Scienze Politiche, Economiche e Sociali

Scienze Politiche, Economiche e Sociali
La Facoltà

Il profilo multidisciplinare e la vocazione internazionale sono il vero plus e la carta vincente dell’offerta formativa SPES.

La possibilità di misurarsi con una pluralità di approcci, la base ampia di conoscenze consentite da un processo formativo a cui concorrono, ciascuna con il proprio corpus disciplinare e i propri schemi metodologici, materie diverse fra loro come quelle giuridiche, economiche, sociologiche, storiche, politologiche, psicologiche, statistiche, matematiche e linguistiche apre e abitua alla capacità di adattamento e alla flessibilità rendendo i laureati dei corsi di laurea della Facoltà aperti ai cambiamenti e idonei a ricoprire ruoli professionali e posizioni lavorative diversificati.

Presidente del Comitato di Direzione
Prof.ssa Alessandra Facchi

giardino spes con aree

Sono diverse le proposte formative e i percorsi di studio organizzati dai Dipartimenti:

  • Economia
  • Scienza della politica
  • Relazioni internazionali
  • Sociologia e comunicazione
  • Management e studi del lavoro 
Prenota il tuo posto in aula e in biblioteca con l’app lezioniUnimi

Per evitare sovraffollamenti in aula o in biblioteca, è necessario prenotare il proprio posto utilizzando il Portale degli orari o l’app lezioneUnimi, in modo da consentire l’attivazione dello streamingquando le richieste eccedono la capienza dell’aula.

Offerta a.a. 2022/2023

A.A. 2022/2023
Comunicazione e società (CES)
A.A. 2022/2023
Economia e management (EMA)
A.A. 2022/2023
International Politics, Law and Economics (IPLE)
A.A. 2022/2023
Management delle organizzazioni e del lavoro (MOL)
A.A. 2022/2023
Management pubblico e della sanità (MAPS)
A.A. 2020/2021
Scienze del lavoro dell’amministrazione e del management (LAM) - in esaurimento
A.A. 2022/2023
Scienze internazionali e istituzioni europee (SIE)
A.A. 2022/2023
Scienze politiche (SPO)
A.A. 2022/2023
Scienze sociali per la globalizzazione (GLO)
A.A. 2022/2023
Amministrazioni e politiche pubbliche (APP)
A.A. 2022/2023
Comunicazione pubblica e d'impresa (COM)
A.A. 2022/2023
Data science and economics (DSE) - disabled
A.A. 2022/2023
Data science for economics (DSE)
A.A. 2022/2023
Economics and political science (EPS)
A.A. 2022/2023
Finance and economics (MEF)
A.A. 2022/2023
Global Politics and Society (GPS)
A.A. 2022/2023
Management of Human Resources (MHR)
A.A. 2020/2021
Management of Human Resources and Labour Studies (MLS) - in esaurimento
A.A. 2022/2023
Management of Innovation and Entrepreneurship (MIE)
A.A. 2022/2023
Politics, Philosophy and Public Affairs (PPPA)
A.A. 2022/2023
Relazioni internazionali (REL)
A.A. 2022/2023
Scienze politiche e di governo (GOV)
Vedi anche
Management delle aziende sanitarie e del settore salute (MASS)

Corso interfacoltà con Medicina e Chirurgia e Giurisprudenza
 



Sede

Scienze Politiche, economiche e Sociali ha sede a Milano, in Via Conservatorio 7.

Aule

  • Edificio 1 - Via Conservatorio 7  (aule 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 ‑ sala lauree)
  • Edificio 2 - Via Passione 13/15  (aule 2  - 3 - polo informatico)
  • Edificio 3 - Via Conservatorio 7  (aule 10 - 11 - 12 - 13)
  • Edificio 4 - Via Conservatorio 7   (aule 4 - 5 - 6)
  • Via Livorno 1 (aula 1)
  • Via Pace 10 (aule A ‑ B)

Biblioteche

Settore Se.Fa. Area Umanistico Sociale
Responsabile di settore: dott. Giuseppe Ruscica

Segreteria della Facoltà

Via Conservatorio 7 - 20122 Milano
[email protected]

Segreteria del Presidente del Comitato di Direzione
Responsabile: Sig.ra Stefania Gavina
Telefono: 02/50321001
Fax: 02/50321005
[email protected]

 

Segreterie studenti
Via Santa Sofia 9/1- 20122 Milano (ingresso dal cortile interno)

Vedi in rappresentanti in carica negli organi di Ateneo

Contatta la segreteria o prenota un appuntamento
 

INFOPOINT - Servizi Informazione e Accoglienza
Telefono: 02/503 21013
[email protected]

Eventi di Facoltà

A 30 anni dalla morte di Mario Dal Pra, il dipartimento di Filosofia e l'Istituto per la storia del pensiero filosofico e scientifico moderno del CNR dedicano un convegno alla figura di spicco della Resistenza, docente di storia della filosofia in Statale e protagonista del dibattito filosofico nel secondo dopoguerra. L’iniziativa coincide con la chiusura del progetto di eccellenza 2018-22 del Dipartimento ed è incluso fra le attività preparatorie del Congresso mondiale di filosofia del 2024.

La “questione settentrionale” al centro del convegno che vede il 1992 come anno spartiacque che ha portato alla definitiva crisi della “Repubblica dei partiti”. La due giorni mira ad approfondire il quadro politico ed elettorale, il ruolo della magistratura e le questioni religiosa, mediatica e intellettuale, per fornire un’interpretazione sfaccettata di questo cruciale passaggio storico.

Poteri e tutele dei terzi nei processi nazionali e internazionali al centro del secondo convegno annuale del dipartimento di Diritto pubblico italiano e sovranazionale. Il tema della tutela giurisdizionale dei soggetti terzi viene declinato sotto diversi e importanti profili con la partecipazione di tutti i settori scientifici che compongono il Dipartimento. Il convegno è in corso di accreditamento presso il Consiglio Nazionale Forense.