Scienze riabilitative delle professioni sanitarie

Professioni sanitarie
Laurea magistrale
A.A. 2020/2021
LM/SNT2 - SCIENZE RIABILITATIVE DELLE PROFESSIONI SANITARIE
Laurea magistrale
120
Crediti
Accesso
Programmato
2
Anni
Sede
Milano
Lingua
Italiano
L'obiettivo del Corso di Laurea magistrale in Scienze Riabilitative delle Professioni Sanitarie è quello di fornire una formazione culturale e professionale avanzata per intervenire con elevate competenze nei processi assistenziali, gestionali, formativi e di ricerca negli ambiti pertinenti alla diverse professioni sanitarie comprese nella classe (Podologo, Fisioterapista, Logopedista, Ortottista-assistente di oftalmologia, Tecnico della
Riabilitazione psichiatrica, Terapista Occupazionale, Educatore Professionale, Terapista della neuro-psicomotricità età evolutiva).

Il Corso di Laurea magistrale in Scienze Riabilitative delle Professioni Sanitarie ha lo scopo di fornire una formazione che consenta al laureato di:
- coordinare e/o dirigere organizzazioni semplici e complesse utilizzando strumenti e misure per la pianificazione, la gestione delle risorse umane, della contabilità nell'economia aziendale;
- rilevare e valutare criticamente l'evoluzione dei bisogni riabilitativi e programmare l'intervento terapeutico in ambito riabilitativo della classe di appartenenza;
- sviluppare capacità di direzione;
- individuare i fattori di rischio ambientale, valutarne gli effetti sulla salute e predisporre interventi di tutela negli ambienti di lavoro;
- gestire gruppi di lavoro e applicare strategie appropriate per favorire i processi di integrazione multi professionale ed organizzativa;
- gestire piani di sviluppo professionale, che includano continue valutazioni, definizioni e identificazione degli obiettivi e l'attuazione per il loro raggiungimento;
- effettuare una ricerca bibliografica sistematica, anche attraverso banche dati e i relativi aggiornamenti periodici;
- effettuare revisioni della letteratura, anche di tipo sistematico, finalizzate alla realizzazione di un articolo scientifico;
- collaborare con progetti di ricerca quantitativa e qualitativa;
- verificare l'applicazione dei risultati delle attività di ricerca per il miglioramento continuo delle attività in ambito riabilitativo;
- praticare nel rispetto delle principali norme legislative che regolano l'organizzazione sanitaria, nonché delle norme deontologiche e di responsabilità professionale;
- decidere e applicare tecniche adeguate alla comunicazione individuale e di gruppo e alla gestione dei rapporti interpersonali con i pazienti e i loro familiari;
- valutare i risultati individuali e collettivi dei pazienti utilizzando valide e affidabili misure che tengano conto dell'ambito in cui i pazienti stanno ricevendo gli appropriati interventi riabilitativi, le variabili della competenza culturale e l'effetto dei fattori sociali;
- collaborare con il team di cura per realizzare l'applicazione e lo sviluppo di protocolli e linee guida; - organizzare ed interpretare correttamente l'informazione sanitaria dello specifico professionale dalle diverse risorse e database disponibili;
- utilizzare la tecnologia associata all'informazione e alle comunicazioni come valido supporto agli interventi riabilitativi, terapeutici e preventivi e per la sorveglianza ed il monitoraggio dello stato di salute;
- documentare la propria pratica riabilitativa anche ai fini di successive analisi per il miglioramento continuo;
- progettare e realizzare interventi formativi per l'aggiornamento e la formazione permanente afferente alle strutture sanitarie di riferimento;
- partecipare, osservare e programmare processi di gestione, conduzione e coordinamento di un Corso di Laurea triennale e magistrale, Master di I e II livello e accrescere, nell'ambito delle attività tutoriali e di coordinamento del tirocinio nella formazione di base, complementare e permanente, le competenze di insegnamento per la specifica figura professionale;
- partecipare alla progettazione e gestione di attività didattiche nell'ambito della formazione permanente rivolte ai professionisti della riabilitazione;
- progettare e realizzare, in collaborazione con altri professionisti, interventi educativi e di sostegno del singolo e della comunità per l'autogestione e il controllo dei fattori di rischio e dei problemi di salute:
- istruire sugli aspetti giuridici con riferimento alle competenze normative amministrative e giurisdizionali dello specifico profilo, gli Organi comunitari, così da integrarsi agevolmente nei rapporti con gli Stati esteri ed i rispettivi Ordinamenti.
I laureati magistrali che hanno acquisito le necessarie conoscenze scientifiche, i valori etici e le competenze professionali pertinenti alle professioni nell'ambito riabilitativo e hanno ulteriormente approfondito lo studio della disciplina e della ricerca specifica, alla fine del percorso formativo sono in grado di esprimere competenze avanzate di tipo assistenziale, educativo e preventivo in risposta ai problemi prioritari di salute della popolazione in età pediatrica, adulta e geriatrica e ai problemi di qualità dei servizi.
In base alle conoscenze acquisite, sono in grado di tenere conto, nella programmazione e gestione del personale dell'area sanitaria, sia delle esigenze della collettività, sia dello sviluppo di nuovi metodi di organizzazione del lavoro, sia dell'innovazione tecnologica ed informatica, anche con riferimento alle forme di teleassistenza o di teledidattica, sia della pianificazione ed organizzazione degli interventi pedagogico-formativi nonché dell'omogeneizzazione degli standard operativi a quelli della Unione Europea. I laureati magistrali sviluppano, anche a seguito dell'esperienza maturata attraverso una adeguata attività professionale di tirocinio, un approccio integrato ai problemi organizzativi e gestionali delle professioni sanitarie, qualificato dalla padronanza delle tecniche e delle procedure del management sanitario, nel rispetto delle loro ed altrui competenze. Le conoscenze metodologiche acquisite consentono loro anche di intervenire nei processi formativi e di ricerca peculiari degli ambiti suddetti.
Statistiche occupazionali (Almalaurea)
Requisiti e conoscenze richieste per l'accesso
Modalità di verifica delle conoscenze e della preparazione personale

L'accesso al Corso è programmato a livello nazionale ai sensi della Legge n. 264 del 2.8.1999.
Il numero degli studenti ammissibili è definito annualmente con Decreto del Ministero dell'Istruzione, della Università e della Ricerca (MUR), tenendo conto della rilevazione effettuata dallo stesso Ateneo in ordine alle risorse ed alle strutture didattiche e cliniche disponibili, o tenendo conto delle esigenze manifestate dalla regione Lombardia e dal Ministero della Salute in ordine al fabbisogno di personale sanitario del profilo professionale di riferimento della Classe.
La prova di ammissione per l'accesso al Corso consiste in una prova scritta basata su domande a risposta multipla.
La prova di ammissione si svolge in data stabilita dal MUR a livello nazionale.
IL bando sarà pubblico sul sito del Corso di Laurea: https://scienzeriabilitative.cdl.unimi.it/it/iscriversi

Per l'ammissione è richiesto il possesso di laurea conseguita nella classe L/SNT2, nonché nella corrispondente classe di cui al D.M. 509/99, o di diploma universitario abilitante alla professione o di altro titolo equipollente (ai sensi della legge n. 42/1999), nonché coloro che sono in possesso di titolo di studio conseguito all'estero, riconosciuto idoneo.
Accesso senza debiti alle seguenti lauree magistrali
PODOLOGIA
FISIOTERAPIA
LOGOPEDIA
ORTOTTICA ED ASSISTENZA OFTALMOLOGICA
TECNICA DELLA RIABILITAZIONE PSICHIATRICA
TERAPIA OCCUPAZIONALE
EDUCAZIONE PROFESSIONALE
TERAPIA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITA' DELL'ETA' EVOLUTIVA
FISIOTERAPIA (Classe L/SNT2)
LOGOPEDIA (Classe L/SNT2)
ORTOTTICA ED ASSISTENZA OFTALMOLOGICA (Classe L/SNT2)
TECNICA DELLA RIABILITAZIONE PSICHIATRICA (Classe L/SNT2)
TERAPIA OCCUPAZIONALE (Classe L/SNT2)
EDUCAZIONE PROFESSIONALE (Classe L/SNT2)
TERAPIA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITA' DELL'ETA' EVOLUTIVA (Classe L/SNT2)
PODOLOGIA (Classe L/SNT2)
Il corso di studi si sta attivando per sviluppare, in accordo con strutture formative e sanitarie estere, programmi di mobilità internazionale per i propri studenti. Considerando le peculiarità del curriculum formativo e le esigenze degli studenti, in prevalenza professionisti impegnati in attività lavorative, tali programmi consisteranno in attività di tirocinio nell'ambito dell'organizzazione dei servizi e della ricerca.
La frequenza a tutte le attività didattiche previste dal Manifesto degli studi è obbligatoria Per essere ammesso a sostenere la relativa verifica di profitto, lo studente deve aver frequentato almeno il 75% delle ore di attività didattica formale e non formale previste per ciascuna attività formativa. In caso di mancato raggiungimento di tale livello di frequenza, il/i docenti responsabili possono indicare attività formative alternative, anche in forma di auto-apprendimento, che lo studente deve svolgere prima di essere ammesso all'esame. La frequenza alle attività di tirocinio e di laboratori di cui al presente Regolamento, è obbligatoria al 100% e non è sostituibile.

Elenco insegnamenti

annuale
Attività formative Crediti Ore totali Lingua SSD
Obbligatorio
Tirocinio (primo anno) 19 475 Italiano MED/48 MED/50
Primo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua SSD
Obbligatorio
Corso professionalizzante interdisciplinare 1 12 104 Italiano M-EDF/01 MED/05 MED/09 MED/13 MED/34 MED/36 MED/37 MED/48 MED/50
- Diagnostica per immagini e radioterapia1
- Endocrinologia1
- Medicina fisica e riabilitativa1
- Medicina interna1
- Metodi e didattiche delle attività motorie2
- Neuroradiologia1
- Patologia clinica1
- Scienze infermieristiche tecniche neuro-psichiatriche e riabilitative2
- Scienze tecniche mediche e applicate2
Psicologia applicata alle relazioni sociali, comunicazione e dinamiche di gruppo 8 64 Italiano M-DEA/01 M-PSI/01 M-PSI/06 SPS/07
- Discipline demoetnoantropologiche2
- Psicologia del lavoro e delle organizzazioni2
- Psicologia generale2
- Sociologia generale2
Secondo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua SSD
Obbligatorio
Diritto sanitario e responsabilità etico-professionali giuridiche 6 48 Italiano IUS/07 IUS/09 IUS/10 MED/43
- Diritto amministrativo2
- Diritto del lavoro2
- Diritto pubblico1
- Medicina legale1
Principi e strumenti di economia aziendale applicati al settore socio-sanitario 4 32 Italiano SECS-P/07
Statistica, epidemiologia e storia della sanità 6 48 Italiano MED/01 MED/02 MED/42
- Igiene generale e applicata2
- Statistica medica3
- Storia della medicina1
Non definito
Attività formative Crediti Ore totali Lingua SSD
Obbligatorio
Accertamento di lingua inglese - livello b1 (2 CFU) 2 0 Italiano
Regole di composizione
- Lo studente, al primo anno, deve altresì maturare 3 CFU in attività formative a scelta.
annuale
Attività formative Crediti Ore totali Lingua SSD
Obbligatorio
Tirocinio (secondo anno) 11 275 Italiano MED/48 MED/50
Primo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua SSD
Obbligatorio
Corso professionalizzante interdisciplinare 2 8 64 Italiano ING-INF/06 MED/25 MED/26 MED/34 MED/38 MED/39 MED/48
- Bioingegneria elettronica ed informatica2
- Medicina fisica e riabilitativa1
- Neurologia1
- Neuropsichiatria infantile1
- Pediatria generale e specialistica1
- Psichiatria1
- Scienze infermieristiche tecniche neuropsichiatriche e riabilitative1
Management professionale 6 48 Italiano M-PSI/06 MED/44 SPS/09
- Medicina del lavoro2
- Psicologia del lavoro e delle organizzazioni2
- Sociologia dei processi economici e del lavoro2
Progettazione e gestione dei processi formativi 8 64 Italiano M-PED/01 MED/48
- Pedagogia generale e sociale6
- Scienze infermieristiche tecniche neuro-psichiatriche e riabilitative2
Programmazione organizzazione e controllo nelle aziende sanitarie 6 48 Italiano SECS-P/10
Secondo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua SSD
Obbligatorio
Metodologia della ricerca in riabilitazione 6 48 Italiano ING-INF/05 M-FIL/03 M-PSI/03 MED/04 MED/06
- Filosofia morale1
- Oncologia1
- Patologia generale1
- Psicometria2
- Sistemi di elaborazione delle informazioni1
Non definito
Attività formative Crediti Ore totali Lingua SSD
Obbligatorio
Laboratori 5 75 Italiano
Attività conclusive
Attività formative Crediti Ore totali Lingua SSD
Obbligatorio
Prova finale 7 140 Italiano
Regole di composizione
- Lo studente, al secondo anno, deve altresì maturare 3 CFU in attività formative a scelta.
Sede
Milano

Le tasse universitarie per gli studenti iscritti ai corsi di laurea, di laurea magistrale e a ciclo unico sono suddivise in due rate con modalità di calcolo e tempi di pagamento diversi:

  • l'importo della prima rata è uguale per tutti
  • l'importo della seconda rata varia in base al valore ISEE Università, al Corso di laurea di iscrizione e alla posizione (in corso/fuori corso da un anno oppure fuori corso da più di un anno).
  • per i corsi on line è prevista una rata suppletiva.

Sono previste:

  • agevolazioni per gli studenti con elevati requisiti di merito
  • importi diversificati in base al Paese di provenienza per gli studenti internazionali con reddito e patrimonio all'estero
  • agevolazioni per gli studenti internazionali con status di rifugiato

Altre agevolazioni 

L’Ateneo fornisce agevolazioni economiche a favore dei propri studenti con requisiti particolari (merito, condizioni economiche o personali, studenti internazionali)

Maggiori informazioni