indotti dall'eccitazione.
Requisiti: Conoscenza della meccanica quantistica; ulteriori eventuali conoscenze di base della teoria a molti corpi.
Curriculum: Fisica della materia
Studio teorico e calcolo da principi primi di proprietà strutturali, elettroniche, ottiche e magnetiche di nanostrutture e sistemi a bassa dimensionalità.
Requisiti: Conoscenza della meccanica quantistica; ulteriori eventuali conoscenze di base della teoria a molti corpi.
Curriculum: Fisica della materia
Ricerca sulle proprietà elettroniche e magnetiche all’equilibrio e fuori equilibrio in film ultrasottili e nanostrutturati. Lo studio includerà la sintesi e nanofabbricazione dei campioni in-situ con tecniche di epitassia (MBE, PLD, PVD) e la spettroscopia risolta in tempo alla scala dei 50-150 fs, con metodi ottici e fotoelettrici, polarimetria risolta in spin, metodi di 4-wave-mixing. Le sorgenti e le stazioni sperimentali sono quelle dell’infrastruttura https://www.trieste.nffa.eu/
Requisiti: Fisica dei solidi/Struttura della Materia/Fisica quantistica
Curriculum: Fisica della materia
Ricerca sulle strutture magnetiche di superficie con risoluzione spaziale nanometrica e misura della polarizzazione di spin degli elettroni secondari in modalità SEM (SEMPA) o field-emission da stilo (STM, SFEMPA). Studio delle configurazioni magnetiche di nanostrutture, cresciute e caratterizzate in-situ e sviluppo metodologico della microscopia magnetica nel nuovo laboratorio presso il LASA, anche in combinazione con i metodi di analisi fine disponibili presso l’infrastruttura https://www.trieste.nffa.eu/
Requisiti: Fisica dei solidi/Struttura della Materia/Fisica quantistica
Curriculum: Fisica della materia
Biofisica e applicazione di modelli di meccanica statistica, fisica dei sistemi complessi, fisica computazionale e machine learning allo studio di biopolimeri (proteine, DNA, RNA e cromosomi).
Requisiti: Basi di meccanica statistica e di computazione numerica
Curriculum: Fisica della materia
Cedimento e recupero in materiali soffici: caratterizzazione opto-reologica e microstrutturale.
Curriculum: Fisica della materia
Fisica biologica e della materia soffice, con applicazioni in biologia quantitativa.
Requisiti: Percorso di fisica statistica, interesse interdisciplinare
Curriculum: Fisica della materia
Nanoparticelle (metallo, semiconduttore, isolante) per aumentare l'efficienza delle celle solari a film sottile, in combinazione con ad esempio materiali 2D.
Curriculum: Fisica della materia
Studio della conservazione dell'idrogeno in nanoparticelle metalliche (ad es. Magnesio) con tecniche ottiche.
Curriculum: Fisica della materia
Controllo quantistico per tecnologie quantistiche.
Curriculum: Fisica della materia
Cammini aleatori e simulatori quantistici.
Curriculum: Fisica della materia
Sistemi aperti e tecnologie quantistiche.
Curriculum: Fisica della materia
Sviluppo e applicazione di strumentazione ottica.
Requisiti: Conoscenze di base di ottica
Curriculum: Fisica della materia
Sviluppo di diagnostiche avanzate di fronti d'onda.
Requisiti: Conoscenze di base di ottica
Curriculum: Fisica della materia
Riscaldamento e trasporto in plasmi di interesse per la fusione.
Curriculum: Fisica della materia
Dinamica non lineare di plasmi e confinamento di antimateria.
Curriculum: Fisica della materia
Una modellizzazione di attrito e dissipazione al di là delle simulazioni di dinamica molecolare: sviluppi recenti nella teoria della dissipazione fononica generata nello strisciamento potrebbero permettere di predire l’attrito dinamico mediante una descrizione essenzialmente analitica, senza necessità di simulare esplicitamente i moti degli atomi.
Requisiti: Fondamenti di meccanica statistica classica e quantistica e di teoria di sistemi a molti corpi applicata alla materia condensata.
Curriculum: Fisica della materia
Effetti cooperativi in sistemi di atomi freddi e ultrafreddi.
Curriculum: Fisica della materia
Formazione spontanea di strutture ordinate in gas di atomi freddi.
Curriculum: Fisica della materia
Nanomagneti molecolari per il sensing quantistico e il data storage ad alta densità.
Curriculum: Fisica della materia
Sviluppo di dispositivi memristivi basati su liquidi ionici per applicazioni nel campo della ionotronica.
Curriculum: Fisica della materia
Materiali nanostrutturati di interesse per applicazioni nel campo della generazione, conversione e immagazzinamento energetico: sintesi e caratterizzazione.
Curriculum: Fisica della materia
Studio sperimentale di aggregati atomici e nanoparticelle con tecniche di luce di sincrotrone e laser a elettroni liberi: caratterizzazione chimico-fisica; processi di interazione con la radiazione e rilassamento energetico in oggetti nanometrici isolati.
Curriculum: Fisica della materia
Simulazioni atomistiche di proprietà strutturali e dinamiche di sistemi alle nanoscale: attrito e fenomeni dissipativi.
Requisiti: Fondamenti di meccanica classica, meccanica statistica e di struttura della materia condensata.
Curriculum: Fisica della materia
Studio teorico computazionale di trasporto quantistico in sistemi 1D e 2D con applicazioni nell'elettronica, spintronica e tecnologie quantistiche.
Requisiti: Conoscenze di base fisica dei solidi e delle superfici
Curriculum: Fisica della materia
Generazione di stati entangled di due fotoni in polarizzazione e/o momento angolare per applicazioni nella comunicazione e distribuzione di chiavi quantistica.
Requisiti: Conoscenza dell'ottica quantistica teorica e/o sperimentale e dell'informazione quantistica
Curriculum: Fisica della materia
Sviluppo di un sistema laser impulsato con cavità ad alta finesse per generazione di raggi X via Compton backscattering.
Requisiti: Esperienza delle tecniche sperimentali di un laboratorio laser
Curriculum: Fisica della materia
Modellizzazione e sviluppo di un sistema ottico-quantistico per la comunicazione e la distribuzione di chiavi quantistica basata su droni.
Requisiti: Conoscenza dell'ottica quantistica teorica e/o sperimentale e dell'informazione quantistica
Curriculum: Fisica della materia
Approcci computazionali e fisico statistici ai fenomeni biofisici.
Curriculum: Fisica della materia
Previsione e progettazione delle proprietà dei materiali tramite algoritmi di intelligenza artificiale.
Curriculum: Fisica della materia
Transizioni di fase in soluzioni di nanoparticelle di DNA.
Curriculum: Fisica della materia
Studio di Laser ad elettroni liberi basati su doppio passaggio nell'acceleratore ed arco compressore.
Curriculum: Fisica della materia
Sistemi innovativi per trigger di traccia per esperimenti di fisica delle particelle alla frontiera dell'alta luminosità.
Curriculum: Fisica del nucleo e delle particelle
C. Meroni (INFN)
Ricerca e sviluppo di rivelatori a semiconduttore ad alta risoluzione spaziale e temporale per esperimenti a futuri acceleratori e applicazioni multidisciplinari.
Curriculum: Fisica del nucleo e delle particelle
Misure di processi del Modello Standard e proprietà del bosone di Higgs in collisioni protone-protone con l'esperimento ATLAS a LHC.
Curriculum: Fisica del nucleo e delle particelle
T. Lari (INFN)
S. Resconi (INFN)
R. Turra (INFN)
Studio di processi di fisica a futuri collisori e+e- ad alta energia.
Curriculum: Fisica del nucleo e delle particelle
Studi delle proprietà dei nuclei lontano dalla stabilità, di interesse per i processi di nucleosintesi che avvengono nelle stelle. Attività basata su utilizzo di fasci stabili e radioattivi (a CERN-Isolde, LNL, ILL, GSI/FAIR, RIKEN e RNPC-Osaka), apparati e multirivelatori, metodi avanzati di spettroscopia gamma, sviluppo di nuove tecniche.
Requisiti: Fisica nucleare. Rivelatori per radiazione gamma e particelle
Curriculum: Fisica del nucleo e delle particelle
Studio dei moti collettivi nucleari attraverso misure del loro decadimento gamma e studio di rivelatori e tecniche per la misura di radiazione gamma di alta energia (5-30 MeV).
Requisiti: Fisica nucleare. Rivelatori per radiazione gamma e particelle
Curriculum: Fisica del nucleo e delle particelle
Misure di sezioni d'urto di reazioni nucleari di interesse astrofisico (Nucleosintesi primordiale, cicli di combustione dell'Idrogeno, Elio e Carbonio) presso i Laboratori Nazionali del Gran Sasso (progetti LUNA e LUNA MV).
Requisiti: Fondamenti di Fisica nucleare. Rivelatori per particelle
Curriculum: Fisica del nucleo e delle particelle
Fisica del neutrino e sviluppo di rivelatori per neutrini nell'esperimento JUNO.
Curriculum: Fisica del nucleo e delle particelle
B. Caccianiga (INFN)
M. Giammarchi (INFN)
A. Re
Nuovi metodi Monte Carlo applicati allo studio delle correlazioni nei nuclei atomici.
Curriculum: Fisica del nucleo e delle particelle
E. Vigezzi (INFN)
Teorie ab initio a molti corpi applicate allo studio dell'interazione nucleare e alla materia nucleonica delle stelle.
Curriculum: Fisica del nucleo e delle particelle
E. Vigezzi (INFN)
Sviluppo di risuonatori RF superconduttivi per i futuri grandi collisionatori leptonici.
Curriculum: Fisica del nucleo e delle particelle
C. Pagani (INFN), L. Monaco (INFN)
Ricerca di modulazione temporale da materia oscura di bassa massa usando rivelatori gemelli basati su matrici di cristally NaI iperpuri e collocati in entrambi gli emisferi: Gran Sasso e Australia.
Curriculum: Fisica del nucleo e delle particelle
Sviluppo di rivelatori di luce criogenici basati su matrici di SiPM per applicazioni nel campo della Fisica del Neutrino e della Materia Oscura.
Curriculum: Fisica del nucleo e delle particelle
M. Citterio (INFN)
P. Sala (INFN)
Reazioni nucleari dirette come sonda della struttura nucleare ai limiti di stabilità.
Curriculum: Fisica del nucleo e delle particelle
E. Vigezzi (INFN)
Studio dei nuclei atomici tramite la formulazione diretta ed inversa della teoria del funzionale densità.
Curriculum: Fisica del nucleo e delle particelle
E. Vigezzi (INFN)
Ricerca di nuova fisica in collisioni protone-protone con l'esperimento ATLAS a LHC.
Curriculum: Fisica del nucleo e delle particelle
T. Lari INFN
S. Resconi (INFN)
R. Turra (INFN)
Fisica dei Raggi Cosmici di Ultra Alta Energia nell’esperimento Auger.
Curriculum: Fisica del nucleo e delle particelle
L. Caccianiga (INFN)
Studio con metodi analitici e numerici e caratterizzazione sperimentale di magneti superconduttivi ad alto campo, 15 tesla, per futuri collisori post-LHC.
Curriculum: Fisica del nucleo e delle particelle
M. Statera (INFN)
Studio e modelli sperimentali di magneti basati sui superconduttori ad alta temperatura critica per il progetto MUON COLLIDER.
Curriculum: Fisica del nucleo e delle particelle
M. Statera (INFN)
Sviluppo di nuove tecnologie basate su HTS (Superconduttori ad Alta Tc), per magneti a alto campi (10-20 tesla) e per magneti spaziali per esperimenti di particelle e astroparticelle di prossima generazione.
Curriculum: Fisica del nucleo e delle particelle
M. Statera (INFN)
Sviluppo di ASIC e sistemi elettronici avanzati per la fisica delle particelle.
Curriculum: Fisica del nucleo e delle particelle
M. Citterio (INFN)
Misura dei momenti di dipolo elettromagnetici di barioni a breve vita media a LHC.
Curriculum: Fisica del nucleo e delle particelle
Fisica del sapore e violazione di CP nell'esperimento LHCb.
Curriculum: Fisica del nucleo e delle particelle
N. Nicola 48079, P. Gandini (INFN)
Fisica Nucleare sperimentale applicata alla medicina: sviluppo di rivelatori e misure di sezioni d'urto da applicare all'adroterapia.
Curriculum: Fisica del nucleo e delle particelle
S. Muraro (INFN)
Caratterizzazione dell'elettronica criogenica di front-end mediante tecniche innovative di filtraggio del segnale nell'ambito della Collaborazione LEGEND (INFN Gran Sasso).
Curriculum: Fisica del nucleo e delle particelle
Equazione di stato per la materia nucleonica, applicazioni agli oggetti astrofisici compatti e ai segnali gravitazionali ed elettrodeboli.
Curriculum: Fisica del nucleo e delle particelle
E. Vigezzi (INFN)
Corrispondenza AdS/CFT e teorie conformi supersimmetriche.
Curriculum: Fisica teorica fondamentale
A. Santambrogio (INFN)
Fondamenti della meccanica quantistica.
Curriculum: Fisica teorica fondamentale
I buchi neri nella teoria della supergravità e delle stringhe.
Curriculum: Fisica teorica fondamentale
Inflazione e teoria delle stringhe.
Curriculum: Fisica teorica fondamentale
Meccanica statistica, sistemi fuori equilibrio, sistemi complessi, con applicazioni interdisciplinari in biologia quantitativa.
Requisiti: Conoscenza di base della meccanica statistica, interesse interdisciplinare
Curriculum: Fisica teorica fondamentale
Fisica statistica del deep learning; il ruolo della struttura dei dati nei confronti dell’espressività e della generalizzazione in machine learning; modelli di reti neurali come sistemi complessi.
Requisiti: Conoscenze di base di meccanica statistica e machine learning; interesse verso le applicazioni interdisciplinari della fisica teorica.
Curriculum: Fisica teorica fondamentale
Modelli computazionali matematici e statistici per lo sviluppo dell'apprendimento automatico nelle applicazioni sanitarie.
Curriculum: Fisica teorica fondamentale
Simulazione quantistica su hardware classico, tecniche di computazione quantistica e apprendimento automatico quantistico per problemi in fisica delle alte energia.
Curriculum: Fisica teorica fondamentale
Modelli computazionali con acceleratori hardware per applicazioni di fisica delle alte energie.
Curriculum: Fisica teorica fondamentale
Fisica teorica al grande acceleratore LHC: interazioni fondamentali e bosone di Higgs nel modello standard ed al di là del modello standard.
Curriculum: Fisica teorica fondamentale
Distribuzioni partoniche: machine learning, software tools, QCD perturbativa.
Curriculum: Fisica teorica fondamentale
Sviluppo di attuatori bio-ibridi per applicazioni biomedicali.
Requisiti: Nozioni di base di microfabbricazione e chimica dei polimeri
Curriculum: Fisica applicata
Scattering di luce laser, raggi-X e neutroni da nanostrutture (peptidi e proteine amiloidi, biocolloidi) in soluzione e in interazione con membrane biologiche.
Curriculum: Fisica applicata
Microscopia elettronica (EM) a scansione (SEM), a trasmissione (TEM) e a scansione e trasmissione (STEM) e spettroscopie composizionali associate (EDS e EELS) per la caratterizzazione avanzata di materiali, anche tridimensionale, e sottoposti a stimoli elettrici o termici (EM in situ).
Curriculum: Fisica applicata
Proprietà statistiche delle superfici dei ghiacciai.
Curriculum: Fisica applicata
Sviluppo e applicazione di metodi computazionali per lo studio della struttura e dinamica di molecole biologiche.
Requisiti: Biofisica/Meccanica Statistica
Curriculum: Fisica applicata
Cavità acceleranti superconduttive a minime perdite criogeniche per sorgenti intense di neutrini e neutroni di spallazione per spettroscopia e trasmutazione.
Curriculum: Fisica applicata
C. Pagani (INFN), A. Bosotti (INFN), R. Paparella (INFN)
Sorgenti di protoni mediante interazione con laser per fasci terapeutici.
Curriculum: Fisica applicata
D. Giove (INFN), C. Pagani (INFN)
Fotoiniettori per fasci di elettroni ad alta brillanza.
Curriculum: Fisica applicata
D. Giove (INFN), L. Serafini (INFN), D. Sertore (INFN), C. Pagani (INFN)
Scaffold biomimetici per ricostruzione tissutale ingegnerizzata: proprietà strutturali mediante studi spettroscopici, calorimetrici e meccanici.
Curriculum: Fisica applicata
Indicatori strutturali di arresto dinamico in tessuti epiteliali.
Curriculum: Fisica applicata
Studio dell'ottimizzazione della produzione, con tecniche di tipo non convenzionale ed ad Alta Attività Specifica, di radionuclidi per applicazioni in Medicina (radiodiagnostica e radioterapia metabolica, verso la teranostica) e in studi di tipo ambientale e di nanotossicologia.
Requisiti: Nozioni di base di Fisica Sanitaria e Radioprotezione
Curriculum: Fisica applicata
Biosensori ottici ultra-sensibili basati su formazione di immagini in riflessione interferometrica per la rilevazione digitale di singoli virus.
Curriculum: Fisica applicata
Design e caratterizzazione di materiali antigelo.
Curriculum: Fisica applicata
Dosimetria interna in medicina nucleare.
Curriculum: Fisica applicata
Sviluppo e caratterizzazione di nuovi materiali e metodologie per la rivelazione e dosimetria della radiazione ionizzante.
Curriculum: Fisica applicata
Sviluppo di una nuova tecnologia per dipoli magnetici (multi-funzione, curvi e rapidamente pulsati) per il programma Europeo (H2020-HITRI/IFAST) per l'adroterapia di prossima generazione.
Curriculum: Fisica applicata
M. Statera (INFN)
Legami cooperativi multivalenti per il riconoscimento molecolare ad alta sensibilità tramite biosensore ottico.
Curriculum: Fisica applicata
Organelli privi di membrana: comportamento di fase e interazioni molecolari nei coacervati di acidi nucleici e proteine.
Curriculum: Fisica applicata
Variabilità e cambiamenti del clima in Italia, nella regione alpina e nell'area Mediterranea.
Curriculum: Fisica applicata
Metodi statistici in spettroscopia di riflettanza UV-VIS-NIR di pigmenti e coloranti nelle arti visive.
Curriculum: Fisica applicata
Nanoparticelle magnetiche: proprietà di fondamento e applicazioni alla biomedicina.
Curriculum: Fisica applicata
Gel biologici e biointerfacce. Applicazioni in nanomedicina.
Curriculum: Fisica applicata
Sistemi nanocompositi per robotica soffice.
Curriculum: Fisica applicata
Sviluppo di approcci sperimentali e modellistici avanzati per lo studio delle proprietà e delle sorgenti dell'aerosol atmosferico.
Curriculum: Fisica applicata
Sviluppo di modelli Monte Carlo per il calcolo delle interazioni radiazione-materia con particolare riferimento alle applicazioni biomediche.
Curriculum: Fisica applicata
S. Muraro (INFN)
Esistono fluidi polari? Alla scoperta dei cristalli liquidi ferroelettrici di recente scoperta.
Curriculum: Fisica applicata
Fisica ed applicazioni di sorgenti a retrodiffusione Compton.
Curriculum: Fisica applicata
Sviluppo di tecniche sperimentali avanzate e di modelli sperimentali per lo studio delle interazioni all'interfaccia cellulare.
Curriculum: Fisica applicata
Vescicole extracellulari: caratterizzazione strutturale tramite tecniche neutroni e raggi X e studio dei loro meccanismi di internalizzazione.
Curriculum: Fisica applicata
Comunicazione Quantistica per Sistemi Elettrici (Ex DM 352/2022)
Curriculum: Fisica della materia
Valutazione e caratterizzazione di PM provenienti da sorgenti non-exhaust stradali (Ex DM 352/2022)
Curriculum: Fisica applicata
Efficient classical simulation of near-term quantum computers with tensor networks, with applications to quantum chemistry simulations (Ex DM 352/2022)
Curriculum: Fisica della materia

Immatricolazione

Posti disponibili: 18

Bando di ammissione

Consulta il bando per scoprire le date e i contenuti del test e tutte le informazioni su come iscriverti.

Domanda di ammissione: dal 17/06/2022 al 18/07/2022

Domanda di immatricolazione: dal 26/09/2022 al 30/09/2022

Leggi il Bando


Allegati e documenti

Allegati al bando

Criteri di valutazione

Esiti valutazione titoli

Ampliamento posti e borse