La Statale partecipa a 4EU+

L’Università degli Studi di Milano fa parte dell’Alleanza 4EU+ (4EU+ European University Alliance) insieme ad altre cinque università pubbliche europee, multidisciplinari e fortemente orientate alla ricerca: la Charles University di Praga, l’Università Sorbona di Parigi e le Università di Heidelberg, Copenhagen e Varsavia.

Creata ufficialmente nel gennaio 2019 attraverso la firma di un Memorandum d'intesa e l’approvazione di una comune Dichiarazione d'intenti tra i sei Atenei, 4EU+ ha l’obiettivo di costruire un modello avanzato di cooperazione nella didattica, nella ricerca e nell'amministrazione, con la realizzazione di un'infrastruttura che possa connettere studenti, ricercatori e membri dello staff. Libertà accademica e parità di accesso alla formazione universitaria sono fra i valori cardine della rete, accanto alla formazione di nuove generazioni di cittadini europei.

Il 28 febbraio 2019, in piena adesione alla sua mission, l’Alleanza ha presentato una propria proposta al bando Erasmus+ "European Universities". Un passo decisivo nella direzione della costruzione di un'Università europea, che coinvolga quasi 300 mila studenti e oltre 26 mila docenti e ricercatori. Lanciato nel quadro del più ampio programma di finanziamenti Erasmus+ 2019, il bando pilota finanzierà, infatti, la creazione di reti tra Università europee ed è considerato una tappa fondamentale nella creazione della European Education Area entro il 2025.

La proposta, centrata sulla qualità e l’innovazione nella didattica e nell’offerta formativa, prevede un focus su 4 Flagship Programmes:

  • salute e cambiamenti demografici nei contesti urbani
  • l'Europa in un mondo che cambia: studiare e coinvolgere le dinamiche sociali, economiche, culturali e dei linguaggi
  • trasformare la scienza e la società attraverso l'avanzamento nell'information, computation, communication
  • biodiversità e sostenibilità.