Studi Umanistici

7 corsi triennali e 9 corsi magistrali disegnano l'offerta complessa e articolata degli studi umanistici. I titoli che i laureati conseguono al termine degli studi attestano l’acquisizione di una moderna formazione umanistica che può essere valorizzata nei settori del mondo del lavoro dove sono richieste competenze culturali, metodo e capacità di articolare saperi diversi.

Via Festa del Perdono 7

Presidente del Comitato di Direzione
Prof.ssa Emilia Perassi

Campionati di Facoltà

Il giorno 26 maggio 2022 si terranno i campionati di Facoltà per Studi Umanistici.
Tutte le info per la partecipazione al seguente link:

http://www.unimisport.it/2022/05/13/tutte-le-info-per-i-campionati-di-facolta/

 


 

Decreto del Rettore sulla fine dell'emergenza Covid-19

Con la cessazione dello stato di emergenza Covid-19 al 31 marzo 2022 il nuovo decreto rettorale stabilisce le misure per il graduale ritorno alla normalità.

Green pass, mascherine, lezioni ed esami in presenza: nel nuovo decreto del rettore tutte le misure che segnano le fasi di un graduale ritorno alla normalità.

Leggi il decreto del rettore

Offerta a.a. 2022/2023

A.A. 2022/2023
Filosofia
A.A. 2022/2023
Lettere
A.A. 2022/2023
Lingue e letterature straniere
A.A. 2022/2023
Scienze dei beni culturali
A.A. 2022/2023
Scienze umane dell'ambiente, del territorio e del paesaggio
A.A. 2022/2023
Scienze umanistiche per la comunicazione
Vedi anche
 
A.A. 2021/2022
Lingua e cultura italiana per stranieri (online)
A.A. 2022/2023
Archeologia
A.A. 2022/2023
Editoria, culture della comunicazione e della moda
A.A. 2022/2023
Filologia, letterature e storia dell'antichità
A.A. 2022/2023
Lettere moderne
A.A. 2022/2023
Lingue e letterature europee ed extraeuropee
A.A. 2022/2023
Musica, culture, media, performance
A.A. 2022/2023
Scienze della musica e dello spettacolo
A.A. 2022/2023
Scienze filosofiche
A.A. 2022/2023
Scienze storiche
A.A. 2022/2023
Storia e critica dell'arte

Perché studiare Studi Umanistici nel nostro Ateneo: le caratteristiche particolari e i punti di forza della facoltà



Sede

La Facoltà di Studi umanistici ha sede a Milano, in Via Festa del Perdono 7.

Aule

  • Via Festa del Perdono 3 - Settore didattico (Aule 102, 104, 109, 111, 211, 433, 435, 510, 515, 517)
  • Via Mercalli (entrata Via S. Sofia) (Aule M101, M102, M103, M201, M202, M203, M204, M205, M301, M302, M303, M400, M401, M402, M501)
  • Piazza S. Alessandro 1 (Aule A1, A2, A3, A4, A5, A6, A7, A8, A9)
  • Via S. Antonio 5 (Aule Pio XII, S. Antonio I, S. Antonio III)
  • Via Noto 8 (Aule K01, K02, K11, K12, K21, K22, K23, K31, K32, K33, K43)

Dipartimento di Beni culturali e ambientali 
Via Festa del Perdono 7 - 20122 Milano

Dipartimento di Filosofia "Piero Martinetti"
Via Festa del Perdono 7 -20122 Milano

Dipartimento di Lingue, Culture e Mediazioni
Piazza S. Alessandro 1 - 20122 Milano

Dipartimento di Studi letterari, filologici e linguistici
Via Festa del Perdono 7 - 20122 Milano

Dipartimento di Studi storici
Via Festa del Perdono 7 - 20122 Milano

Settore Se.Fa. Area Umanistico Sociale
Responsabile di settore: Dott.ssa Laura Carradori

Segreteria della Facoltà di Studi Umanistici
Via Festa del Perdono 7, Milano
email: [email protected]
email: [email protected]

Segreteria del Presidente del Comitato di Direzione
Responsabile: Dott.ssa Rina Mandelli
Telefono: 02 50312701
Fax: 02 50312708

Segreterie studenti

Via Santa Sofia 9/1 - 20122 Milano (ingresso dal cortile interno)

Rappresentanti degli Studenti
Vedi in rappresentanti in carica negli organi di Ateneo

Eventi di Facoltà

Sostenibilità, inclusione e creatività per la realizzazione di un modello di città virtuosa sono alcuni degli elementi costitutivi del progetto di ricerca “Civis”. Con un incontro organizzato dall’Università Statale di Milano, docenti ed esperti di differenti settori disciplinari italiani e internazionali dibatteranno su esigenze e sfide della vita urbana, riflettendo su potenzialità e processi di trasformazione cittadina e di riconsiderazione della propria complessità.

Notai e arte tra Medioevo ed Età moderna al centro dell’incontro organizzato dai dipartimenti di Diritto pubblico italiano e sovranazionale, Studi storici, e Beni culturali e ambientali dell’Università Statale di Milano. Docenti ed esperti italiani ed europei rifletteranno sulla figura del notaio, mediatore giuridico tra committenti e artisti e professionista di elevata cultura artistica.

Presentazione del Corso di laurea magistrale in Scienze storiche da parte di docenti e studenti. Registrati alla piattaforma dedicata all'orientamento ed iscriviti all'evento per partecipare in diretta e porre le tue domande.

Ultimo concerto di stagione dell’Orchestra UniMi, con la conversazione introduttiva tra gli artisti e il musicologo Andrea Estero. Dirige Daniel Smith. In programma, “Ouverture, Scherzo e Finale in mi maggiore op. 52“, “Concerto per pianoforte e orchestra in la minore op. 54” di Robert Schumann e “Sinfonia n. 4 in la maggiore op. 90 ‘Italiana’” di Felix Mendelssohn-Bartholdy, versione del 1834. Solista al piano, Diego Petrella, Premio Conservatorio Milano 2019. Accesso secondo normativa vigente.

Quattro appuntamenti per scoprire come compilare correttamente un CV, affrontare i processi di selezione e cercare lavoro in maniera efficace in Italia e all’estero. Iscrizione riservata esclusivamente agli studenti del 2° anno, 3° anno e fuori corso della LT in Filosofia e agli studenti della LM in Scienze Filosofiche. Gli incontri si svolgeranno online su Teams e gli iscritti riceveranno le istruzioni per accedere alle lezioni. Iscrizioni entro il 22 maggio e frequenza obbligatoria.

Presentazione dei Corso di laurea magistrali in: - Filologia, letterature e storia dell'antichità - Lettere moderne da parte di docenti e studenti. Registrati alla piattaforma dedicata all'orientamento ed iscriviti all'evento per partecipare in diretta e porre le tue domande.