Medicina e Chirurgia

Con i suoi 8 dipartimenti e con più di 600 professori e ricercatori, la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Statale di Milano è una delle realtà più importanti in Italia, sia in termini di qualità della formazione che dei risultati scientifici della ricerca clinica e di base.

La Facoltà accoglie ogni anno più di 3.000 nuovi iscritti grazie a un’offerta formativa che copre l’intero spettro della formazione medica di primo, secondo e terzo livello,

L’attività clinica, svolta in collaborazione con strutture sanitarie di eccellenza del territorio lombardo, si svolge nei diversi Poli didattici universitari che assicurano un rapporto docente/ studenti ottimale.

Numerosi accordi di collaborazione con università straniere consentono agli studenti un’ampia scelta di percorsi ed esperienze formative all’estero.

Via Festa del Perdono 7

Presidente del Comitato di Direzione
Prof. Gian Vincenzo Zuccotti

lunedì 18 novembre 2019 dalle ore 9.00 presso l'Aula Magna dell'Università degli Studi di Milano - via Festa del Perdono, 7 Milano

Rilevazione delle opinioni degli studenti per l’a.a. 2019-20

Dal 24-10-2019 si avvia la rilevazione delle opinioni degli studenti per l’a.a. 2019-20.

I questionari sono accessibili da Unimia attraverso il box Esami e Opinioni degli studenti.
Per tutte le informazioni utili sulla rilevazione consulta la pagina Opinioni degli studenti sulla didattica

The Giovanni Armenise Harvard Foundation offre l'opportunità di un esperienza pratica nella ricerca presso Harvard Medical School

I Presidenti dei Corsi di Laurea in Medicina e chirurgia in accordo col Presidente del Comitato di Direzione hanno individuato le modalità comuni di svolgimento dell'Esame di Stato abilitante pre-laurea

Perché studiare Medicina e Chirurgia all’Università Statale: le caratteristiche particolari e i punti di forza della Facoltà.

Sede

La Facoltà di Medicina e Chirurgia ha sede a Milano, in Via Festa del Perdono 7.

Aule

Consulta il sito del tuo Corso di Laurea per trovare l'elenco aggiornato delle aule.

Dipartimento di Biotecnologie Mediche e Medicina Traslazionale
Via Vanvitelli 32 ‑ 20129 Milano

Dipartimento di Fisiopatologia Medico-Chirurgica e dei Trapianti
Via Francesco Sforza 25 ‑ 20122 Milano

Dipartimento di Oncologia ed Emato-Oncologia
Via Santa Sofia 9/1 ‑ 20122 Milano

Dipartimento di Scienze Biomediche per la salute
Via L. Mangiagalli 31 ‑ 20133 Milano

Dipartimento di Scienze Biomediche e cliniche "Luigi Sacco"
Via G. B. Brassi 74 ‑ 20157 Milano

Dipartimento di Scienze Biomediche, Chirurgiche ed Odontoiatriche
Via della commenda 9 ‑ 20122 Milano

Dipartimento di Scienze Cliniche e di Comunità
Via F. Sforza 35 ‑ 20122 Milano

Dipartimento di Scienze della Salute
Via A. di Rudini 8 ‑ 20142 Milano

Segreteria Didattica Interdipartimentale di Medicina e Chirurgia

Via Festa del Perdono 7 - 20122, Milano
Capo Ufficio: Dott. Fabio Bianco
telefono: 02.503.12762
fax: 02.503.12365
e-mail: fabio.bianco@unimi.it

Segreteria del Presidente del Comitato di Direzione

Responsabile della Segreteria del Presidente del Comitato di direzione: Sig.ra Francesca Praticò
telefono: 02.503.12079 - 12360
fax: 02.503.12365
e-mail: francesca.pratico@unimi.it

Segreterie studenti

Via Santa Sofia 9/1 - 20122 Milano (ingresso dal cortile interno)

Eventi di Facoltà

Corso ECM rivolto a esperti biochimici, biologi, biotecnologi clinici, cardiologi, ematologi, farmacisti, farmacologi, internisti e pediatri. Il corso offre un aggiornamento sulle conoscenze in campo fisiologico e farmacologico, con focus sulla visione scientifica, clinico-diagnostica e farmacologica dello studio delle piastrine.

Al centro dell'incontro, la figura del "medico che fa ricerca", che in Italia è di norma il risultato di scelte e percorsi formativi intrapresi in momenti diversi successivi alla laurea in Medicina e Chirurgia, focalizzandosi in particolare sul percorso accademico di formazione dedicato agli studenti di Medicina e ai giovani medici che vogliono fare della ricerca la propria strada professionale.

Al centro della giornata, in occasione della Settimana mondiale dell'antibiotico, una ricognizione sugli antibiotici da diverse prospettive: l’antibioticoresistenza vista dagli "addetti ai lavori" (farmacologi, infettivologi, microbiologi e farmacisti), la vaccinazione oggi, la terapia antibiotica.